Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 9, 2020

Scroll to top

Top

Giuliano Bignasca, "Gli Italiani in Canton Ticino? Via a calci in c…" - Diritto di critica

Giuliano Bignasca, “Gli Italiani in Canton Ticino? Via a calci in c…”

Il mondo si capovolge per un giorno, e il neo vincitore delle elezioni in Canton Ticino, Giuliano Bignasca, rilascia una serie di dichiarazioni molto simili a quelle spesso esternate dagli esponenti del Carroccio nostrani. I “padani” trattati da extracomunitari, è proprio il caso di dirlo. Al di là dei rumors e dell’ironia il messaggio di Bignasca è molto chiaro, il Ministro Maroni deve mantenere inalterato il segreto bancario sui conti degli italiani in Svizzera o saranno guai. Blocco delle frontiere, disagi per i frontalieri italiani, in particolare lombardi, e altro ancora.

Comments

  1. Se da un lato rido pensando alle facce di amici “leghisti” che vengono trattati da “terun” o da “neger”, dall’altro penso che sia quantomeno disarmante l’indecenza e la bassezza che è in grado di raggiungere la politica ai giorni nostri.
    Le elezioni ormai sono diventati una vendita all’asta, non importa se sale un soggetto improponibile, basta che faccia gli interessi di qualcuno.

  2. piero

    E bravo Bignasca, cacciali tutti quesi terroni del nord!

  3. Laris

    “Mala tempora currunt” in Ticino, per i leghisti nostrani,
    a causa dell’emulo dello xenofobo Schwarzenbach !

  4. patrizio

    E di cosa vi stupite? Tutti i paesi al mondo pensano prima agli interessi dei propri cittadini, e poi (se la coperta è abbastanza lunga) agli altri. Ad eccezione dei fessi Italiani.