Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | November 21, 2019

Scroll to top

Top

Bologna, la polizia carica i manifestanti poi se la prende con un cronista: "Sono un giornalista!" - "Non me ne frega un c****!" - Diritto di critica

Bologna, la polizia carica i manifestanti poi se la prende con un cronista: “Sono un giornalista!” – “Non me ne frega un c****!”

Gli scontri durante lo sciopero dei facchini, davanti alla Coop. All’inizio, da quanto si vede dalle immagini, la carica parte sui manifestanti senza alcuna provocazione da parte di quanti scioperavano.

Comments

  1. damocle.it

    Se si comportano così vuol dire che si sentono degli intoccabili,al di sopra della stessa legge che in teoria difendono,in realtà difendono il potere.
    Paradossale che lo stipendio glielo pagano quelli che vengono bastonati.

  2. Fabiomatrix

    Sto aspettando qualcuno che dirà che hanno fatto bene i poliziotti…

  3. Vogliamo i numeri identificativi su caschi e divise come in tutta europa

  4. marzia m.

    Io oggi sfido qualsiasi poliziotto a venire a difendere la categoria, ce ne sarà qualcuno che guarda questo video, venite allora a commentare, venite a difendere la categoria, oggi mi fate solo schifo!!!

  5. pagare le tasse per farsi bastonare…ma manco in burkina faso

  6. Ale

    In tempi di crisi sono pilotati per reprimere……… I veri fascisti hanno le divise!!

  7. Quando la libertà di sciopero e la dignità delle persone viene calpestata a manganellate, guardando questo video o pianto, e mi impegno a non mettere mai più piede in una coop e questo chiedo a tutti. L’unica protesta che in questo modello di società viene ascoltata e quella dei consumatori. Facciamoci sentire!!!