Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 19, 2019

Scroll to top

Top

informazione Archives - Diritto di critica

30 anni di World Wide Web, la simulazione del Cern per tornare al 1989

12 Marzo 2019 |

Era il 12 marzo del 1989. Al Cern di Ginevra, dove lavorava, il fisico britannico Tim Berners-Lee presentò al suo supervisore una bozza del progetto di una delle più grandi rivoluzioni per l’umanità: la nascita del World Wide Web. L’anno seguente fu perfezionata l’applicazione, che venne installata al Cern con il nome di “WorldWideWeb”. Nell’agosto […]Read More

Erdogan e la rete. La Turchia nella spirale della censura

29 Marzo 2014 |

Erdogan blocca YouTube; dopo il tentativo, tra l’altro fallimentare, di mettere fuori uso Twitter, il rais turco ora prende di mira la più nota piattaforma web per la visualizzazione e la condivisione di video e vìola così la Convenzione Europea dei Diritti Umani e la stessa Costituzione turca, nello specifico al punto 5651 che include norme […]Read More

Una Web Radio…Critica!

18 Febbraio 2013 |

L’informazione viaggia finalmente libera sul web, e lo farà sempre di più. Ben vengano allora le sinergie tra piattaforme diverse ma affini che consentano di amplificare le notizie, i dibattiti, i punti di vista. Ben venga, ad esempio, la partnership che “Diritto di Critica” ha deciso di siglare con “We Want Radio”, una web radio […]Read More

Salvano Sallusti, massacrano il povero cristo

20 Novembre 2012 |

IL GRAFFIO – Salvano Sallusti, massacrano il povero cristo. Pur di non mandare in carcere il direttorissimo del Giornale, Alessandro Sallusti, un emendamento al ddl diffamazione proposto dal relatore e presidente della Commissione Giustizia del Senato, Filippo Berselli, prevede che il direttore di una testata sia multato con una multa che va dai 5 ai […]Read More

L’Italia, il Paese dei giornalisti minacciati

8 Ottobre 2012 |

Duecentododici giornalisti minacciati solo nel 2012, quasi 1.200 dal 2006 ad oggi. Questo l’agghiacciante dato del Terzo Rapporto Annuale di Ossigeno per l’Informazione consegnato venerdì scorso al Presidente della Camera Gianfranco Fini. Presenti, per l’occasione, il direttore di Ossigeno Informazione Alberto Spampinato, fratello del giornalista Giovanni ucciso nel 1972 dalla mafia, e Paolo Butturini, segretario […]Read More

Articolo21 premia l’informazione che conta

20 Luglio 2012 |

«La battaglia in difesa dell’articolo 21 della Costituzione non si fa a giorni alterni: si fa sempre, ogni giorno e ogni minuto».Read More

Le ostie “allucinogene”, quella bufala che fa tremare i giornalisti

27 Febbraio 2012 |

“Ostie allucinogene: vecchie sballate vedono i santi”. “Ostie allucinogene creano caos durante la funzione”. “I fedeli drogati picchiano il prete”. Questi sono solo alcuni dei titoli che comparivano su testate cartacee ed on-line fino a due giorni fa. Read More

La “macchina del fango” che piace alla politica

28 Luglio 2011 |

La macchina del fango. La invocano tutti non appena un’indagine finisce sui giornali. Indefinita, fumosa, malefica e sempre in agguato, la macchinadelfango non manca mai. A giorni alterni viene tirata in ballo dalla destra (per gli articoli contro Berlusconi o chi per lui) dal centro (vedi Fini con la casa di Montecarlo e l’allegra combriccola […]Read More

Gioventù Attiva, la coscienza cresce dal basso

24 Maggio 2011 |

“Giovani che hanno deciso di avviare un processo di cambiamento”. Nella società, prima ancora che nella politica. Sono i ragazzi di Gioventù Attiva, movimento politico-culturale di Roma Nord, che vuol riportare i giovani a discutere, confrontarsi e attivarsi per la Cosa Comune. Tra informazione, flash mob e petizioni, ecco la genesi di una “nuova frontiera […]Read More

Referendum, Possiamo Decidere? Ora sì

19 Maggio 2011 |

Tutti sanno che il 12 giugno si svolgerà un referendum, ma pochissimi sanno cosa si va a decidere. Sui giornali non se ne parla più. Il cittadino meno informato non sa orientarsi: votare sì per rifiutare qualcosa? E che cosa, poi? La confusione regna sovrana, fomentata da chi ha interesse al fallimento della consultazione. Ma […]Read More