Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 15, 2019

Scroll to top

Top

Lombardi (M5S): "porcata di fine legislatura", ma non ha capito il decreto

Lombardi (M5S): “porcata di fine legislatura”, ma non ha capito il decreto

Pensava di divulgare l’ennesimo “inciucio” di palazzo. Ma ha fatto solo una pessima figura. La capogruppo 5 stelle alla Camera non comprende il decreto denunciando un ultimo finanziamento di Stato alle banche, confondendo il concetto di finanziamento con quello di pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione.

Argomenti

Comments

  1. Non mi sembra proprio. Viene definito porcata perchè le banche sfrutterebbero il solito gioco degli interessi di usura, perchè quello sono, su importi che originariamente erano differenti. Io sono d’accordo a dare i soldi alle imprese che eventualmente trattino con le banche…

    • l’imprenditore che ha anticipato in Banca la fattura emessa alla pubblica amministrazione , ha già preso in anticipo dalla Banca almeno l’80% della fattura stessa e quindi sarebbe giusto che il pagamento andasse nel conto corrente della Banca che ha anticipato l’importo. All’imprenditore rimarrebbe quel 20% non anticipato…

  2. Il problema è un altro. Che questa donna non si pone neppure il problema di capire che cosa sta succedendo…il suo compito è quello di sparare su tutto quello che il parlamento di cui loro sono comunque solo una parte, e che è eletto comunque dai cittadini va decidendo. Semplice boicottaggio a priori. Un bel modo di guadagnarsi i soldi parecchi che le diamo per far andare avanti il paese. Alla faccia delle persone oneste. Tra l’altro pretendono di essere rappresentati in proporzioni matematiche ovunque, all’interno delle attività legislative , pur impegnandosi a non fare un cavolo di niente se non boicottare.. e bravi! Ci fanno rimpiangere la “casta”

    • Valente Spirito

      la rimpiangerai tu la casta !

    • Il problema vero SEI TU che non ti sforzi di capire quello che sta succedendo…ma sei in compagnia di Paolo Ribichini a quanto pare.
      Almeno sei certa che rimarrete in due a rimpiangere la casta.

    • all’ignoranza si puo’ rimediare leggendo e informandosi e questo “articolo” che tale non è,non dice niente se non devianti illazioni…il decreto è stato letto da centinaia di persone e non è solo la Lombardi a sostenere che è “poco chiaro” ma tutto il gruppo!

    • Gent. signora, ma allora lei non ha ancora capito (o non vuole capire) niente di cosa stà succedendo e l`importanza del lavoro che i grillini stanno portando avanti
      con grande dedizione,coraggio,onestà e competenza …lei invece va a cercare il pelino nell`uovo e dice di preferire a questo pelino il carroarmato della casta perché la fa sentire…più sicura…ma,mi scusi, si dia una scossa. un consiglio d`amico

    • ma che scemenze dici!!!!!!!!!! la rimpiangerai tu la casta, e le persone come te

    • se il tuo datore di lavoro (ti faccio un’ipotesi di casi già accaduti e severamente puniti) dovesse pagarti degli arretrati, e tu nel frattempo avessi contratto un prestito con la banca per tirare avanti, che ne penseresti se il pagamento andasse direttamente alla banca senza passare da te?

  3. Agatino Mirabella

    Meglio 100 di questi che 1 di quello . si sono rubati l’impossibile e lei ancora ha fiducia in loro. Sveglia!

    • SVEGLIAAAAAAA!1!1!!

      Incredibile vi fanno con lo stampino

  4. Egeria

    Da ciò che ho capito si vorrebbe trasformare le imprese da creditrici verso la PA a debitrici verso le banche. Se è vero penso che questi vogliono distruggere il Paese. Ma da che parte stanno?! Sarebbe più giusto che le PA saldino il loro debito direttamente alle aziende. Perchè lo Stato è a favore delle banche e cosa gliene importa se le aziende hanno debiti per conto proprio?

