Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 20, 2020

Scroll to top

Top

Se Grillo strizza l'occhio a Berlusconi

Se Grillo strizza l’occhio a Berlusconi

“Io a Parma avrei votato per Grillo, a Parma il centrodestra ha votato per il candidato di Grillo”. Le parole dell’ex ministro La Russa hanno sollevato il sipario sulle dinamiche del voto al ballottaggio: per affossare il Partito democratico, la destra avrebbe “indirizzato” i voti tutti su Pizzarotti. Grillo, invece, ripete che a Parma non ha vinto Pizzarotti ma i cittadini, mentre il neosindaco sostiene che “Grillo ha solo aperto la strada, ma abbiamo vinto noi”. Un tiro incrociato di “ho votato per” che rischia di confondere le carte in tavola.

E se è vero che a Parma hanno votato prima di tutto i cittadini, è altrettanto plausibile che – viste le alternative Pd o M5Stelle – le preferenze degli elettori di destra – come attestato anche da La Russa – siano andate a Pizzarotti.

Meno scontato, però, “l’occhiolino” che Grillo ha fatto poco dopo al centrodestra, sferrando un attacco senza precedenti proprio a Bersani: “Sei quasi morto”. Con parole forti e violente. Un assist perfetto per Berlusconi, data l’agonia del centrodestra, con il PdL nel pantano. Il messaggio del comico genovese è chiaro: anche a sinistra non stanno messi meglio, nonostante i numeri e nonostante il Pd non sia scomparso dai sondaggi. Vista la situazione di impasse, il centrodestra ringrazia e “tira i remi in barca”. Grillo, intanto, ha fatto capire – semmai ci fossero stati dubbi – che la sua battaglia è tutta a sinistra. Berlusconi sta a guardare e tesse lodi: “Quel Grillo piace, dovrebbe essere uno di noi. O meglio dovremmo essere noi come lui. La gente vuole quello. Vuole sentire quelle cose e non i congressi e i coordinamenti. Ma secondo voi a Parma chi ha fatto vincere il grillino? Noi, i nostri elettori”.

Comments

  1. Cercoquelloonesto

    Che articolo patetico…
    Non sapete più come dare contro ad un Movimento che ha portato nei comuni prima dei cittadini come consiglieri ed ora pure dei sindaci in una città importante come Parma.
    La responsabilità della decadenza politica di questo paese, è secondo me da imputare ai giornalisti leccapiedi, servi del potere che scriverebbero che Cristo è morto dal freddo pur di fare la loro schifo di carriera.
    Il vento è cambiato…il M5S in Parlamento farà la differenza con il passato e anche se non riuscirà a cambiare, ci PROVERA’…Statene certi!!!

    • ErPanfi

      Un po’ eccessiva,questa: quelli di “diritto di critica” sono sempre stati decisamente super-partes.

      E’ vero, però, che quest’articolo qui si basa decisamente sul nulla: Grillo è da sempre che dice ai partiti che sono morti, sminuendo il leader di turno (altro che “attacco senza precedenti”), e anche il fatto che il voto è per i ragazzi e non per lui non è una novità.

      E’ un articolo di cronaca politica? Certo che sì.
      Fa notizia? Assolutamente no.
      E’ fazioso? Non mi sembra.
      E’ di parte? A pelle direi di sì, anche se non mira a stare *con* qualcuno ma *contro* qualcuno. Ma forse è solo un’impressione mia.

  2. qui per caso

    Bene, allora il PDL non ha piú senso di esistere. Fate una bella campagna pro M5S, aderite al suo programma, IN TOTO, e LEVATE DAI COGLIONI IL VOSTRO SIMBOLO!!!!

  3. il pdl al primo turno era poco sopra il 4%, dubito che coloro che hanno votato al primo ed anche coloro che si sono astenuti siano andati al ballottaggio per fare un dispetto al pdmenoelle, il movimento ha un programma ed è un’idea che piace sempre più alla gente….sono convinto che ogni italiano prima ancora di essere governato da uno o dall’altro schieramento vorrebbe dei governanti onesti, trasparenti e con l’intento di fare il meglio per i cittadini……questo è il movimento 5 stelle, ed è una cosa così semplice e naturale che è incomprensibile ancora a chi per anni ha delegato ladri e mafiosi a gestire la cosa pubblica, o per ignoranza o per tornaconto . . . ma il vento soffia ancora e sta diventendo una buferche spazzerà via abc e tutto il loro seguito. A BERLINO!!!

  4. Ancora sta storia che la destra ha votato per noi?? E’ FALSO!!!! 
    Allora, ad esempio:
    Elezioni di Parma, al primo turno i voti andati al pdl erano 4.209….ora, conoscendo gli elettori del pdl, dubito che abbiano preferito andare a votare 5 stelle per dispetto al pd (come vedo insinuare in giro) piuttosto che fare altro, ma mettiamo anche il caso che ci siano riandati tutti…ora, al secondo turno il movimento 5 stelle ha preso 51.235 voti, quindi, anche se i pidiellini tutti sono tornati in massa per votare Pizzarotti, direi che siamo ben lontani dall’aver vinto grazie ai voti del pdl !!! (fonte: M. Luisa Saruis)
    Quindi la destra semplicemente non è andata a votare.

  5. OMG!  Credevo che ferrara fosse l’unico ad avere il coraggio di fare certe analisi…  che idiozie si trovano su internet!