Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | December 14, 2019

Scroll to top

Top

"Nasce il Quarto Polo", Beppe Grillo incoronato dai sondaggi - Diritto di critica

“Nasce il Quarto Polo”, Beppe Grillo incoronato dai sondaggi

In Parlamento “i poli” sono quattro, non certo tre. Il quarto si chiama Movimento 5 Stelle. A dirlo è l’ultimo sondaggio Demopolis commissionato dall’Espresso-Repubblica che fotografa una situazione tanto frastagliata quanto ingestibile a livello politico se si andasse a votare domani.

In caso di elezioni, infatti, il centrosinistra prenderebbe il 42% mentre il centrodestra tutto unito (Lega e PdL) non supererebbe il 30 per cento. Casini arriverebbe al 12% mentre Grillo salirebbe quasi all’8% per cento. Un quarto polo, quello del comico genovese, frutto dei monologhi, degli spettacoli e del fianco che la politica parlamentare per anni ha offerto a critici e detrattori, grazie a scandali e inchieste. In questo modo è passata e risultata vincente la linea del “no a tutto” cavalcata da Grillo. Il Pd, pur restando primo partito del Paese con il 26%, perderebbe invece circa un punto; il Pdl, in lieve ripresa, si attesterebbe al 23 per cento. In caduta libera la Lega Nord: arenata a un misero 7%,  su 100 elettori, solo 55 la voterebbero ancora, il 33% si dichiarano incerti e il 12% voterebbe altro (tra cui proprio il Movimento di Grillo).

Altro dato allarmante, la fiducia degli italiani nei partiti: nel sistema su cui si regge la nostra democrazia crede infatti solo il 5% degli intervistati. E non sarà un caso se adesso tutti iniziano a fondare “Movimenti” e non più “partiti”: i politici hanno fiutato l’aria e cercano di dare alle nuove formazioni una parvenza di “imprimatur dal basso” che dovrebbe garantire e attirare i voti degli anticastisti e degli antipolitici. Se adesso si andasse al voto, infine, tre elettori su 10 resterebbero a casa: è l’esercito di quelli che il Paese se lo fanno costruire dagli altri, salvo poi lamentarsi comunque.

Per ora, però, tutti sono fermi ai banchi di partenza delle amministrative prossime venture.

Comments


  1. In Parlamento “i poli” sono quattro, non certo tre. Ilquarto si chiama Movimento 5 Stelle. ”
    Non certo in Parlamento. Perlomeno non ancora.

    • Cercoquelloonesto

      Ci sarà…ci sarà…e a % molto più alte dei sondaggi.
      Stanne certo ;)

  2. federico

    magari… servirebbe davvero una bella botta di vita in mezzo a quei matusalemme. andate a casa ladri!!

  3. AstroTime

    Chi si limita a definire Beppe Grillo un “comico” afferma il suo diritto all’attuale tragedia
    chi invece si compiace di farlo è un attore, interprete del dramma che si consuma.

  4. Vi rendete conto che hanno tracciato un solco tra cittadini e politica? 
    “Grillo è un comico, non può parlare di politica”, dicono i politici… Ma non è come dire 
    “Tu sei un agricoltore non puoi parlare di politica”…pizzaiolo, operaio, studente, casalinga, cassaintegrato, pensionato, ristoratore, imprenditore, commerciante …ecc…
    Grillo è un CITTADINO che fa politica, parla di politica come tutti dovrebbero fare.
    Chi crede che le parole di Grillo siano campate in aria è libero di criticare, ma non è giusto limitasi a dire populista e demagogo… TROPPO FACILE

    P.S. Vi ricordo le campagne elettorali di PD e PDL con i PAX da una parte e “Vincere il tumore” da un altra
    Chi è il populista? 

  5. Vi rendete conto che hanno tracciato un solco tra cittadini e politica? 
    “Grillo è un comico, non può parlare di politica”, dicono i politici… Ma non è come dire 
    “Tu sei un agricoltore non puoi parlare di politica”…pizzaiolo, operaio, studente, casalinga, cassaintegrato, pensionato, ristoratore, imprenditore, commerciante …ecc…
    Grillo è un CITTADINO che fa politica, parla di politica come tutti dovrebbero fare.
    Chi crede che le parole di Grillo siano campate in aria è libero di criticare, ma non è giusto limitasi a dire populista e demagogo… TROPPO FACILE

    P.S. Vi ricordo le campagne elettorali di PD e PDL con i PAX da una parte e “Vincere il tumore” da un altra
    Chi è il populista? 

  6. Vi rendete conto che hanno tracciato un solco tra cittadini e politica? 
    “Grillo è un comico, non può parlare di politica”, dicono i politici… Ma non è come dire 
    “Tu sei un agricoltore non puoi parlare di politica”…pizzaiolo, operaio, studente, casalinga, cassaintegrato, pensionato, ristoratore, imprenditore, commerciante …ecc…
    Grillo è un CITTADINO che fa politica, parla di politica come tutti dovrebbero fare.
    Chi crede che le parole di Grillo siano campate in aria è libero di criticare, ma non è giusto limitasi a dire populista e demagogo… TROPPO FACILE

    P.S. Vi ricordo le campagne elettorali di PD e PDL con i PAX da una parte e “Vincere il tumore” da un altra
    Chi è il populista? 

  7. ITALIA: 

  8. Enzo Tnt

     mica colpa sua se i reati politici italiani sono sempre gli stessi….

  9. Pierlugi F

     Beh sono 27 anni che non ci hai capito una mazza di quello che voleva dire Grillo.Hai votato questi politici per 27 anni??Continua a tenerteli.

  10. Da qualche parte bisogna pur iniziare… 8% in così poco tempo è un risultato straordinario che rappresenta il seme di un nuovo importante cambiamento alle porte.