Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 20, 2020

Scroll to top

Top

Governo Monti, i primi nomi dello staff dei ministri - Diritto di critica

Governo Monti, i primi nomi dello staff dei ministri

Nominati i primi membri dello staff dei Ministri del nuovo governo guidato da Mario Monti, anticipati dalla pagina Facebook del Retroscena:

Presidenza del Consiglio:

Consigliere Diplomatico: Ambasciatore Pasquale Terracciano. Nato a Napoli nel 1956. Laureato in giurisprudenza. Avvocato. Console a Rio de Janeiro nel 1985 e Primo Segretario alla NATO a Bruxelles dal 1989 al 1992. Dal 1993 al Coordinamento Comunitario della Direzione Generale Affari Economici. Nel 2001 è stato Vice Capo di Gabinetto del Ministero degli Esteri. Dall’ottobre 2004 al giugno del 2006 è stato di Capo del Servizio Stampa e Informazione e Portavoce del Ministro degli Esteri. E’ stato Ambasciatore a Madrid dal 31 luglio 2006 al 20 luglio 2010. È stato Capo di Gabinetto del Ministro degli Esteri Frattini nel Governo Berlusconi.

Ministero dell’Interno:

Capo di gabinetto: Prefetto Giuseppe Procaccini. Nato nel 1949 a Napoli. Laureato in giurisprudenza. Avvocato specializzato in diritto e procedura penale. Al Ministero dell’Interno dal 1972, nella Direzione dell’Amministrazione Civile ed al Gabinetto del Ministro. Nel 1996 è stato nominato Prefetto di Latina. Nel 2000 è stato a capo della Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza.  Nel 2001 è stato nominato Vice Capo della Polizia – Vice Direttore Generale Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia.  Nel dicembre 2006 è stato Capo del Dipartimento per le politiche del personale dell’amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie. E’ stato Capo di Gabinetto del Ministro dell’interno Maroni nel Governo Berlusconi.

Ministero dello Sviluppo Economico:

Capo di gabinetto: Consigliere Mario Torsello, Grande Ufficiale dell’ordine al Merito della Repubblica Italiana. E’ stato consigliere Giuridico presso il Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio (1992 – Governo Amato) e, in anni più recenti, capo dell’Ufficio legislativo del Ministro Bondi, al Ministero dei Beni Culturali, ruolo che la lasciato per assumere quello di Presidente di sezione del Consiglio di Stato dal 2010.
Capo dell’ufficio legislativo: Raffaello Sestini, Magistrato, consigliere del TAR del Lazio – Già capo ufficio legislativo del Ministro dello Sviluppo Economico Pier Luigi Bersani.

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Capo di gabinetto: Consigliere Mario Torsello, Grande Ufficiale dell’ordine al Merito della Repubblica Italiana. E’ stato consigliere Giuridico presso il Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi della Presidenza del Consiglio (1992 – Governo Amato) e, in anni più recenti, capo dell’Ufficio legislativo del Ministro Bondi, al Ministero dei Beni Culturali, ruolo che la lasciato per assumere quello di Presidente di sezione del Consiglio di Stato dal 2010.

Ministero delle Politiche Agrarie e Forestali:

Capo di Gabinetto: Consigliere Antonello Colosimo. Nato a Napoli nel 1960. Laureato in Giurisprudenza e Scienze Politiche, specializzato in Diritto amministrativo e Scienze dell’Amministrazione. È stato addetto dal 1988 al 1992 alla Segreteria del presidente del Consiglio ed ha prestato servizio presso il Ministero dei Lavori Pubblici, poi direttore generale per gli Affari generali e il Personale nel Ministero delle Comunicazioni, capo di Gabinetto nello stesso, consigliere giuridico del ministro della Funzione Pubblica, consigliere della Corte dei conti. E’ stato dal 2005 fino al 2008 vice Alto Commissario vicario per la lotta alla contraffazione.

Ministero del Welfare:

Capo di gabinetto: Francesco Tomasone. Nato a Roma nel 1954. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Procuratore legale dal 1980 e magistrato dal 1981 con funzioni di giudice penale e del lavoro. Nel 1993 è nominato Capo dell’Ufficio legislativo del Ministero del Lavoro. Nel 1994 è nominato consigliere della Corte dei Conti. Dal 1993 al 1995 è componente della Commissione di vigilanza dei fondi pensione. Fra il 1995 e il 2001 è coordinatore del Nucleo di valutazione della spesa previdenziale. Fra il 1992 al 2000 è membro del Collegio istruttorio per le azioni positive per la realizzazione della parità uomo – donna nel lavoro. Nel novembre 2001 è nominato Esperto del Servizio consultivo ed ispettivo tributario.

Capo dell’ufficio stampa: Filippo Vecchio. È stato Capo ufficio stampa e Responsabile relazioni esterne del Sanpaolo-Imi. Giornalista professionista, ha lavorato all’ufficio stampa di Palazzo Chigi nello staff comunicazione della Presidenza del Consiglio con Prodi e D’Alema. Dal gennaio 2000 ha curato ufficio stampa e relazioni esterne della Utet.

Ministero dell’ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare:

Capo di Gabinetto: Cons. Lucrezio Caro Monticelli. Consigliere di Stato. Già Capo dell’Ufficio legislativo del Ministro dell’ambiente Edo Ronchi, Capo dell’Ufficio Legislativo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Capo di Gabinetto del Ministro del lavoro Sacconi nel Governo Berlusconi.

Comments