Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 14, 2020

Scroll to top

Top

"Spia!", ecco che fine fa il calciatore che denuncia chi bara

Nessuna sorpresa. In Italia chi denuncia viene marchiato per sempre. “Spione” gli avranno gridato nello spogliatoio. Così oggi Simone Farina, oramai ex giocatore del Gubbio, dopo aver denunciano una combine, non ha più una squadra dove giocare. Il calcio non vuole gli spioni.

La denuncia e la gloria. Simone Farina aveva rifiutato 200mila euro per truccare una partita di Coppa Italia Cesena-Gubbio. Non solo rifiutò i soldi, ma denunciò anche il tentativo di combine, dando il via ad un ulteriore filone dell’inchiesta Last Bet. Per questo arrivarono onorificenze e un premio simbolico durante la cerimonia per l’assegnazione del Pallone d’Oro 2011. Ma poi ecco la doccia gelata: risoluzione del contratto con il Gubbio.

Terra bruciata. “È successo quello che ho detto dal primo giorno, e non bisogna sottovalutare il problema, cioè che questo ragazzo avrebbe avuto difficoltà dopo qualche mese”, spiega Cesare Prandelli, che come premio gli aveva concesso uno stage con gli azzurri prima dell’avventura agli Europei. A sua difesa anche Demetrio Albertini, vice presidente della Federcalcio: “Ha dimostrato di poter giocare in Lega Pro, ha vinto un campionato col Gubbio e ha giocato in serie B. Pensare che in questo momento un fuoriclasse, un top-player per quello che ha fatto non trovi una squadra, sia dal punto di vista del valore sportivo che dell’etica, non è un bel segnale per il nostro calcio”, spiega.” L’ho visto il 27 agosto scorso, lui si sente calciatore e vuole fare il calciatore, spero possa proseguire la sua carriera”.

Mister Clear vola in Gran Bretagna. La sua carriera forse proseguirà altrove. Probabilmente all’estero. Per ora, però, è stato ingaggiato dalla squadra britannica dell’Aston Villa come dirigente. Farina, in Inghilterra, diversamente dall’Italia, è un vero e proprio mito, tanto che i tabloid di Sua Maestà lo hanno soprannominato Mister Clear, signor pulito. In Gran Bretagna Farina insegnerà il Fair Play nelle squadre giovanili.

Twitter: @PaoloRibichini