Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 15, 2019

Scroll to top

Top

antimafia Archives - Diritto di critica

Riina e i segreti d’Italia sepolti con lui

18 Novembre 2017 |

Totò Riina ha vissuto 25 anni in più di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ventiquattro di questi li ha passati in carcere (condannato a 26 ergastoli), mantenendo intatti l’odio, la ferocia, l’ego sprezzante e, secondo alcuni, il potere. Ma soprattutto il silenzio, interrotto solo, durante la concessa ora d’aria, dal pavoneggiarsi della riuscita della strage […]Read More

L’Europa e il “modello italiano” per l’antimafia

27 Febbraio 2014 |

L’ANALISI – L’Italia che aveva “insegnato” al mondo la mafia ora insegna anche l’antimafia. Lo fa a cominciare dall’Europa, esportando il “modello italiano” circa il sequestro e la confisca dei beni ottenuti da reati di mafia o corruzione: nella giornata di martedì, infatti, il Parlamento Europeo in plenaria ha approvato la direttiva che prevede la […]Read More

L’antimafia ridotta a marketing: le parole di Impastato per pubblicizzare occhiali

6 Gennaio 2014 |

“Se si insegnasse la bellezza alla gente le si fornirebbe di un’arma contro la paura, l’omertà. All’esistenza di orrendi palazzi ci si abitua, ogni cosa pare che debba essere così da sempre e per sempre. Insegniamo la bellezza alla gente. Così non avremo più abitudine, rassegnazione, ma curiosità e stupore”. Le parole sono di Peppino […]Read More

Ricordando Antonino Caponnetto

9 Dicembre 2013 |

di Virginia Invernizzi Giudice, siciliano tutto d’un pezzo, Caponnetto non aveva avuto dubbi: quand’era stato assassinato Rocco Cinnici, si era candidato per sostituirlo, lasciando il posto ben più sicuro di magistrato a Prato. La mafia che aveva pensato di liberarsi del suo nemico più pericoloso con quell’autobomba davanti alla pretura si era trovata di fronte un […]Read More

Bruxelles ricorda Falcone e Borsellino, perché la mafia è transnazionale

4 Dicembre 2013 |

L’Europa che ricorda la lotta alla mafia oggi passa da Bruxelles, dove la Commissione Europea ha deciso di intitolare l’aula ai magistrati italiani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, diventati – con i loro lavoro e la loro morte – testimonianza forte dell’antimafia in Italia. Un valore simbolico, quello dell’intitolazione, che serve per ricordare quanto le […]Read More

Restart Antimafia, occhi aperti per un Parlamento Civile

14 Gennaio 2013 |

Le elezioni di febbraio chiamano in causa – dopo tanto tempo – la società civile. Tutti i partiti mettono in squadra esponenti della lotta alle mafie, in risposta alla crisi di fiducia nella politica. Ma se fosse tutto “chiacchiere e slogan”? Ecco perché l’associazione Da Sud ha lanciato l’Osservatorio Restart Antimafia, per seguire da vicino […]Read More

L’Europa “scopre” la mafia

30 Settembre 2011 |

Una certificazione antimafia per poter partecipare agli appalti e l’introduzione del reato di associazione mafiosa nelle varie legislazioni nazionali degli Stati membri, così come ora avviene solo in Italia: per una volta il nostro Paese fa scuola e si fa portavoce della richiesta della Commissione Libertà Civili del Parlamento Europeo (Libe) all’Unione Europea, affinché prenda provvedimenti […]Read More