Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 20, 2020

Scroll to top

Top

Tutte le contraddizioni di Giuliani sulla previsione dei terremoti

Tutte le contraddizioni di Giuliani sulla previsione dei terremoti

Prevedere un terremoto significa conoscere in anticipo il luogo, l’orario e la magnitudo dell’evento. Giampaolo Giuliani ha più volte dichiarato di aver previsto il terremoto che il 6 Aprile 2009 ha colpito la città de L’Aquila. Questo video presenta una comparazione fra le dichiarazioni rilasciate da Giuliani, per radio e TV, prima e dopo il terremoto. Ringraziamo il nostro lettore “Nello” per la segnalazione.

Comments

  1. Sofia Astori

    io seguii giorno per giorno le interviste di Giuliani e non trovai le contraddizioni che qui vengono messe in evidenza.  Per onestà professionale, sarebbe auspicabile pubblicare una dichiarazione di un grande blogger che venne premiato proprio grazie alla sua lunga e  meticolosa indagine sul terremoto dell’Aquila, Claudio Messora.

  2. Sofia Astori

    io seguii giorno per giorno le interviste di Giuliani e non trovai le contraddizioni che qui vengono messe in evidenza.  Per onestà professionale, sarebbe auspicabile pubblicare una dichiarazione di un grande blogger che venne premiato proprio grazie alla sua lunga e  meticolosa indagine sul terremoto dell’Aquila, Claudio Messora.

    • PaoloRibichini

      Non sapevo che Claudio Messora fosse esperto di terremoti e di geologia.

      • Mar Serafini

        Ma come fai a rispondere a certa gente? Non vedi, non solo non capiscono nulla di geologia e geofisica, ma sono pecoroni che credono ad un santone ridicolo, che sfrutta la credula emotività del popolino.

  3. sunja

     Io, da tecnico, non mi sento di smentire ne di avallare alcunchè prima di aver testato, per almeno un anno,  gli strumenti che Giuliani dice di possedere.

  4. Giancarlo Ciotoli

    Concordo pienamente con coloro che hanno preparato questo video. Giuliani ha utilizzato (e sta utilizzando) uno studio dei precursori sismici attarverso lil monitoraggio??? del comportamento del gas radon, di cui però sembra (dalle sue parole nel video) non conoscere neanche l’unità di misura visto che parla di 3000 punti????? Questo tipo di ricerche ha una nobile origine nella letteratura scientifica quando sin dagli anni ’60 ricercatori cinesi e russi hanno dedicato molto tempo a valutare la possibilità di utilizzare alcune specie gassose (non solo il radon) come precursori di eventi sismici. Purtroppo a tutt’oggi non esiste una risposta ed un comportamento univoco dei gas in occasione del rilascio di energia durante i terremoti. Pertanto pur partendo da principi teorici che potrebbero essere corretti, l’errore che continua a fare il Sig. Giuliani è quello di non sottoporre le sue idee e i suoi dati alla comunità scientifica nazionale e internazionale, pertanto quello che dichiara ha la stessa valenza di chi liberamente può esprimere la propria opinione riguardo un qualsiasi argomento. La cosa ovviamente è aggravata dal fatto che le proprie opinioni le esprime davanti ai mezzi di comunicazione ufficiali. Ma questo purtroppo viene permesso da coloro che vivono e guadagnano sulle notizie che possono fare scalpore o vanno controcorrente anche se non hanno nessun fondamento scientifico. Purtroppo la gente comune oltre a subire i danni fisici e morali di eventi eccezionali come questi, deve anche subire la presa in giro da parte di persone che approfittano della “ignoranza” (ovviamente in senso di non conoscenza) e del momento di disperazione delle persone non addette ai lavori. Inviterei i mass media a non invitare più il Sig. Giuliani alle trasmissoni televisive onde evitare una scorretta informazione che può solo ingenerare confusione e malcontento.

