Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 19, 2020

Scroll to top

Top

Arrestato Ratko Mladic, ricercato per crimini contro l'umanità - Diritto di critica

Alla fine è stato arrestato. Ratko Mladic, l’ex capo militare dei serbi di Bosnia e accusato di crimini contro l’umanità, sarebbe stato fermato dall’intelligence serba nel villaggio di Lazarevo, a 80 chilometri a nord-est di Belgrado, grazie ad una segnalazione anonima. La notizia, secondo la Reuters, sarebbe stata confermata anche da un amico di famiglia dell’ex capo militare dei serbi di Bosnia.

Le autorità serbe, però, attendono di sapere l’esito del test del DNa per avere la completa certezza. L’uomo, secondo le prime fonti, si faceva chiamare Milorad Komadic.

Tra i crimini di cui l’ex comandante si sarebbe resto responsabile, il massacro di Serbrenica del 1995, in cui morirono oltre ottomila musulmani bosniaci. Secondo la tv pubblica serba Rts, infine, Ratko Mladic sarebbe gia’ in viaggio verso il Tribunale penale internazionale dell’Aja

Comments