Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | April 22, 2019

Scroll to top

Top

Economia Archives - Diritto di critica

Ecobonus o ecotassa? Al via i rincari sulle auto inquinanti

1 Marzo 2019 |

Dopo mesi di discussione (a dicembre era già scontro tra governo e associazioni di settore) è arrivata la tanto chiacchierata ecotassa sulle auto più inquinanti. Da oggi, infatti, sull’acquisto (anche in leasing) di numerosi modelli di Suv, mini-Suv e veicoli di grossa cilindrata che emettano più di una certa quantità di Co2, verrà applicata una […]Read More

Allarme Oxfam, nel mondo cresce ancora il divario tra ricchi e poveri

21 Gennaio 2019 |

A poche ore dall’inizio del Forum economico mondiale a Davos (dal 22 al 25 gennaio), il rapporto annuale dell’organizzazione no profit Oxfam sulla distribuzione mondiale della ricchezza parla chiaro: tra il 2017 e il 2018 i ricchi hanno accumulato complessivamente 900 miliardi di dollari in più. I poveri del pianeta (3,8 miliardi di persone), invece, […]Read More

La crisi greca e lo tsunami cinese

8 Luglio 2015 |

La crisi greca potrebbe essere una bazzecola al confronto con quanto si sta prospettando in Cina. Dal 12 giugno a oggi, infatti, la borsa cinese ha bruciato oltre tremila miliardi e all’orizzonte si prospetta una bolla tale per cui in molti parlano di una crisi simile a quella del ’29. Per correre ai ripari, la Banca centrale […]Read More

L’Italia che non quadra: poveri sì, ma in Porsche

20 Aprile 2015 |

Italiani bugiardi e furbetti o devoti allo status symbol e scialacquatori di denari? Non è bene generalizzare, ovvio, ma guardando i numeri diffusi dall’Aci sulle auto di grossa cilindrata e le dichiarazioni dei redditi del 2013, ci rendiamo conto dell’(ennesima) anomalia italiana. Secondo uno studio effettuato da “La Stampa” incrociando i dati, infatti, è possibile […]Read More

La guerra di Tsipras

26 Febbraio 2015 |

Una vittoria a metà quella di Alexis Tsipras, anzi, forse qualcosa di meno. La bozza di riforme presentata alla Commissione europea il 24 di febbraio ottiene certamente due cose. Cosa ottiene Tsipras. Innanzitutto, il prestito ponte di quattro mesi fondamentale per mandare avanti uno Stato con le casse vuote, un obiettivo che andava centrato a […]Read More

Manovra: la tagliola nascosta delle “clausole di salvaguardia”

16 Ottobre 2014 |

Si chiamano clausole di salvaguardia e sono l’uscita di emergenza della manovra finanziaria del governo. Il loro ruolo è quello di garantire introiti nel malaugurato caso in cui quanto previsto dalla manovra economica non dovesse essere efficace. Se il governo dovesse sbagliare i conti e nelle casse dello Stato non dovesse entrare la liquidità prevista, scatterebbero quindi una […]Read More

L’imprenditoria straniera che batte la crisi

28 Aprile 2014 |

In Italia calano le imprese italiane e aumentano quelle straniere. E creano 85 miliardi di euro di valore aggiuntoRead More

Ecco il Def targato Renzi: il taglio dell’Irpef lo pagano le banche

9 Aprile 2014 |

Banche e rendite finanziarie verranno tassate di più a favore di imprese e cittadini, calcolando tra loro anche gli incapienti, i quasi 4 milioni di persone che non pagano tasse (perché con reddito inferiore ad ottomila euro) e quindi necessitano di una forma di aiuto diverso dallo sconto fiscale. È questo, in estrema sintesi, il […]Read More

Riforma del Senato, ecco chi rema contro e perché

2 Aprile 2014 |

L’ANALISI – Riformare il Senato è necessario per un solo motivo: la paralisi decisionale e l’esasperante lentezza che produce nel nostro Parlamento, organo titolare del potere legislativo. Riformare il Senato – che non verrà abolito – significa, innanzitutto, mettere fine al bicameralismo perfetto. Avere due Camere con identiche funzioni che costrintgono a un rimpallo infinito […]Read More