Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 14, 2020

Scroll to top

Top

Foursquaropoly: e adesso compratevi le (vere) metropoli - Diritto di critica

Foursquaropoly: e adesso compratevi le (vere) metropoli

In principio era Monopoli. Un tabellone verde capace di far sognare generazioni. Impossibile non immaginare di diventare magnati per qualche ora, provando a costruire case ed alberghi. E la paura di incorrere in probabilità od imprevisti, con il rischio della prigione (riprodotta su una casella con l’effigie di un carabiniere), faceva dannare gli imprenditori in erba di tutte le età.

La tradizione di uno dei più popolari giochi da tavolo, però, non ha resistito all’inesorabile progresso informatico. E’ infatti in fase di lancio Foursquaropoly, un’applicazione per smartphone che permette – semplicemente camminando – di “acquistare” virtualmente i palazzi della città in cui ci si trova. Il logo dell’ “app”, tra l’altro, presenta caratteristiche derivate da quello del “gioco da tavolo dei Fratelli Parker”.

I classici “vicolo Stretto” e “vicolo Corto” vengono soppiantati dalle case popolari della periferia di una città; gli alberghi di “Parco della Vittoria” sostituiti dai frenetici grattacieli di una downtown. Basta una foto per aggiudicarsi “questo” o “quel” palazzo, oppure una particolare attività, con una rendita e un prestigio calcolati secondo algoritmi preimpostati. Le casette lignee diventano (immagini di) strutture reali, in ferro e cemento armato. Per la community (attualmente in fase di sviluppo) inizia la corsa ad accaparrarsi gli infiniti lotti tramite un semplice “click”: gli utenti che dovessero “passare” per uno dei palazzi acquistati, dovranno pagare soldi virtuali al proprietario. Lo scopo è sempre lo stesso: diventare affaristi al fine di incrementare il patrimonio.

Se Foursquaropoly dovesse ottenere il successo sperato, si potrebbe apprezzare uno scenario surreale. Nel bel mezzo di una strada, decine di persone si fermano per fotografare qualsiasi locale circostante pur di “acquistarlo” virtualmente. L’obiettivo? Rivendere a prezzo maggiorato quanto è rimasto impresso sulla memory card del proprio cellulare. O in alternativa far pagare il passaggio sul terreno acquistato. Budget iniziale: un milione di euro e una città da acquistare. Il Colosseo, il Vaticano o Palazzo Grazioli aspettano di essere comprati. Basta un clic.

Foursquaropoly from Deanna McDonald on Vimeo.

Comments

  1. www.MonopolizeYourLife.com

    Il miglior articolo italiano su Foursquaropoly!