Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 2, 2020

Scroll to top

Top

feltri Archives - Diritto di critica

Feltri torna al Giornale, dal 6 giugno occuperà l’ufficio di Sallusti

31 Maggio 2011 |

Vittorio Feltri sarebbe pronto a tornare al Giornale, pare come direttore editoriale. Il direttorissimo Alessandro Sallusti, quindi, avrebbe le ore contate. A dare la notizia è stato il sito Lettera 43 che racconta come Feltri avrebbe firmato il contratto oggi per insediarsi invece il 6 giugno prossimo, proprio nell’attuale ufficio occupato da Sallusti (che fu […]Read More

“Chiagne e non fotte”, Libero racconta il disastro del centrodestra

31 Maggio 2011 |

“Chiagne e non fotte“, una prima pagina da collezione. Di quelle che in poche battute fotografano alla perfezione una situazione. Il numero di Libero in edicola oggi apre con una lettera indirizzata al premier da parte di Vittorio Feltri e con un’apertura di Maurizio Belpietro. Se il primo conclude con un tagliente “Un consiglio e […]Read More

L’editoriale – “Scemo di guerra”. Il ruolo dell’Italia nel conflitto in Libia

20 Aprile 2011 |

In Libia l’Italia non è né carne né pesce. Vivacchia. Dichiara guerra al rais ma si affretta a rettificare che ci dispiace per le bombe. Partecipa alle missioni ma non combatte. Riconosce i ribelli ma assicura che se Gheddafi sarà in difficoltà “verrà aiutato”. Insomma: né di qua né di là.Read More

Berlusconi e Feltri firme sul Corriere della Sera. Era il 1978

3 Marzo 2011 |

Coincidenze. O forse la storia si ripete. L’Italia politica dei nostri giorni, infatti, potrebbe essere sintetizzata da una pagina del Corsera del 25 giugno 1978. I lettori che quella mattina avessero acquistato il quotidiano di via Solferino, avrebbero trovato a pagina 2 un editoriale a firma Silvio Berlusconi, proprio accanto ad un articolo scritto da un giovane […]Read More

Berlusconi e Il Giornale raccontati da Indro Montanelli

22 Agosto 2010 |
http://www.youtube.com/watch?v=yaRWZAzPMG4″>httpv://www.youtube.com/watch?v=yaRWZAzPMG4

«Finalmente potremo ricominciare a discutere della pubblica amministrazione e della pubblica finanza senza il timore che qualsiasi proposta venga propugnata o combattuta secondo gli interessi di Berlusconi. Finalmente la Corte di Cassazione potrà avallare o bocciare sentenze che non siano in odore di favoreggiamento o danneggiamento di Berlusconi. Finalmente potremo rialzare la testa ed appuntare […]Read More

Linciaggi su commissione, il Corriere della Sera si trasforma nel “Giornale” per un giorno

7 Giugno 2010 |

Nuova puntata del noto quiz show del giornalismo italiano, subdolamente appellabile come “chi picchia più forte vince“. Credevamo che il Giornale, di proprietà della famiglia Berlusconi e diretto da Vittorio Feltri, fosse l’indiscusso primatista della pratica di linciaggio pubblico ai danni di avversari politici o personaggi pubblici scomodi al noto imprenditore milanese (B. per gli […]Read More

Quella legge voluta da B. che imbarazza il Governo

26 Maggio 2010 |

Il prossimo lunedì, esattamente il 31 di maggio, sapremo quale sarà il futuro della democrazia nel nostro paese. In aula al Senato, salvo imprevisti o ripensamenti, approderà il disegno di legge soprannominato “bavaglio” fortemente voluto dal Premier Berlusconi per le ragioni già citate alcuni giorni fa su queste pagine. Il caos mediatico e politico suscitato […]Read More

Se anche Feltri usa “l’arma” del conflitto di interessi

3 Maggio 2010 |

Se Repubblica o il Fatto Quotidiano avessero pubblicato in prima pagina questo tipo di notizie  la reazione del centrodestra sarebbe stata unanime: “ad orologeria”. Stiamo parlando dei fatti sulla “suocera” di Fini pubblicati mercoledì  scorso in risalto dal Giornale,  seguita pochi giorni dopo da un’altra prima pagina dedicata alla moglie dell’on. Italo Bocchino, entrambe incentrate […]Read More

Fini attaccato dal Giornale. Come previsto

28 Aprile 2010 |

La prima pagina di oggi (mercoledì 28 marzo 2010) del quotidiano diretto da Vittorio Feltri titolava cosi «Un milione alla “suocera” di Fini, paga mamma Rai». Un attacco alla madre della compagna del Presidente della Camera che secondo il quotidiano milanese sarebbe a capo di una società che crea programmi televisivi, come per esempio  Festa […]Read More

Il ministro Sacconi e il conflitto di interessi sull’influenza “suina”

29 Luglio 2009 |

«Caro Berlusconi, chiedi cosa fa la moglie di Sacconi»;  era il titolo di editoriale uscito il 30 gennaio scorso. Il giornalista faceva notare al premier un enorme conflitto di interessi  presente nel suo attuale esecutivo: «Si dà infatti il caso che Sacconi sia coniugato con una donna talmente in gamba (Enrica Giorgetti n.d.r.) da essere stata assunta alla direzione generale di Farmindustria. Anche chi non ha dimestichezza con certi affari comprende che siamo di fronte a un gigantesco conflitto di interessi; il responsabile del dicastero (sia pure tramite il sottosegretario Fazio) controlla la Salute pubblica, e sua moglie è al vertice non di un’azienda di elettrodomestici  ma bensì di un colosso farmaceutico che, come dice la parola stessa, si occupa di farmaci».

Read More