Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 21, 2019

Scroll to top

Top

Festeggia Pisapia poi alza le tasse in Puglia, pioggia di critiche su Nichi Vendola - Diritto di critica

Festeggia Pisapia poi alza le tasse in Puglia, pioggia di critiche su Nichi Vendola

Ha festeggiato la vittoria elettorale di Giuliano Pisapia invitando i musulmani a Milano e poco dopo ha approvato un aumento dell’aliquota Irpef per i cittadini della regione che amministra, la Puglia. Nel giorno in cui il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, sottolineava la necessità di abbassare la pressione fiscale, Nichi Vendola rimodulava l’Irpef dello 0,3% per i contribuenti con reddito fino a 28mila euro e dello 0,5% per quelli con reddito superiore. Un provvedimento – insieme all’invito lanciato in piazza Duomo ai musulmani – che ha fatto storcere il naso a molti.

La decisione di alzare l’imposta regionale, fanno sapere dall’assessorato al Bilancio, è stata presa per rastrellare 93,6 milioni di euro, calcolati in più dal Ministero dell’Economia per il triennio 2008-10, rispetto al reale gettito regionale. Il governo centrale, in particolare, avrebbe sbagliato la valutazione del gettito Irap che però viene calcolato sulla base di carte, dati e numeri inviati dalle regioni, quindi dallo stesso Vendola.

I soldi, fanno sapere dal Partito democratico, in realtà ci sarebbero: “tra i 60 milioni di euro assegnati a Don Verzé per il «San Raffaele» di Taranto e i 30 milioni scovati negli avanzi di amministrazione (il «tesoretto» preannunciato ieri dall’assessore Michele Pelillo) c’era di che coprire il «buco» dovuto al mancato gettito fiscale, evitando di tartassare i pugliesi”.

L’addizionale votata pochi giorni fa, va a sommarsi alle addizionali sul gas metano, sulla benzina, sul conferimento dei rifiuti in discarica, sui ticket sulle ricette farmaceutiche e sull’Irap. Un salasso che fa sborsare ai pugliesi 238 milioni di euro l’anno.

Comments

  1. FEDE

    mi sembrano critiche superflue come al solito per altro da lui giustficate e spiegate ampiamente,poi sai voglio vedere chi governa una regione senza una lira che ti da silvio e compagnia

  2. riccardo

    Nichi Vendola:”se lo conosci…lo eviti!”
    Bene ha fatto G.Pisapia a richiamarlo!
    E’ facile abbagliare la folla con frasi ad effetto…DIFFICILE E’ GOVERNARLA!
    ‘CHI VA’ CON LO ZOPPO….IMPARA A ZOPPICARE!’
    Don Verze’ e’ arci noto dei suoi intrallazzi con i poteri forti:’Compagnia delle Opere’, C.L. di Formigoni e…Lupi!!!

  3. tiziano

    Ma quelli del Pd si drogano? Oh, il presidente della Regione sarà anche Vendola, ma il Pd ha più della metà degli assessori e la maggioranza in consiglio regionale. E vengono a far lezioni?
    Oppure semplicemente stanno tentando di affossare un partito concorrente…tristi interessi di bottega contro il futuro del paese. Ognugno pensi al suo e lavoriamo uniti per l’alternativa!

  4. pirolo

    quante strumentalizzazioni becere….
    se hai l’immondizzia in mezzo la strada da anni, ti tirano giustamente le pietre… se hai servizi sociali scadenti ti tirano le pietre… se hai servizi idrici inefficienti e ti manca l’acqua per interi mesi durante l’anno ti tirano le pietre… se hai il modello sanitario più efficiente del sud ma sei sceso a compromessi, anche discutibili ma alla luce del sole e non con affarismi e lobbismi come volevano pd e tarantini, ti tirano le pietre…
    se per tutto questo alzi le tasse di qualche centesimo percentuale, alla luce del sole, evitando di far pagare ai cittadini in altri modi diretti o indiretti, arrivano questi belli articoli di denuncia…
    Nel comune dove abito hanno alzato la TARSU del 40% in un anno… sono dimezzati i posti in asilo, la gente vive nel disagio crescente in cui è costretta a pagarsi ormai tutto, anche l’acqua per cucinare visto che quella corrente è avvelenata dall’arsenico… ma abbiamo un’irpef da fare invidia!

  5. F.Giungato

    E’ solo l’inizio del tanto invocato federalismo che porterà ad un aumento delle tasse regionali-provinciali-comunali ma senza, ben inteso, mettere le mani nelle tasche degli Italiani!

  6. libera182

    guardate a Napoli invece De Magistris come se la cava? divertentissima la puntata di mercoledì scorso degli sgommati sulle elezioni di de magistris.. sono quei pupazzi di gomma che descrivono attraverso skech grandi realtà, molto più di mille parole, raccontando grandi verità…

    guardatevi questo link

    http://www.youtube.com/watch?v=jvDr6WU5pW0

    • Le chiedo gentilmente di limitare l’invio di link ostentato sempre alla medesima pagina. Grazie