Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 21, 2018

Scroll to top

Top

donne Archives - Diritto di critica

”Agnus Dei”, la rinascita dopo la violenza

25 novembre 2016 |

Un gruppo di suore nella Polonia dell’immediato dopoguerra, l’orrore della violenza, ma anche la fede, la ribellione, il dubbio: il nuovo film di Anne Fountaine, “Agnus Dei” (titolo originale “Les Innocentes”), uscito nelle sale italiane il 17 novembre scorso, è una produzione franco-polacca che prima di ogni altra cosa celebra un intenso e drammatico omaggio […]Read More

L’impreditoria femminile che sconfigge la crisi

27 marzo 2014 |

Donne che fanno impresa e rispondo alla crisi rimboccandosi le maniche invece di aspettare un lavoro che non c’è. E, soprattutto, fanno impresa bene. I dati parlano chiaro: l’imprenditoria femminile fa buoni numeri, alla faccia di chi ancora sostiene la teoria del “sesso debole”, e si conferma come una potenziale risorsa economica da non sottovalutare. Lo studio: […]Read More

Quelle notizie scomparse sugli stupri in India

17 gennaio 2014 |

di Francesco Ruffinoni L’ANALISI – Certe notizie passino in sordina: se ne parla appena. Difficile non notare, per esempio, quanta poca attenzione sia stata dedicata al caso della ragazza indiana che, a fine dicembre 2013, è stata brutalmente stuprata e uccisa. Di lei non si è saputo molto: prima si è detto avesse sedici anni, poi l’età […]Read More

Ratificata all’unanimità la Convenzione contro la violenza domestica e sulle donne

29 maggio 2013 |

Arriva nel giorno dei funerali di Fabiana Luzzi – la giovane uccisa a Corigliano Calabro dal fidanzato – la ratifica da parte della Camera della convenzione del Consiglio d’Europa su prevenzione e lotta contro la violenza nei confronti delle donneRead More

L’Italia dei vigliacchi che ammazzano le donne

27 maggio 2013 |

All’inizio di maggio in Italia si contavano già 35 donne uccise. Poi la cronaca ha riportato almeno altri tre omicidi, l’ultimo ha impressionato il Paese: una ragazzina di 15 anni accoltellata e bruciata viva per non aver acconsentito alle richieste del fidanzato. Lui l’avrebbe prima accoltellata e poi – mentre lei lo supplicava di fermarsi […]Read More

Se torturare, violentare e uccidere la propria figlia è normale

11 febbraio 2013 |

Decisione scioccante da parte di un tribunale saudita: il noto predicatore Fayhan al-Ghamdi, colpevole di aver stuprato, torturato e ucciso la propria figlia di 5 anni, è stato rilasciato su cauzione dopo aver passato solo quattro mesi in carcere. Le atroci torture. Secondo il magistrato il cosiddetto “prezzo di sangue” equivalente a circa 37 mila […]Read More

L’ipocrisia della Giornata contro la violenza sulle donne. E quegli uomini mancati

25 novembre 2012 |

IL GRAFFIO – Finché esisterà una giornata contro la violenza sulle donne, significherà che l’uomo non avrà ancora imparato ad essere degno di tale nome. Ma soprattutto, e questa è la circostanza più grave, ci si potrà nascondere all’ombra della ricorrenza, per poi non parlarne più. Accade lo stesso con le giornale in memoria delle […]Read More

Il sistema elettronico che controlla le donne in Arabia Saudita

23 novembre 2012 |

Strumenti elettronici in grado di segnalare ai “tutori” uomini quando una donna sotto la propria tutela lascia il paese; purtroppo non siamo in un film di fantascienza ma nell’odierna Arabia Saudita. La procedura è entrata in vigore la scorsa settimana e dunque da adesso in poi ogni donna saudita è sotto il controllo di questo sistema […]Read More

Violenza contro le donne, in Inghilterra più condanne e meno reati

24 luglio 2012 |

Dopo quattro anni di campagna di sensibilizzazione contro alcuni dei reati più pericolosi socialmente, gli inquirenti annunciano i risultati positivi nella lotta alla violenza contro le donne. Il numero complessivo di procedimenti per violenza contro le donne, per reati come lo stupro, la violenza sessuale e le molestie, è salito a 91mila, il dato più […]Read More

L’Italia acceleri l’iter contro la violenza sulle donne

8 giugno 2012 |

Quasi sette milioni: numeri che dovrebbero far riflettere su cosa significhino veramente in Italia le parole “violenza sulle donne”. Perché sono questi i numeri che raccontano, con la freddezza lucida della matematica, una delle piaghe sociali del nostro Paese: piaga che ritorna di tanto in tanto alla ribalta soltanto grazie a drammatici episodi di cronaca. […]Read More