Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 14, 2020

Scroll to top

Top

Elezioni regionali: forte astensionismo e sorpresa Beppe Grillo - Diritto di critica

Sonora sconfitta per la politica italiana e l’asfissiante propaganda pre elettorale. Crollata di quasi il 8% l’affluenza alle urne rispetto alle elezioni amministrative del 2005. La politica ha deluso, stancato, nauseato e tenuto a casa più di 3 italiani su 10, confermando che il primo partito italiano è quello di chi non si riconosce nelle forze politiche dominanti. Sconfitta per il populismo berlusconiano ma anche per la politica della sinistra da anni incapace di offrire un’alternativa all’egemonia del magnate dei media. In attesa dei dati definitivi si può già esprimere qualche giudizio sui risultati con esito certo.

Scontata la vittoria di Roberto Formigoni (Pdl) in Lombardia, la cui maggioranza sarà retta per ben il 50% dalla Lega Nord, ad un soffio dal sorpasso. Dilaga la Lega in Veneto dove Luca Zaia (Lega Nord) vince senza troppi patemi con ben il 33% dei voti consegnati proprio dall’elettorato leghista. Centro destra avanti anche in Calabria e in Campania dove il candidato del centro sinistra De Luca non ha potuto nulla contro le responsabilità del mal governo Bassolino. Il centro sinistra porterà a casa sicuramente la vittoria in Toscana, dove Enrico Rossi si attesta intorno al 60%. Risultato favorevole alle coalizioni di sinistra anche nelle Marche, Emilia Romagna, Umbria, Liguria e Basilicata. Vittoria anche di Nichi Vendola in Puglia, seppure con un margine non troppo vistoso. Ancora in bilico il Piemonte dove si stanno sfidando Bresso e Cota, e il Lazio dove la Bonino sfida la lista della Polverini, invischiata in queste settimane nell’imbarazzante vicenda dell’iscrizione illegale delle liste del Pdl a Roma.

La Lega avanza, segnando inesorabilmente un altro traguardo nella sua storia costruita su forti contraddizioni e consenso costruito con uno sfrenato populismo. Bossi promette di non voler cambiare gli equilibri all’interno della maggioranza, dichiarando ai giornalisti che è forte l’alleanza con il Pdl, ma è evidente come la base elettorale del centro destra non sia più affascinata dal sorriso e dai proclami di Berlusconi, quanto dall’esigenza di una politica più coerente come quella che, almeno dai programmi elettorali, la Lega sa offrire più del proprio alleato.

Sfonda anche il Movimento a 5 stelle di Beppe Grillo. Incredibili risultati quelli ottenuti da un partito creato sulla rete, mai apparso nelle tv nazionali se non in qualche servizio di alcuni talk show “amici”. In Emilia Romagna il candidato del movimento, Giovanni Favia, è circa al 7% superando il candidato dell’Udc Gian Luca Galletti. In Piemonte dove si sta il candidato di Grillo, Davide Bono, ha superato il 3%. Anche in Veneto David Borrelli ha ottenuto il 3,3%, mentre in Lombardia Vito Claudio Crimi ha totalizzato circa il 3%.

Comments

  1. V3N0M

    abbiamo vinto…noi astenuti,intendo.per aiutare il povero pd a risalire dalle secche (mò c'è anche grillo a smaronare) proporrei di rendere illegale la lega nord e mettere in galera il silvio:magari una 15ina di punti li recupera..immeritatamente.
    comunque si è trattato veramente di scegliere fra la merda,l'inutilità e il caos:se avessi una suocera avrei preferito passare la domenica a casa sua.

    • Come darti torto? Il Pd si dimostra ancora una volta ridicolo e inconcludente. Senza un leader carismatico non vincerà MAI. Bene comunque l'Idv che tiene e Vendola che naviga sereno. Ma nessuno parla della sconfitta del Pdl? ha preso il 26% come il Pd, partendo dal circa il 35% delle europee! Perchè esulta Berlusconi???

      • Giusto Diego. Se il PD perde (o, meglio, ri-perde), il PDL non gioisce. Entrambi sono al 26%.
        Stesso discorso a livello di coalizioni, centrodestra (pdl, lega, la destra) e centrosinistra (pd, idv, sel, fed.sin. e radicali) sono pari al 40%.
        Il restante 20% lo hanno preso l’udc, le liste dei governatori e le liste grillo 5 stelle. E il 20% e’ molto.
        Se si pensa anche che 1 elettore su 3 non si e’ recato alle urne, per le politiche del 2013 ne esce un quadro molto aperto, tutto da giocare.

