Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | April 27, 2018

Scroll to top

Top

Cos’è e cosa fa DiEM25, la prima lista transnazionale europea

21 marzo 2018 |

Nel marasma post elezioni italiane la notizia è passata un po’ in sordina. Ma la creazione della prima lista transnazionale europea, sulla base del movimento DiEM25 (fondato nel 2016 dall’ex ministro della Grecia Yanis Varoufakis), suscita curiosità e ci pone di fronte a domande e riflessioni sul futuro della politica. Può essere una lista comune […]Read More

Dazi e rimpiazzi, i frenetici giorni di Trump

14 marzo 2018 |

  Che siano via social o attraverso comunicati ufficiali, i colpi di scena e le schermaglie con mezzo mondo di Trump continuano senza sosta. Anche nei confronti del suo entourage. È di poche ore fa, infatti, l’annuncio dell’allontanamento dalla Casa Bianca del Segretario di Stato Rex Tillerson, sostituito in fretta e furia con il direttore […]Read More

Oscar 2018, trionfa “La forma dell’acqua”. Tutti i vincitori

5 marzo 2018 |

Nei primi Oscar dell’era post-Weinstein («Per Hollywood questo è un nuovo corso», hanno annunciato dal palco del Dolby Theatre Ashley Judd, Annabella Sciorra e Salma Hayek, tre delle vittime delle molestie del produttore), a trionfare sono la diversità e la lotta per la giustizia. Al di là del clima di protesta e riflessione (forse troppo sbrigativa) sui […]Read More

Al voto senza idee. Così gli italiani rischiano di perdere la bussola

3 marzo 2018 |

Si è conclusa la più brutta campagna elettorale di sempre senza un progetto per il Paese e con l’incubo del populismo. Una guida critica al votoRead More

Elezioni e luoghi comuni, il caos Italia visto dall’estero

28 febbraio 2018 |
www.youtube.com/watch?v=m-8ppyoWVSI”>Salvini

L’ultimo affondo sulle elezioni, in ordine cronologico, arriva dal comico John Oliver nello show statunitense “Last Week Tonight”.  Sono venti minuti di stereotipi sull’Italia e presa in giro di tutti i politici più in vista, dal Berlusconi vecchio amante del “bunga bunga” («He’s back»), a Salvini e Renzi ex partecipanti di quiz, fino al «troppo […]Read More