Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 19, 2020

Scroll to top

Top

frequenze tv Archives - Diritto di critica

Tv

Sky verso il digitale terrestre. In attesa di Netflix

21 Ottobre 2014 |

Mediaset trema di fronte al possibile nuovo assalto di Murdoch alla tv generalista e gratuita. Il 2015 potrebbe rivoluzionare il panoramaRead More

La Ue boccia Passera sulle frequenze: “Troppi vantaggi a Mediaset”

14 Novembre 2012 |

Non basta. Secondo la Ue, l’intervento del ministro Passera sulle frequenze tv, con l’abolizione del contestatissimo Beauty Contest non è sufficiente. “Mediaset è ancora eccessivamente favorita”, spiegano da Bruxelles. Il problema non riguarda ovviamente la cancellazione dell’asta gratuita delle frequenze, ma le norme che regolano la nuova assegnazione onerosa. Secondo la Ue “non è stata […]Read More

Frequenze tv, pastrocchio all’italiana

13 Settembre 2012 |

“No al Beauty contest, sì ad una vera asta per le frequenze tv”. Era il 16 dicembre 2011 quando il governo annunciò l’annullamento della gara indetta dal precedente governo guidato da Silvio Berlusconi per l’assegnazione gratuita delle frequenze tv del digitale terrestre. In fondo perché regalarle quando lo Stato può guadagnare da un’asta pubblica che […]Read More

Monti, Berlusconi e la speranza di crescere (che non c’è)

18 Aprile 2012 |

Ha ragione Monti, l’Italia sta dando prova esemplare pur nella sofferenza: è già tanto se si sopravvive. Il Premier cerca di ispirare fiducia e speranza, promette di usare i soldi dell’evasione fiscale per ridurre le tasse. Però in futuro, ora è presto. Ora si stringe la cinghia e si deve aver speranza, mentre imprese e […]Read More

Il Pdl contro Monti e Passera: “State bloccando Mediaset”

18 Aprile 2012 |

“Più luci che ombre”, continua a ripete un esponente del governo uscito dal vertice di maggioranza di ieri sera. Ma non bastano nemmeno le parole di Monti a rassicurare gli animi: “C’è un nuovo patto politico”. Sì, è vero che dal vertice c’è stato l’ok al pacchetto sviluppo, ma su un punto (non di poco […]Read More

Frequenze tv, il duro braccio di ferro tra Monti e Berlusconi

14 Marzo 2012 |

Rai e frequenze tv. Così inizia il periodo più caldo per Mario Monti. “Ogni governo ha un mandato per definizione non predeterminato”, ha così risposto il premier a chi, soprattutto a destra, lo invitava cordialmente “a farsi i fatti suoi”. Read More

LA SCHEDA – Frequenze tv, storia e prospettive all’ombra del “beauty contest”

21 Dicembre 2011 |

E siamo di nuovo alle frequenze televisive. Cambia il governo, ma i nodi da sciogliere restano gli stessi. Così il neoministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, erede delle malefatte del suo predecessore Paolo Romani, si è ritrovato tra le carte da smistare anche la diffida fattagli pervenire in data 14 dicembre 2011 da Altroconsumo e […]Read More