Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 26, 2016

Scroll to top

Top

Ue, ora a rischiare il crac è il Portogallo

9 giugno 2016 |

Instabilità, rischio terrorismo, problema migranti e le crisi bancarie che come variabili impazzite continuano a tenere l’Europa sospesa sopra un filo. Dopo un inizio 2016 disastroso, la banca più grande del Portogallo sta rischiando il fallimento, in un Paese già rallentato da anni di recessione, tagli e severa austerity voluta da Bruxelles per limitare un […]Read More

Il lavoro? In Italia lo trovi grazie ad amici e parenti

4 giugno 2016 |

Il 60 per cento dei casi, tra interventi diretti ed indiretti. Tale è la percentuale in Italia di chi riesce a trovare un lavoro dopo l’intercessione di un parente o di un amico. Lo afferma l’Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori (Isfol) – Plus, l’ente di ricerca che ha reso noti i […]Read More

Gramellini: «Siamo arlecchini o bastian contrari. L’Europa? Ai giovani»

31 maggio 2016 |

Mentre mi accompagnano da lui, alla fine di un’altra puntata di “Che fuori tempo che fa”, fuori dallo studio televisivo il trambusto regna sovrano.  Massimo Gramellini, con il suo sorriso distinto, per niente di circostanza, mi accoglie tra scartoffie, cambi d’abito e un computer acceso. Sul tavolo, dell’acqua e una mela, pronta per placare la fame. Di fronte, una poltrona […]Read More

Egypt Air, colpire un aereo per affondare due paesi

20 maggio 2016 |

L’attentato sferra un colpo mortale al turismo egiziano e riaccende in Francia il terrore. Con risvolti geopolitici importantiRead More

Siria, il grande esercito pro-Assad arriva dall’Iran

19 maggio 2016 |

Un vero e proprio esercito iraniano, arricchito da mercenari e soldati rivoluzionari. Gli ultimi, quasi undicimila uomini, sono arrivati in Siria nelle scorse ore, attraverso gli aeroporti di Damasco e Hama. Nel conflitto senza fine che da anni sta martoriando il Paese, si ingrandisce ancora il fronte di sostegno al regime di Assad, con un […]Read More

Polveriera Libia, a Vienna la nuova strategia. Niente truppe dall’Italia

17 maggio 2016 |

Riduzione dell’embargo sulle armi e appoggio incondizionato al governo nazionale di al-Sarraj. La Comunità internazionale prova nuovamente a far fronte comune sulla Libia, per contrastare l’azione dell’Isis e scoraggiare le divisioni interne di uno Stato in bilico, cruciale per gli equilibri del Mediterraneo, gli interessi economici legati al petrolio, e non solo. Dopo l’incontro, a […]Read More

Mare Cinese, l’Eldorado che tutti vogliono

12 maggio 2016 |

Vietnam, Filippine, Malesia, Taiwan. E la Cina che nel frattempo controlla tutto. Nel Mar Cinese Meridionale si sta combattendo una sottile guerra di nervi, per l’egemonia di una zona dal valore economico e strategico fondamentale. È il mare che circonda la barriera corallina di Fiery Cross, per Pechino “Yongshu”, situata a largo di parte della […]Read More

Ecco l’uomo che potrebbe portare Donald Trump al successo

4 maggio 2016 |

Se Donald Trump dovesse vincere la corsa verso le presidenziali americane, proprio mentre parte del suo partito gli rema contro, molto del successo lo dovrà al nipote di immigrati che dall’Italia raggiunsero gli Stati Uniti, nel lontano 1919: Paul Manafort, lobbysta e veterano tra i consulenti di comunicazione politica. Il nonno, James Manafort, giunse negli Stati Uniti […]Read More

La tratta di esseri umani è il terzo business illegale al mondo

3 maggio 2016 |

È il terzo business più redditizio al mondo e commercia esseri umani. La tratta riguarda almeno 35,8 milioni di persone – tante la Caritas stima siano coinvolte nel traffico di schiavi a livello mondiale – e si alimenta di guerre e crisi umanitarie. Laddove scoppia un conflitto, entrano in azione loro, i trafficanti di persone. E […]Read More

Premier Leicester, la parafrasi di una favola

3 maggio 2016 |

La Cenerentola del calcio inglese è arrivata a Palazzo. Ed è stata incoronata regina: Sua Maestà Leicester City. Al di là di ogni facile retorica sulla squadra “normale” capace di vincere con costanza partita dopo partita, lottando con i giganti ricchi di trofei e soprattutto di denari, viene da pensare che un trionfo così cristallino […]Read More