Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 18, 2019

Scroll to top

Top

digitale terrestre Archives - Diritto di critica

In Calabria la tv è “Fimmina”

3 Settembre 2012 |

Non è facile pronunciare la parola “fimmina” senza che la nostra mente cominci a vagare tra proverbi e detti maschilisti tipici dell’Italia meridionale, e non solo. Eppure questo termine, eredità di una cultura ancestrale e contadina, contiene in sé anche tutta la forza e la consapevolezza che può avere una donna. Senza paure o risentimenti, […]Read More

Frequenze tv, il duro braccio di ferro tra Monti e Berlusconi

14 Marzo 2012 |

Rai e frequenze tv. Così inizia il periodo più caldo per Mario Monti. “Ogni governo ha un mandato per definizione non predeterminato”, ha così risposto il premier a chi, soprattutto a destra, lo invitava cordialmente “a farsi i fatti suoi”. Read More

Sky rinuncia al digitale terrestre: “Queste regole favoriscono le tv di Berlusconi”

1 Dicembre 2011 |

Doveva essere la svolta nel settore radio-televisivo italiano. Avrebbe potuto spezzare il duopolio Rai-Mediaset una volta per tutte. Invece Sky non andrà sul digitale terrestre. Dopo un lungo tira e molla con il vecchio governo Berlusconi, la tv satellitare ha deciso di ritirare la propria domanda di partecipazione al beauty contest, il “concorso di bellezza” […]Read More

MassMediopoli: Sky scarica Current Tv e ottiene il digitale da B.

19 Maggio 2011 |

La televisione indipendente fondata dall’ex candidato democratico alla Casa Bianca, Al Gore, dal 31 luglio non potrà più trasmettere sulla piattaforma satellitare di Murdoch. Secondo Gore, è il prezzo pagato da Murdoch per ottenere da Berlusconi le frequenze del digitale terrestre. Read More

Calcio: fallisce Dahlia Tv. Ennesimo caso di conflitto di interessi?

1 Febbraio 2011 |

Centocinquanta lavoratori sono da oggi disoccupati. Ma questa volta non è colpa della crisi. Si tratta dei dipendenti di Dahlia tv, la televisione a pagamento sul digitale terrestre, ora in liquidazione, che dal 2009 ha trasmesso le partite di una fetta consistente di squadre di calcio della Serie A. Cause del fallimento? Troppi pochi abbonamenti ed il sospetto che dietro ci sia un curioso caso di conflitto di interessi.Read More

Silenziosi regali ad personam

6 Gennaio 2010 |

La notizia nonostante sia apparsa sui vari quotidiani “di parte” non ha avuto il dovuto spazio specialmente visto l’argomento trattato, cioè il ritorno di un classico che in Italia non muore mai: il conflitto di interessi. Una situazione oramai ripetitiva che rende purtroppo indifferente il cittadino italiano (a parte chi la subisce) e fa si che anche i giornali e gli altri mass media la riducono ad argomento superfluo e non da prima pagina. In questo caso è solo l’attento Gianni Barbacetto che in un piccolo trafiletto sul “Fatto Quotidiano” ci spiega l’ultima legge ad personam che ha  partorito l’ultimo “Regalo di Natale per le tv del Cavaliere”.

Read More