Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 24, 2020

Scroll to top

Top

elezioni regionali Archives - Diritto di critica

Umbria, cosa ci dice (e non ci dice) il voto

28 Ottobre 2019 |

Il commento a freddo delle Regionali Il risultato era annunciato. Si poteva perdere meglio, certo, ma la sconfitta era nell’aria da mesi. Anzi, il Pd in Umbria è ancora sopra il 20 per cento nonostante lo scandalo della precedente amministrazione, e questo è già di per sé un successo. Chi perde veramente è il Movimento […]Read More

Regionali: finisce 5 a 2. La Moretti affonda in Veneto, il M5S tiene, Renzi respira. Ma…

1 Giugno 2015 |

Una cosa è certa: Matteo Renzi e il suo Pd non hanno più il 40% dei consensi. Di contro, il populismo del MoVimento 5 Stelle ottiene conferme e la Moretti in Veneto è stata più che doppiata da Zaia. Certo, sulla carta il Partito democratico ha vinto 5 a 2, ma il vento in poppa […]Read More

Ancora un crollo a 5 Stelle. Dalla Basilicata suona l’allarme

20 Novembre 2013 |

Il MoVimento 5 Stelle dimezza i suoi consensi in Basilicata rispetto alle elezioni nazionali. Ennesimo crollo dopo Roma e Friuli. Ed ora aleggia lo spettro della scissioneRead More

Regione Lazio, Storace vuol tornare a regnare

10 Dicembre 2012 |

Storace alla Regione, seconda puntata. Il leader della Destra ha ufficializzato ieri al Teatro Olimpico la sua “discesa in campo” per via della Pisana, per “non consegnare la Regione ad una sinistra faziosa”. Tra gli applausi della sala, gremita di sostenitori con cartelli “american style” e magliette giallo limone, Storace ha chiamato a raccolta i […]Read More

I partiti sono morti, ma non è colpa di Beppe Grillo

31 Marzo 2010 |

Le elezioni regionali hanno introdotto nella sfera politica il movimento 5 stelle di Beppe Grillo che ha raggiunto risultati ragguardevoli in regioni come Piemonte ed Emilia Romagna. Sin dall’inizio Grillo era stato accusato di togliere i voti alla sinistra e dunque sono in tanti a pensare che è anche grazie a lui che «il Paese […]Read More

Il day after della politica. Chi vince e chi perde

30 Marzo 2010 |

«L’Italia non è la Francia». Esordiscono così oggi molti pensatori di sinistra alla luce dell’aspra lettura dei risultati elettorali. Non assomigliare ai cugini “amanti delle lumache” per una volta appare quasi come un dramma esistenziale, una brutta sorpresa. In realtà dietro a questa affermazione ci sono diverse riflessioni da fare. Sarkozy, alla luce di una […]Read More

Silenzio, non disturbate i birbantelli. Censurata la Rai

3 Marzo 2010 |

Di Diego Tomasoni ed Emilio Fabio Torsello «Il silenzio è il vero crimine contro l’umanità», scrisse Nadzhda Mandelstam, scrittrice russa vittima delle “grandi purghe staliniane” nella metà degli anni ’30. E c’è sicuramente del totalitario nel silenzio imposto dal Governo in questi giorni alle trasmissioni di approfondimento, comode o scomode che siano. Telecamere spente per […]Read More

«Liste pulite» per le regionali: un’orgia delinquenziale

2 Marzo 2010 |

Esistono due realtà parallele in Italia. La prima è quella che risponde alle leggi della propaganda, mentre la seconda è quella che risponde ai fatti concreti. La distanza abissale tra l’una e l’altra visione identifica la quantità di menzogne che ci vengono propinate da tv, giornali e politici. Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi […]Read More

Berlusconi e la svolta: «via i condannati»

20 Febbraio 2010 |

E’ un Berlusconi quasi in versione “dipietrista” quello che in questi giorni rilascia dichiarazioni forti e – nemmeno troppo velatamente – seguendo una nuova linea elettorale per le regionali. «Chi commette reati non può restare in alcun movimento politico», tuona alla vista dei titoli di giornale che riportano il dato vergognoso sulla corruzione in aumento  […]Read More