        • Se il centro sinistra si compatta e cambia leader può vincere le nazionali. Se tiene Bersani ha già perso.

      • V3N0M

        più che un leader carismatico,comunque sempre fondamentale nel nostro paese, direi senza programmi politici seri..è incredibile che le questioni fondamentali per il popolo le gestisca in esclusiva la lega,senza poi fare una mazza ma raccattando pur sempre voti solo a forza di comizi.
        io il pd non ho ancora capito perchè esiste.ormai è chiaro che chi è davvero di sinistra non voterà mai pd -se non per disperazione estrema- e credo che se si presentasse santoro come candidato premier prenderebbe molti più voti di un bersani qualunque.
        anche l'idv…quando crepa il silvio l'idv cosa fa?come bondi che scava una buca per terra e si mummifica da solo?
        onestamente non vedo una sconfitta vera e propria del pdl,diciamo che è un bicchiere mezzo pieno: i voti sono confluiti ancora più a destra mentre la “sinistra” si è fatta addirittura beffare da grillo che onestamente è lì solo a fare gli scherzi e rompere i coglioni..a momenti, se va vanti cosi, manco l'emilia romagna tengono.

        • Ciò che desidero più di ogni altra cosa, ora come ora è vedere la base elettorale del Pd che li prende a calci nel sedere. E' incredibile che il secondo partito della nazione sia praticamente inutile. Sembra quasi un destino voluto da qualcuno.

        • Santarelli Danilo

          V3N0M ti consiglio vivamente di informarti su cosa fa Beppe Grillo..ti consiglio di guardarti alcuni dei suoi spettacoli teatrali..ti assicuro ke dal 2005 con Beppegrillo.it ad oggi con Beppe Grillo is Back..passando x Incantesimi, Reset, Delirio, V-day, Woodstock 5 stelle..ti consiglio vivamente di ascoltare ciò ke dice..xkè x molti Italiani..ed io ero uno di loro..la politica è completamente insignificante..ma quando ti fermi un secondo e ascolti seriamente quello ke dice (anke se cerca sempre di sdrammatizzarci sopra, cazzo ricordiamoci ke lui è Un Comico)..ti rendi conto di quanto sia pessima la nostra situazione..a me personalmente..fa vomitare ogni giorno di più..grazie a lui ho capito ke se nn vogliamo continuare a farci prendere x il culo..dobbiamo informarci da soli..xkè il giornalismo in Italia è morto..e ti giuro ke da quando ho capito questo..ho imparato a cercarmi le notizie “VERE” da solo..quindi adesso penso con la mia testa..e sono finalmente in grado di avere voce in capitolo..xkè una volta imparato ad uscire dagli schemi preimpostati ke ci hanno sempre fatto subire fin da piccoli..nn si torna più indietro..e quando nn sei più ignorante..ma ben pensante ed ben informato sui fatti..non dipendi più da nessuno..ne da destra ne da sinistra ne dal centro..un italiano informato tramite le ricerche fatte da lui stesso, è in grado di capire e comprendere cosa è meglio, e si fa la sua opinione..e può decidere da solo ki votare..un italiano informato solo tramite TG Nazionali..nn saprà mai la verità su quello ke hanno intenzione di fare e quello ke hanno gia fatto..quindi ignorando la verità..dipende da quello ke gli viene indottrinato..è x questo ke dobbiamo puntare sul Movimento 5 stelle..xkè x ki ancora nn l’avesse capito Opposizione e Maggioranza NON ESISTONO PIU’..dobbiamo smantellare l’intera classe politica attuale..e dobbiamo farlo dall’interno..prima con un consigliere..poi con un altro, poi con un assessore..e via dicendo..fino ad arrivare a rinnovare le cariche più alte del Governo..con gente Vera e Fidata…eletta DA NOI..CITTADINI DEL POPOLO ITALIANO!Quello ke nn comprendo è come facciate ancora a voler scegliere fra destra e sinistra..quando è evidente e lampante..ke nessuno di quelli ke fino ad ora ci hanno governato e ke tutt’ora ci governano..sono risultati accettabili..x ciò ke hanno fatto..x ciò ke fanno e continuano a fare..senza vergogna ne pudore, o valori..sono stanco di questo governo..delle menzogne ke ogni giorno ci propinano..ogni giorno cerco e trovo notizie, articoli, video, immagini da far venire il vomito x quanto possano essere false, ipocrite, e indegne..come fate ad ignorare tutto questo..?guardate in faccia la realtà..il cittadino nn viene più nemmeno considerato..se andiamo a manifestare xkè qualcosa nn ci stà bene..ki è ke viene ad accoglierci??poliziotti e carabinieri con tenuta anti sommossa..picchiano donne e bambini inermi..e quando scappa il morto..se ne lavano le mani dicendo “è stato un incidente” trasferiscono la guardia imputata..e tutto è risolto..nemmeno ascoltano più quello ke chiediamo loro..xkè questo è quello ke dovrebbero fare..se io cittadino..faccio un referendum, una petizione, raccolgo firme e ti faccio una manifestazione con gente ke si mette a fare anke lo sciopero della fame (e nn mi riferisco a pannella)..voi politici dovreste essere i nostri portavoce..e invece l’unica cosa ke vedo..è ke voi vi siete messi in testa una corona..e a me avete dato una zappa..e x esser sicuri ke nessuno rompa i coglioni..vi siete messi i cani da guardia..ke vi fan da scorta..come se qualcuno volesse farvi del male………….Non voglio continuare a vivere in questo paese..se a governarlo restano questi criminali..Loro Rappresentano Loro Stessi..Loro Rappresentano la Loro Avidità..ed Il Loro Ego..spero ke il popolo lo capisca.e decida di unirsi..x cambiare le cose..ma dobbiamo cambiare noi in primis..dobbiamo cambiare il modo di guardare al futuro..il modo di concepire le idee..il modo di valorizzare il nostro mondo..xkè questo è l’unico ke abbiamo..e se facciamo game over qui..nn c’è un altro gettone..dobbiamo capire ke nn è necessario tutto quello ke abbiamo e ke facciamo..ormai siamo depressi..ci ammazziamo, ci suicidiamo..ci avveleniamo da soli l’acqua ke beviamo e l’aria ke respiriamo..facciamo lavori ke odiamo..x comprare cazzate ke nn ci servono..dobbiamo svegliarci..xkè il tempo a nostra disposizione è quasi giunto al termine..

