Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 30, 2020

Scroll to top

Top

Expo 2015 Archives - Diritto di critica

Milano città ”fragile”, specchio dell’Italia: a colpi di machete in treno

12 Giugno 2015 |

Un controllore di Trenord è stato aggredito ieri sera con un machete da un gruppo di sudamericani su un treno proveniente dall’Expo e ha rischiato l’amputazione del braccio. L’episodio è avvenuto all’altezza della stazione di Villapizzone, periferia nordovest di Milano. Il controllore, un ragazzo di 30 anni, si avvicina al gruppo di latinos (4 o 5 […]Read More

Cibo ed effetti speciali, l’Expo che sorprende

28 Maggio 2015 |

Uno spettacolo. Quel gioco di luci, musica e fuochi d’artificio dell’Albero della Vita, simbolo biblico fatto proprio dall’Expo, vale da solo il biglietto d’ingresso. Ma l’Esposizione universale è veramente molto di più. Padiglioni dall’architettura innovativa, esperienze e sapori unici. E quella sensazione di essere per un giorno al centro del mondo. Un po’ Gardaland, un […]Read More

-2 all’Expo, ma le nostre città sono pronte?

29 Aprile 2015 |

Mancano poche ore all’Expo e a Milano fervono gli ultimi, (disperati) preparativi per l’evento, tanto celebrato quanto demonizzato. Ma al di là di tangenti, arresti, scandali e speranze del governo che confida in un’ottima figura del nostro Paese di fronte al mondo, che dire della città? Delle città che i milioni di visitatori invaderanno nei […]Read More

Expo 2015, un segnale anti-crisi che puzza di tangenti

8 Luglio 2013 |

Secondo la Bocconi, l’Expo 2015 dovrebbe consegnare all’Italia un prodotto aggiuntivo di 24 miliardi di euro e 200mila posti di lavoro in più. Se fosse vero, avrebbe ragione il Presidente Napolitano, ieri in visita al cantiere, che l’ha definita “una straordinaria occasione per unire Nord e Sud, per far uscire il Paese dalla Crisi”. Peccato […]Read More

Expo 2015, Maroni ha paura del flop

5 Aprile 2013 |

di Francesco Rossi L’Expo 2015 agita il sonno di Roberto Maroni. Il Presidente della Lombardia, durante la presentazione del suo programma di governo, ha espresso “forti preoccupazioni per il rispetto dei tempi nella realizzazione di tutte le opere”. D’altronde, come dargli torto: mancano solo due anni e Milano è tutt’altro che pronta ad accogliere il […]Read More

Il volto «disonorevole» delle mafie (al Nord), intervista a Giulio Cavalli

24 Novembre 2010 |

Ha 33 anni, è un attore ed è sotto scorta dal 2008. La mafia – la ‘Ndrangheta – non gradisce gli attacchi che lancia dal palco, le verità che racconta al pubblico di quel Nord dove per molti ancora vale il ritornello: «qui la mafia non esiste». E non gradisce nemmeno quei suoi modi dissacratori […]Read More