Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 17, 2019

Scroll to top

Top

casa Archives - Diritto di critica

Nel Paese degli assuefatti

31 Ottobre 2013 |

Ci stiamo abituando a tutto. Alla politica immobile, alle aziende acquisite da compratori stranieri o – di contro – lasciate morire perché carrozzoni parastatali incapaci di reggere il confronto con il mercato; alla disoccupazione sempre più marcata; a un’informazione che insegue il chiacchiericcio politico senza scendere nel dettaglio dei problemi del Paese. In questo senso, […]Read More

Consumatori, il tandem Berlusconi-Monti costa 3.200 euro l’anno

6 Dicembre 2011 |

Cos’hanno in comune Monti e Berlusconi? Entrambi costano al consumatore oltre mille euro l’anno in nuove tasse. Il Cav promise tagli al fisco e costò quasi 2000 euro in più all’anno alle famiglie italiane, specie negli ultimi mesi: SuperMario non nasconde i sacrifici, e bussa alle porte degli italiani chiedendo 1.173 euro a nucleo. Ecco i […]Read More

Berlusconi ai tunisini: “Vi aspettiamo a braccia aperte”

2 Aprile 2011 |

“Gli italiani sono stati un popolo che ha lasciato l’Italia e che è emigrato verso altri paesi. Ciò ci impone il dovere di guardare a quanti vogliono venire in Italia con una totale apertura di cuore e di dare a coloro che vengono la possibilità di un lavoro, una casa, la scuola per i figli, l’apertura dei nostri ospedali alle loro necessità”. Lo ha dichiarato proprio Silvio Berlusconi, intervistato il 18 agosto 2009 dalla televisione tunisina Nessma TvRead More

Il limbo d’Abruzzo, speranze perdute in bianco e nero

25 Ottobre 2010 |

Sguardi persi, sogni infranti. Dietro una crepa, sotto le macerie, L’Aquila si è fermata. Da quella notte del 6 aprile 2009 la vita degli aquilani prosegue, ma non è più la stessa. A 48 ore dal sisma 17mila persone erano state trasferite nelle tende e 10mila negli alberghi. Questo è stato solo l’inizio di un percorso tortuoso per la popolazione aquilana, fatto di rinunce e di sacrifici, di abbandoni e prese di coscienza.Read More

Su Facebook esplode il dopo-Scajola: “una notifica quando qualcuno ti compra casa”

7 Maggio 2010 |

Si chiama “Ricevi una notifica quando qualcuno ti compra una casa a tua insaputa…” il gruppo nato su Facebook all’indomani dello scandalo che ha coinvolto il ministro Scajola. Puntuale, la satira sul web non si è fatta attendere e ha dato voce a quanti – dipendenti, precari e con un mutuo sulle spalle – non possono […]Read More