    • PaoloRibichini

      Infatti, non è così come dice. Le banche hanno anticipato i soldi del debito che lo Stato ha con le aziende. ora le banche chiedono i soldi che hanno anticipato, giustamente

  5. Secondo me studiate tanto ma di economia reale ne sapete meno di un
    bicchierino di carta.
    Secondo voi lo sconto delle fatture si fa per convenienza? NON CREDO
    PROPRIO e vi spiego il perché con un esempio facile facile e poi vediamo se
    è Lombardi l’ignorante.
    ESEMPIO
    Io fornisco lo stato che mi “dovrebbe” pagare entro 90gg (ben oltre la
    media europea ma questa è un’altra storia). Chiaro fin qui?
    Entro 90gg lo stato mi paga? NO! MAI! Ma nel frattempo io devo pagare
    dipendenti e tasse (su soldi che non ho incassato) e L’UNICA VIA CHE MI
    RIMANE E’ LO SCONTO IN BANCA DELLE FATTURE! IO SONO COSTRETTO DALLO STATO A
    SCONTARE LE FATTURE! Chiaro fin qui? Lo spero perché più che semplice è
    banale.
    Ora, a parte che le banche lo sconto lo fanno dietro lauto compenso (che
    pago io perdendo anche gli interessi su soldi che già dovrei aver incassato
    ed investito) e che io, se lo stato pagasse come dovuto, neanche mi

    sognerei di scontare le fatture dovendo pagare alla banca questo fior di
    interessi, detto questo VORREI GIUSTAMENTE AUGURARMI che uno stato che
    approva questi pagamenti alle banche per decreto legge in 5 giorni, almeno
    non lo faccia “sperando ed auspicando” un miglioramento dei tassi di
    interesse e di allargamento del credito, con le speranze ci faccio proprio

    poco!
    Veniamo ora al punto.
    Le banche vogliono i soldi?
    Giusto ma :
    1) In fila come tutti gli altri senza canali preferenziali;
    2) Visto che ci hanno già guadagnato da me proprio a causa dello stato,
    PRETENDO che almeno mi venga garantito E DICO GARANTITO il credito

    agevolato altro che SPERANZE ED AUSPICI!
    Io con le speranze e gli auspici non ci pago né le tasse, né i dipendenti,
    né equitalia.
    Sono stato abbastanza chiaro per tutti quelli che sostengono la balorda

    tesi del pro solvendo e pro soluto? Me lo auguro perché questa è l’enorme
    differenza tra la VOSTRA economia da testo scolastico e l’economia reale.
    Qua l’unico a non aver capito il decreto è l’autore di questa boiata di post.
    Forza Lombardi!”

  6. ma che articolo è questo!

  7. no, la Lombardi dice bene. Non esiste la proprietà transitiva nel contesto debiti-crediti. Le imprese devono avere il dovuto, dopodiché, ognuna per suo conto, regoleranno i rapporti con gli istituti di credito

  8. ricdil

    Questo stop prevede una legge con iter bello tranquillo mentre falliscono imprese ogni giorno perchè la pubblica amministrazione non paga.Io aspetto un rimborso da 12 anni. Probabilmente non lo vedrò mai ma se ritardo di un giorno il pagamento delle tasse mi vedo aumenti vertiginosi con gli interessi. La Lombardi non capisce, come molti qui del resto, che lo stato NON darebbe i soldi alle banche ma alle imprese.Ma come glieli dà? In lingotti d’oro? In valuta pregiata? In barili di petrolio? No li paga con bonifico bancario solitamente. Se l’impresa nel frattempo si è fatta prestare i soldi dalle banche è normale che queste vengano rimborsate così al prossimo giro rifinanziano le imprese con i prossimi sconti fatture. Se questa è una porcata del governo quanto fatto prima è tutto perfetto? Questo governo ha fatto solo porcate questa poteva essere l’unica legge non porcata ed a favore dalle imprese. Il movimento non può permettere che Monti metta il cappello su un provvedimento di questo tipo perché lo agevolerebbe alla prossima elezione. Io credo che i cittadini abbiano imparato subito come sono i giochi parlamentari. Perché non propongono loro una legge chiedendo al governo di adottarlo come decreto?