Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 20, 2020

Scroll to top

Top

disabili Archives - Diritto di critica

I furbetti della 104, nel pubblico regna l’assenteismo

22 Luglio 2014 |

La legge 104 permette ai lavoratori di astenersi dall’impiego per assistere figli o parenti disabili. Ma c’è chi se ne approfitta. A spese nostreRead More

Notte dei Musei per tutti. Ma non per i disabili. Ecco la Roma che deve cambiare – LA TESTIMONIANZA

20 Maggio 2013 |

La Notte dei Musei sembra esser stata un trionfo di organizzazione e gioia nella Capitale, almeno a quanto si legge nelle dichiarazioni ufficiali: «oltre 270mila presenze», «il numero più alto di partecipanti mai visto», dicono soddisfatti dal Campidoglio. Eppure, sabato sera, mentre 270mila persone stavano in fila per vedere la mostra di Salgado o qualche splendida immagine […]Read More

Stop alla Carta dei Disabili, i repubblicani Usa e le minacce alla sovranità

6 Dicembre 2012 |

Guidata dall’opposizione repubblicana, il Senato degli Stati Uniti martedì scorso ha respinto un trattato delle Nazioni Unite sui diritti dei disabili, modellato sul precedente Americans with Disabilties Act, del 1990. E’ stato decisivo il veto di 38 senatori repubblicani, che non permesso il raggiungimento della soglia della maggioranza dei due terzi, necessaria per ratificare un […]Read More

Robotica e disabilità, il connubio vincente sperimentato nelle scuole italiane

29 Novembre 2012 |

La Robotica Educativa come modalità didattica per coniugare innovazione, educazione e inclusione. E’ questo l’obiettivo del programma “Robotica contro l’isolamento”, rivolto ai docenti, dirigenti scolastici, studenti e alle famiglie per favorire l’inclusione sociale, dei ragazzi diversamente abili. Il progetto è stato presentato oggi a Cava de’ Tirreni dalla Fondazione Mondo Digitale, in collaborazione con Google. […]Read More

Al via le Paralimpiadi di Londra, biglietti sold out e record di partecipanti

30 Agosto 2012 |

Commozione, voglia di partecipare e vincere. Lo spirito olimpico si è acceso nuovamente, ieri, in occasione della cerimonia d’apertura delle XXIV Paralimpiadi, sulle note dello spettacolo “Enlightenment”, un’elettrizzante celebrazione del ritorno a Londra dei Giochi, la cui prima edizione avvenne nel 1948, dedicata ai reduci della Seconda Guerra Mondiale. GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA CERIMONIA  E […]Read More

Paralimpiadi a Londra, dopo lo scandalo tornano gli atleti con disabilità intellettiva

3 Maggio 2012 |

di Lorenzo Rezza Dopo lo scandalo la riabilitazione. A dodici anni dall’ “Olimpiade della vergogna”, Sidney 2000, che macchiò indelebilmente l’immagine del basket paralimpico, il comitato internazionale ha riammesso parzialmente tre sport: nuoto, atletica e tennistavolo. Gli atleti con disabilità intellettivo – relazionale, quindi, torneranno a competere nella massima manifestazione sportiva a ‘cinque cerchi’ in […]Read More

Fish accusa la Gelmini: “embargo sui dati sulla disabilità”. Lei: “accusa ingiusta”

6 Ottobre 2011 |

Da qualche tempo tra Mariastella Gelmini e le parti più deboli della società non corre buon sangue. “Da due anni regna il buio”. Arriva come un fulmine a ciel sereno la denuncia di Fish, la Federazione italiana per il superamento dell’handicap. Secondo l’organizzazione più rappresentativa a livello nazionale e locale, in politiche mirate all’inclusione sociale […]Read More

Paralimpiadi 2012: atleti normodotati e disabili per la prima volta insieme

19 Aprile 2011 |

Meno di 500 giorni al via delle Paralimpiadi, che si disputeranno a Londra nel 2012. La cerimonia d’apertura si terrà il 27 agosto del prossimo anno, una quindicina di giorni dopo l’atto conclusivo delle Olimpiadi. Tengono banco, però, le difficoltà organizzative e incomprensioni tra gli organizzatori della competizione olimpica per atleti diversamente abili e la British Olympic Association.Read More

Disabili? No grazie. La provocazione di alcune aziende del Nord

22 Marzo 2011 |

Di Maria Chiara Cugusi e Alessandro Proietti “Disabili? No grazie. Siamo aziende, non servizi sociali”. Si tratta della campagna discriminatoria, portata avanti da un gruppo di imprenditori, che lanciano la provocazione, definendosi ‘meritocratici’: “Non vogliamo fare una crociata contro i disabili – spiegano nel loro blog (www.imprenditorimeritocratici.tk) -, ma far emergere un problema, senza nascondersi […]Read More