Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 21, 2019

Scroll to top

Top

Terremoto al Nord, nuova forte scossa in provincia di Modena

Terremoto al Nord, nuova forte scossa in provincia di Modena

Una forte scossa ha creato nuovo panico nella Pianura Padana. La terra trema ancora in provincia di Modena. La prima questa mattina alle ore 9 (5,8 Richter). Le scosse si sono ripetute per tutta la mattina, raggiungendo il quinto grado Richter. Evacuati questa mattina i vari uffici pubblici a Bologna, Firenze e Milano. Nuovi crolli nelle zone già colpite dal terremoto del 20 maggio,  almeno 15 morti, un centinaio di feriti, 6mila sfollati che si aggiungono a quelli della scossa del 20 maggio.

VIDEO

Trema il nord. Panico anche a Padova e Treviso dove la gente si è riversata per strada. Sospesa la circolazione ferroviaria tra Padova- Bologna, Verona-Bologna, Milano-Bologna, Verona-Mantova-Modena per accertamenti. A Modena, secondo fonti Twitter, sarebbero state evacuate mamme e neonati dagli ospedali. Le linee di telefono sovraccariche a Bologna e in tutta l’Emilia. L’invito è di usare il telefono solo per le emergenze.

Danni e morti. Alcuni operai sono morti nel crollo di alcuni capannoni. Gravi danni a Cavezzo, mentre a Cento e Finale ci sarebbero stati crolli in abitazioni. Distrutto il patrimonio storico-artistico di Mirandola.

Un nuovo terremoto, “non è sciame sismico”. Il terremoto di questa mattina non avrebbe nulla a che fare con lo sciame sismico ma si tratterebbe di un nuovo terremoto, indipendente cioè da quello altrettanto violento che si è verificato il 20 maggio. È quanto ha precisato il capo della protezione civile Franco Gabrielli, nel corso del summit sull’emergenza sisma che si è appena concluso nel centro provinciale della protezione civile di Modena, a Marzaglia. “Dobbiamo riazzerare le lancette” ha aggiunto.

La terra trema anche tra Calabria e Basilicata. Registrate otto scosse negli ultimi due giorni.

Info per la popolazione dell’area colpita dal terremoto:
numero della Protezione Civile di Modena 059 200 200
Aprite le reti wi-fi per facilitare le comunicazioni 

 

Comments

  1. ErPanfi

    Non ho trovato nessun altro sul web che ne parli.
    Per favore, retwittate questo: https://twitter.com/albinaperri/status/207377390886854656