Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 20, 2019

Scroll to top

Top

AboutSirio Valent - 2/42 - Diritto di critica

Sirio Valent

Sirio Valent

Giornalista professionista, 25 anni, ho iniziato con una tesi sul tracollo del Banco Ambrosiano, braccio finanziario della loggia massonica P2, per la facoltà di Economia. Due stage nella redazione economica dell'Agenzia Italia e una breve parentesi dietro le quinte di Confindustria mi hanno aperto gli occhi sulla realtà quotidiana del cronista economico. Mi piace lavorare su questioni di geopolitica, macroeconomia e retroscena finanziari, difficili da spiegare in modo semplice ma fondamentali per capire la realtà dietro lo specchio.

Posts By Sirio Valent

Sanitopoli, Del Turco come Tortora?

23 Luglio 2013 |

Ottaviano Del Turco è stato condannato a 9 anni e 6 mesi di carcere con l’accusa di corruzione. Vedremo tra un mese i dettagli della sentenza di primo grado: oggi i dubbi ci sono e son tanti. Giustizialisti e garantisti si accapigliano a processare l’ex governatore abruzzese, lui si difende proclamandosi innocente. I fatti? La […]Read More

Elisabetta Ballarin, riabilitare si deve

22 Luglio 2013 |

Siamo un Paese condannato perché ammassa 65mila detenuti in carceri fatiscenti da 45mila posti. Siamo un Paese arrabbiato, che vorrebbe mandare in prigione tutti: i cattivi veri, quelli falsi e pure gli incerti, insieme ai brutti, agli stranieri e ai diversi. Poi fa un indulto ed escono corruttori, fraudolenti e mafiosi. Per fortuna, a volte […]Read More

L’Italia dall’estero? Un Paese incerto e debole

22 Luglio 2013 |

Il quadro è fosco, molto fosco. Il premier Letta non convince i finanzieri di Londra, nemmeno quando annuncia un mega-piano di privatizzazione del settore pubblico. L’ambasciatore americano Thorne, dopo 4 anni a Roma, se ne va definendoci il Paese dell’incertezza: e aggiunge che “l’uomo chiave dell’Italia è stato ed è ancora Giorgio Napolitano“. Che credibilità […]Read More

Liceo Socrate, un incendio come vendetta

17 Luglio 2013 |

C’è quasi stupore, nelle parole dei quattro incendiari del Liceo Socrate: “non credevamo di fare tanti danni”. Eppure non era difficile immaginare che bottiglie molotov avrebbero devastato le aule piene di banchi, di cartine e di armadietti – per un totale di 200mila euro di danni. Il lato peggiore della vicenda è  l’idea di vendetta […]Read More

Debiti PA in ritardo, raddoppiano i fallimenti

15 Luglio 2013 |

Come si fallisce? Dando credito allo Stato. Nel 2012 il numero di aziende fallite a causa dei crediti mai saldati dalla Pubblica Amministrazione è più che raddoppiato (+114%), arrivando a coinvolgere circa 15mila imprese. Lo afferma il Centro studi della Cgia di Mestre, che contesta anche i dati forniti da Bankitalia sul volume del debito […]Read More

Edili contro Stato e banche, è il giorno della “collera”

9 Luglio 2013 |

I Caschetti gialli che occupano Piazza Affari, in silenzio e di lunedì mattina, li abbiamo già visti a febbraio. Allora la protesta era generica, contro una politica impantanata: oggi presenta le sue 100 proposte, dirette allo Stato, ai Comuni e alle Regioni. In sostanza, “tagliate la burocrazia”. Eppure la protesta avviene davanti al luogo simbolo […]Read More

Expo 2015, un segnale anti-crisi che puzza di tangenti

8 Luglio 2013 |

Secondo la Bocconi, l’Expo 2015 dovrebbe consegnare all’Italia un prodotto aggiuntivo di 24 miliardi di euro e 200mila posti di lavoro in più. Se fosse vero, avrebbe ragione il Presidente Napolitano, ieri in visita al cantiere, che l’ha definita “una straordinaria occasione per unire Nord e Sud, per far uscire il Paese dalla Crisi”. Peccato […]Read More

Golpe in Egitto, l’America taglia gli aiuti

4 Luglio 2013 |

L’Egitto non ha più un Presidente né una Costituzione. Morsi è da ieri pomeriggio agli arresti domiciliari, il ministro della Difesa Abdel Fattahel Siss ha preso le redini del Golpe: la Costituzione rimarrà sospesa fino alle elezioni presidenziali. Nel frattempo, la Corte Costituzionale formerà un governo di coalizione ad interim. Washington avverte: se i militari non […]Read More

Snowden in fuga, ora nessuno lo vuole

2 Luglio 2013 |

La talpa americana non chiederà asilo politico alla Russia. Putin ha chiarito a Snowden che il Cremlino non lo aiuterà ad oltranza: va bene la tappa temporanea (in cambio di informazioni riservate, è certo), ma ora deve andarsene. Secondo Wikileaks, Snowden ha chiesto asilo politico a 21 Paesi, compresa l’Italia: la Farnesina smentisce, la Norvegia […]Read More

Spesa pubblica, va fatto tutto e subito

1 Luglio 2013 |

Il rinvio di Imu e Iva è soltanto un palliativo: a fine agosto torneranno alla ribalta, acconto e seconda rata insieme. Per quella data, Saccomanni deve trovare risorse fresche, o Letta verrà sfiduciato dal Pdl (con probabile caduta del governo). In questi termini, il tempo è essenziale. Ma toccare la spesa pubblica è impresa titanica, […]Read More