Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | November 17, 2019

Scroll to top

Top

Bin Laden Archives - Diritto di critica

Quell’accordo segreto tra Stati Uniti e Pakistan dopo la morte di Bin Laden

15 Febbraio 2012 |

di Giovanni Giacalone Il primo ministro pakistano Yosuf Reza Gilani è stato rinviato ieri a giudizio per oltraggio alla Corte Suprema del paese, con l’accusa di essersi rifiutato di applicare un’ordinanza che imponeva di riaprire vecchi casi di corruzione contro il presidente Asif Ali Zardari. Se dovesse essere condannato rischierebbe sei mesi di reclusione e […]Read More

Speciale 11 settembre – Neonazisti, anarchici e jihad, la guerra infinita contro gli Stati Uniti

11 Settembre 2011 |

Prima di quell’11 settembre di dieci anni fa gli Stati Uniti, in quanto principale potenza economica e militare, hanno subito numerosi attentati. Fin dai primi del Novecento, sia sul suolo americano che nelle ambasciate o nelle sedi militari presenti in Libano, Yemen, Arabia, Iran, Pakistan, Iraq. Quella contro il terrorismo è stata definita la guerra […]Read More

Speciale 11 settembre – I vostri ricordi

11 Settembre 2011 |

A dieci anni da una delle tragedie peggiori che abbiano segnato il XXI secolo, la mente torna a quei momenti, a cosa ciascuno di noi stava facendo quando ha appreso la notizia dell’attentato alle Torri Gemelle. Il mondo per qualche istante si è fermato, incredulo, davanti a quelle scene di morte: l’America colpita al cuore, […]Read More

Bin Laden sepolto nel Mar Arabico? La verità sta per essere rivelata

24 Giugno 2011 |

Bin Laden è morto. E’ stato sepolto sul fondo del Mar Arabico e gli Stati Uniti hanno rispettato la tradizione del rito funerario islamico, anche se si trattava del ‘nemico pubblico’ per eccellenza, icona del terrorismo globalizzato. I media di tutto il mondohanno riportato la notizia della sua sepoltura in mare senza averne prova certa.Read More

Italians – Quando i “terroristi” eravamo noi

13 Maggio 2011 |

Anticlericalismo, anti-patriottismo, critica spietata ai valori dell’autorità. Il fenomeno anarchico è senza dubbio un capitolo a parte nell’immenso scenario della storia dell’emigrazione italiana. Facevano paura come Al Qaeda oggiRead More

“Al Qaeda è stata distrutta nel 2002”

6 Maggio 2011 |

La mancata pubblicazione delle foto del cadavere di Bin Laden lascia un alone di sospetti sull’azione condotta dai reparti speciali americani in Pakistan. Ma al di là di tutto, quanto questa operazione ha effettivamente ha inferto un colpo mortale ad Al Qaeda?Read More

Italians – Quando i “clandestini” eravamo noi

4 Maggio 2011 |

“Sporchi”, “ladri”, terroristi”. E ancora: “violenti”, “incivili”, “barbari”. E come se non bastasse “rubano il lavoro ai nostri giovani”. Così molti italiani definiscono i migranti che sbarcano sulle nostre coste o arrivano comodamente in aereo o in pullman dall’Europa orientale. Così chiamavano gli italiani quando ad emigrare eravamo noiRead More

Bin Laden, spunta un’altra fotografia del corpo. Obama: “un’immagine sarà diffusa”

4 Maggio 2011 |

La fotografia è spuntata su internet in serata, venuta su dai cinguettii di Twitter e postata da uno del gruppo Anonymus. Ma è falsa. Il fotomontaggio è stato sbugiardato da diversi blogger e siti stranieri. L’immagine ritrae il presunto corpo di Osama Bin Laden senza vita e con una ferita sul sopracciglio destro, tra le […]Read More

La decisione di Obama, immagini dal briefing prima dell’irruzione nel covo di Bin Laden

3 Maggio 2011 |

Eccolo, l’uomo che ha sconfitto il re del terrore. Barack Obama viene ritratto in questa serie di fotografie ancora inedite in Italia, mentre è in riunione con il suo staff, in attesa di conoscere l’esito della missione dei Navy Seals che ieri ha portato all’uccisione del leader di Al Qaeda, Osama Bin Laden.Read More

Wikileaks, e se ci fosse dietro l’America?

6 Dicembre 2010 |

Paura ed entusiasmo. Tutto il mondo ha atteso trepidante la pubblicazione degli ultimi documenti segreti di Wikileaks. Ma cosa hanno rivelato che non si sapesse già? Come mai improvvisamente tante informazioni segrete sono riuscite a trapelare? Read More