Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 20, 2020

Scroll to top

Top

Ruby forse era maggiorenne. L’incongruenza nelle carte inviate dai pm - Diritto di critica

Ruby forse era maggiorenne. L’incongruenza nelle carte inviate dai pm

Il certificato di nascita di Ruby nessuno l’ha mai visto. A quanto pare nemmeno i pubblici ministeri che stanno indagando Silvio Berlusconi. Secondo la difesa del premier, infatti, nell’invito a comparire per Nicole Minetti ci sarebbe un’incongruenza tale da far dubitare dell’effettiva età della ragazza. A pagina 141 della seconda tranches di carte inviate dai pm, dopo uno scippo Ruby viene identificata come «Ruby Eyek, nazionalità egiziana, nata in Egitto il 1 novembre 1991, residente a Letojanni, in provincia di Messina». Nazionalità e generalità dichiarate sono false ma non il giorno di nascita che corrisponde a quanto riportato anche dai pm. Resta l’incognita dell’anno.

Per venire a capo di questo mistero, secondo quanto riporta Il Giornale oggi, i difensori del premier, Niccolò Ghedini e Pietro Forno, hanno intenzione di chiedere una rogatoria internazionale al Marocco, per ottenere l’originale del certificato di nascita della ragazza. Un atto dovuto che sembra i magistrati non abbiano compiuto.

Diritto di Critica, a pochi giorni dalla diffusione delle carte inviate alla Giunta delle Autorizzazioni della Camera, aveva già sollevato il problema della corretta identificazione della ragazza. Nelle 400 pagine del faldone, infatti, l’unico accenno alla data di nascita effettiva di Ruby è: «EL MAHROUG Karima nata in Marocco il 01.11.1992 domiciliata in ***, sprovvista di documenti di identificazione». Lo stesso magistrato competente sui minori, Anna Maria Fiorillo, scriveva in una nota inviata al Procuratore della Repubblica: «Nel corso di successive comunicazioni si delineava un quadro alquanto confuso circa le origini e le condizioni dì vita della ragazza». E proseguiva: «rimarcai la necessità dì acquisire i documenti comprovanti l’identità della ragazza (che la stessa nel frattempo aveva dichiarato di avere lasciato in Sicilia presso la residenza dei genitori) e, all’esito di tali accertamenti, di accompagnarla comunque presso una comunità protetta, eventualmente trattenendola durante la notte presso gli Uffici finché una tale struttura non fosse stata reperita».

Le carte inviate alla Camera, però, indicano due date differenti. Prima viene nominato il 1992 e successivamente il 1991 come anno di nascita. A rischio è l’accusa di prostituzione minorile. Dove sta la verità? Ma soprattutto: cosa hanno fatto i pm per accertare la vera età di Ruby-Rubacuori? Ad oggi, infatti, non si ha notizia di alcuna rogatoria verso il Marocco da parte della magistratura italiana. I documenti della ragazza, si leggeva nelle 386 carte inviate  alla Giunta per le Autorizzazioni, sono stati solo “mostrati” alla pattuglia di Letojanni inviata a cercare il padre di Kharima. Il tutto mentre le procedure di identificazione in questura correvano “veloci”.

La domanda resta: quando è nata Kharima el Mahroug?

Comments

  1. cristina battisti

    Credo che l’ultimo dei nostri problemi sia sapere la data di nascita della signorina in questione, che era consensiente allora come lo è oggi insieme a tante altre giovani pulzelle che cavalcano l’onda della notorietà a tutti i costi. Le donne si sentono giustamente offese da questi comportamenti che nella vita dei “normali” restano tra le mura di casa e che sono giustamente condannabili quando coinvolgono soggetti con la forza, pare che questo non sia il caso anche se qualcuna sostiene che nelle bevande spesso si disciolga qualche strano elisir…suvvia ma che ci hanno preso per imbecilli ??? Non serve tutto questo alla politica dell’Italia….

  2. topolino

    Dubito che i PM abbiano tralasciato questo dettaglio, alla fine nessuno ha tutte le carte in mano a parte loro.
    Capisco il punto di vista legale, ma se quello politico – pubblico e’ che Berlusconi si salva perche’ non ha aperto la sua casa, protetta dalla scorta, evitando impegni istituzionali, a prostituta di 17.5 anni, ma 18.5… siamo messi molto male.

    • a soreta

      Hai detto bene… “la SUA casa”… Meno fumo caro topo….

  3. VINCENZO

    Basta mettere in dubbio la magistratura con supposizioni giornaliere e fantastiche. Lasciamoli lavorare perchè il loro non è un hobby nè un divertimento! E’ ora di mettere a tacere chi mina le certezze della nostra Repubblica!

  4. Velociraptor

    Errato!! Non sapete proprio nulla!

    Ruby è nata verlo la fine del periodo Giurassico, tra una glaciazione e l’altra.
    Ve lo assicuro io che ero presente all’evento assieme a Ghedinisauro.

  5. carlo

    un vecchio detto dice che una donna giovane e carina ha tra le gambe una Banca,se è una buona ragioniera e la sa amministrare,ha la fortuna in tasca.Purtroppo non è il caso di Ruby,finita in mano ai vari papponi o magnaccia di turno: