Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 28, 2015

Scroll to top

Top

La difficile lotta per il riconoscimento della lingua dei segni

20 maggio 2015 |

di Rossella Assanti Da anni l’incolumità della LIS – Lingua Italiana dei Segni – è messa a repentaglio dal non riconoscimento della stessa, da parte dello Stato, come vera e propria lingua appartenente al nostro Paese. Mentre ben 44 Paesi nel mondo l’hanno assimilata e fatta propria, in Italia resta ferma, in bilico in Senato con […]Read More

Il Salone del Libro e le frustate arabe: è polemica a Torino

19 maggio 2015 |

La Via della Seta sulle tracce di Marco Polo: è questo il nuovo percorso che prenderà il via al Salone Internazionale del Libro di Torino 2016, e che ha già dato adito a non poche polemiche. Il motivo? L’anno prossimo il paese ospite di quella che è una delle principali manifestazioni editoriali internazionali e che […]Read More

Quegli 800 corpi dimenticati in fondo al mare

18 maggio 2015 |

Ottocento corpi, forse di più, ottocento morti di uno dei peggiori naufragi della storia che resteranno in fondo al Mediterraneo: recuperarli costa troppo. Nonostante le promesse di dare degna sepoltura alle vittime della strage del 19 aprile scorso, quindi, nessuno si occuperà di loro. “Faremo di tutto per recuperare il relitto ma anche per recuperare le […]Read More

La strategia di B: aiutare Renzi per non andare al voto

15 maggio 2015 |

Berlusconi teme le urne dopo gli sconfortanti risultati delle elezioni locali. E pensa di inviare un gruppo di “responsabili” in caso di fuga della minoranza PdRead More

Libia, migranti: l’Onu progetta di colpire i barconi

15 maggio 2015 |

Pronta una risoluzione che si appella alla possibilità di operazioni militari. Russia permettendo. Il voto atteso forse per giugnoRead More

Quelle scorie nucleari al confine tra Ucraina e Russia

14 maggio 2015 |

Più di tremila barre di combustibile nucleare esaurito conservate all’interno di fusti metallici accatastati in un sito nella città di Zaporizhia in Ucraina, a nord di Kiev, ad appena duecento chilometri dal confine con la Russia. Un’area di stoccaggio che si trova nelle vicinanze della più grande centrale nucleare d’Europa: Chernobyl, dove un incidente nel 1986 provocò la morte […]Read More

Il presidio alle porte di Milano per proteggere il bene confiscato alle mafie

13 maggio 2015 |

Era il covo degli affari del clan Valle a cavallo tra sud ovest Milanese e pavese: ora è uno dei tanti beni immobili confiscati alle mafie in carico all’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati e in attesa di essere assegnato, nonostante le insistenti richieste. E allora sono le istituzioni, le associazioni e i cittadini […]Read More

Vite precarie: Addetto stampa con ”nessuna retribuzione” – updt: la risposta dell’azienda

12 maggio 2015 |

Il lavoro è di quelli per cui si richiedono supercompetenze e dedizione. Anche l’evento di cui ci si dovrebbe occupare è di tutto rispetto: MArtelive. A pubblicare l’annuncio – e abbiamo controllato con una telefonata ai diretti interessati – l’associazione culturale Procult. Già, peccato che alla voce Contratto di lavoro sia indicata una generica dicitura […]Read More

La scissione dell’atomo, ovvero: la Spinelli e la lista Tsipras

12 maggio 2015 |

La Spinelli lascia la lista Tsipras ma si tiene il seggio europeo, da indipendente. E’ questa solo l’ennesima beffa di una lista che in Italia si è fatta notare più per certe dinamiche sempre a se stesse identiche interne alla sinistra italiana, che non per risultati elettorali, prospettiva o programma politico vincente. Mentre dopo l’uscita […]Read More

Terrorismo, quando il reclutamento avviene online

11 maggio 2015 |

Twitter, ma anche Facebook e Youtube sono diventati gli strumenti con i quali i fondamentalisti fanno proseliti. Con una certa facilitàRead More