  2. V3NOM,
    a mio avviso voi astenuti avete perso, come sempre, in quanto la vostra regione sara' comunque amministrata da qualcuno. Da qualcuno che non vi piace.
    Per vincere, dovreste accettare le regole del gioco e giocare. Oppure far saltare il tavolo.

    • V3N0M

      almeno non ho legittimato un governo che odio e non sono corresponsabile di nulla.stai tranquillo che se gli astenuti dovessero arrivare a più del 50% (un sogno) il banco salta..

      • Il problema è che la politica va avanti anche se l'elettorato votasse solo per il 5%. Se gli astenuti andassero a battere cassa a Roma solo allora forse qualcosa cambierebbe.

        • V3N0M

          onestamente nessun paese potrebbe andare avanti col 5% del pubbl..ehm, del popolo votante.
          in ogni caso l'astensione è un monito per lo stato, è un invito a cambiare, è un togliere legittimità ai contenitori vuoti che chiamiamo partiti…quindi è una cosa che ha senso, forse addirittura più sensata rispetto all'andare a disperdere il voto.

          • Disperdere voti è una follia tutta italiana. Significa mantenere politici che non potranno mai fare nulla più che presenziare.

      • Ovviamente continuo a non essere d'accordo.
        “almeno non ho legittimato un governo che odio”. Il voto era amministrativo, ma anche connotandolo di una (ovvia) rilevanza nazionale come “test per il governo”, la strada migliore per deligittimarlo e' votare un partito di opposizione, che sia Forza Nuova, il Partito Comunista dei Lavoratori, l'UDC, il PD, una lista civica, 5 Stelle o qualunque altro.

        • Io non ho capito perchè hanno voluto “nazionalizzare” in questa maniera un'elezione regionale. Berlusconi l'ha chiamata “scelta di campo”, ma è ridicolo poichè le regioni sono autonome e lo saranno sempre di più. Figuriamoci con la vittoria della Lega.

          Berlusconi sta celando una rabbia immane poichè il suo centralismo con questo esito elettorale è andato a farsi benedire. Lo vedremo già alla luce dei primi focolai tra governo nazionale e governi regionali. Parlo di nucleare, fondi, ecc ecc.

        • V3N0M

          è una filosofia, ma io non vado alle urne per votare 'qualunque altro'..anche questa è una filosofia

          • Magari la pensassero così quelli che pur di non votare la sinistra han regalato il nord alla lega (esempio).