  5. Antonella Fiorenza

    come fanno a dire che gli sfollati dellemilia sono 15000 quando i paesi sono vuoti medolla 6ooo abitanti mirandola 22ooo cavezzo 7000 san felice 8000 finale emilia 15000 se la matematica non e un popinione fate i conti giornalisti raccontapalle
     

    • PaoloRibichini

      I giornalisti non raccontano palle. Il problema è che gli sfollati ufficiali sono 15mila, cioè quelli che hanno la casa inagibile. Altre persone non vogliono – giustamente – dormire nelle proprie abitazioni, ma questi sono difficilmente censibili. A meno che i giornalisti non debbano mettersi lì a contarne uno ad uno. In ogni modo, gran parte dei giornali spiegano che quel numero in realtà è molto più alto

  6. Fagiano1974

    Esiste una versione cartacea di “diritto di critica” ? Ho finito la carta igenica!!!

    • PaoloRibichini

      Se vuole gli facciamo recapitare a casa un rotolo.

  7. Salvtesta

    Su Giuliani non dico niente di definitivo.-Lo stile di questo video, invece…. è molto Cicapiano.- Ossia si vede la miserabile arte di sistemare le cose non per amore di verità, ma per sostenere la propria visione del mondo.(FRASI MOZZATE A PROPRIO GUSTO)-E questa miserabile arte poi,come fanno tutti i miserabili corrotti nell’anima, la attribuiscono agli altri ( NOSTRADAMUS ECC.).La visione del mondo di veri e propri bulli della cultura ,che si autoproclamano -Razionali-.Con l’asserzione implicita che chiunque,non condivida quella visione preconcetta, sia un visionario inaffidabile.-I bulli della cultura si riconoscono principalmente dall’affidamento di un primato ineccepibile al club che essi chiamano COMUNITA’ SCIENTIFICA INTERNAZIONALE.-Nei tranelli psicogrammaticali di cui parla Massimo Polidoro,non è presente questo che ho appena citato.Infatti gli scienziati che vedete in TV e sui giornali, se sono in TV e sui giornali, vuoldire che non danno fastidio alle oligarchie che hanno il mondo in mano….Farmaceutici assassini con l’aspartame(ecc),Guerraioli, armatori, petrolieri,ogm-isti assassini dell’agricoltura ecc. ecc.-Mentre tutti i ricercatori che sperimentano fenomeni non graditi agli industriali e politici,sono totalmente interdetti nei canali principali di comunicazione. -Quando i bulli razionali dicono-COMUNITA’ SCIENTIFICA INTERNAZIONALE, lasciano intendere che l’intera comunità mondiale degli scienziati condivide la loro goffa visone materialistica del mondo.-Quando in realtà esistono migliaia di ricercatori che ammettono anche il paranormale.Perchè hanno visto che non è PARA(fuori) è solo normale.-Perciò aldilà di Giuliani, vorrei dire a tutti, diffidate degli scienziati della TV e dei giornali.-Quella che il Cicap e gli accademici chiamano COMUNITA’ SCIENTIFICA INT……è la stessa che ha sbeffeggiato Einstein… per anni….o Schlieman(scopritore di Troia….i cicapisti dell’epoca dicevano che non esisteva).–E’ la stessa che da 30 anni ad oggi ripudia l’esistenza di alieni ed Ufo…. anche dopo che nel 2008 molti governi hanno pubblicato centinaia di testimonianze di militari in volo.-E’ la stessa comunità governativa che ha assalito il gruppo Ramazzini di Bologna(scienziati indipendenti) perchè per 2 volte (oggi con una che fai ?) hanno dimostrato che l’aspartame è un dolcificante cancerogeno…anche se usato da molti industriali protettori della COMUNITA’ SCIENTIFICA INT…..si si quella lì la stessa che è stata condannata negli USA in più occasioni, perchè diffondeva farmaci veleno.. e ne era consapevole…quella li è la COMUNITA’ SCIENTIFICA INTERNAZIONALE.

  8. Mar Serafini

    Mamma mia… ancora qualcuno crede a questo emerito ciarlatano? Ma qualcuno di quelli che lo difende, sa almeno cosa sia un terremoto, o parla come le pecore, perché si fida del santone di turno? Che ignoranza mostruosa…