Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 9, 2020

Scroll to top

Top

"Indignados", le manganellate della polizia - Diritto di critica

“Indignados”, le manganellate della polizia

 

La polizia spagnola manganella gli “indignados” e cerca lo scontro provocandoli. Le immagini parlano da sole.

Comments

  1. Mattia

    Che pena i servi in divisa.

  2. flAvia

    SONO DEI CRIMINALIIIIIIII
    parte dell’articolo/intervista di Peace Reporter
    La Generalità Catalana aveva Chi ha dato il comando di questa operazione?
    Felip Puig, il consigliere degli Interni (il ministro degli Interni, ndr) della Generalità Catalana.
    Quanti feriti ci sono?
    Sono stati confermati più di cento feriti. Fra di loro ci sono anche giornalisti. Alcuni manifestanti hanno riportato la rottura di braccia e gambe. È stata una carica davvero potente.
    Sì, le immagini sono molto chiare.
    Ci sono anche quelle che non sono state fatte vedere. Quando gli agenti hanno iniziato a sparare, mentre caricavano dai lati le persone che erano ancora sedute in strada.
    Hanno sparato proiettili di gomma?
    Sì, anche se è proibito. Ci sono nuove armi che avrebbero dovuto sostituire quelle che sono state usate oggi, visto che proprio queste, in passato, avevano causato danni irreparabili alla gente, come la cecità. La Generalità Catalana aveva approvato un protocollo per proibirne l’impiego.
    fflAviaNOnwo

    fflAviaNOnwo (1 ora fa)
    Rimuovi | Spam Segnalato come spam
    Oggi hanno usato le armi nuove con i proiettili vecchi, quelli che vengono sparati direttamente sul corpo. Inoltre, e questa è la cosa più grave, oggi i poliziotti erano senza distintivo. Pertanto non potranno esserci denunce contro qualcuno in particolare.
    Perché nessun agente si è identificato. Non solo. Alcuni hanno agito anche con il volto coperto da passamontagna, in modo da non essere riconoscibili nei filmati o nelle fotografie. É stata un’azione totalmente illegale.
    Ora che farete?
    Ritorneremo in piazza alle sette per chiedere, tra l’altro, le dimissioni immediate di Puig. Inoltre ricorreremo al síndic de greuges (una sorta di difensore del popolo, ndr), Raphaël Ribo, per avviare una denuncia e cercare di avere giustizia e ottenere di nuovo il nostro materiale che, di fatto, è stato rubato dalla polizia.

    http://it.peacereporter.net/ar­ticolo28715/“Mai+vista+tanta+b­estialità” approvato un protocollo per proibirne l’impiego.