Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 15, 2019

Scroll to top

Top

Sport e solidarietà, l’Emilia a un anno dal terremoto - Diritto di critica

Sport e solidarietà, l’Emilia a un anno dal terremoto

Danni del terremoto in Emilia RomagnaA più di un anno di distanza dalle scosse sismiche che sconvolsero l’Emilia Romagna, gettando nel panico soprattutto le province di Modena, Ferrara, Mantova e Reggio Emilia, l’Unione italiana Sport per Tutti ha organizzato una serie di iniziative, in ambito sportivo, per la popolazione locale. La Coppa Uisp della solidarietà si articola in dieci giornate, tra il 29 giugno e l’8 luglio, con partenza e arrivo nel modenese, toccando Bologna e la riviera romagnola.

Sabato scorso la manifestazione è partita da Mirandola (Mo) dove, nel palazzetto dello sport, debutteranno i Campionati nazionali di pattinaggio formula Uisp. Da qui ha preso il via la Coppa della solidarietà, in vetro e ceramica realizzata dagli artigiani della Mirandola, alla quale è seguita la tappa di Riccione con i Campionati nazionali di nuoto giovanili Uisp. Ogni luogo della Coppa sarà arricchito da oggetti e pensieri raccolti in un diario multimediale.

“Lo sport sociale e per tutti – ha spiegato il presidente nazionale dell’Uisp Vincenzo Manco – non ha smesso un attimo di essere accanto alle popolazioni colpite dal terremoto di un anno fa. I volontari e i tecnici educatori dell’Uisp si sono impegnati quotidianamente per garantire il funzionamento degli impianti sportivi, dove questi erano agibili, oppure di organizzare il trasferimento in strutture provvisorie. Lo sport – ha aggiunto Manco – si è dimostrato un ottimo collante tra le persone, ha dato fiducia e voglia di guardare in avanti, soprattutto tra i giovani. Oggi tutta l’Uisp, dal nord al sud d’Italia, può abbracciare l’Emilia con questa nuova iniziativa che significa sport, solidarietà e ritorno alla vita normale”.

Domenica 30 giugno a Rimini si sono svolti i campionati nazionali di calcio Uisp e in serata l’apertura dei Campionati di pattinaggio a Mirandola. Martedì 2 luglio si terrà la conferenza stampa di presentazione dei Mondiali Antirazzisti, un evento che coinvolgerà circa 5mila ragazzi da tutta Europa e dal mondo con 600 partite di calcio non stop. Atto conclusivo, lunedì 8 luglio con la chiusura dei Campionati nazionali di pattinaggio. La Coppa di sport e solidarietà Uisp terminerà il suo viaggio piena di oggetti e simboli che avrà raccolto in ognuna delle tappe.