Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 16, 2019

Scroll to top

Top

iran Archives - Diritto di critica

La partita sul prezzo del petrolio, dietro le quinte del non-accordo sulla produzione

24 Ottobre 2016 |

Dell’andamento del mercato del petrolio al cittadino arriva normalmente l’effetto sul prezzo delle benzine al distributore. E se negli anni scorsi l’Italia – ma non solo – ha conosciuto picchi in cui un litro di benzina sfiorava i due euro al litro – tanto che alcuni esperti l’avevano definita la “soglia psicologica” – oggi la […]Read More

Siria, il grande esercito pro-Assad arriva dall’Iran

19 Maggio 2016 |

Un vero e proprio esercito iraniano, arricchito da mercenari e soldati rivoluzionari. Gli ultimi, quasi undicimila uomini, sono arrivati in Siria nelle scorse ore, attraverso gli aeroporti di Damasco e Hama. Nel conflitto senza fine che da anni sta martoriando il Paese, si ingrandisce ancora il fronte di sostegno al regime di Assad, con un […]Read More

Nucleare iraniano, firmato un accordo preliminare. Ma Israele non è soddisfatta

14 Novembre 2013 |

E’ stata firmata a Teheran un’intesa preliminare tra governo iraniano e Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica per quanto riguarda le ispezioni al programma nucleare iranianoRead More

Vacilla l’asse sciita. E la conferenza di Ginevra sulla Siria rischia di fallire

28 Ottobre 2013 |

Duro colpo nel fine settimana per l’asse sciita, bersagliato per ben due volte e su diversi fronti. Nella giornata di sabato i ribelli siriani hanno ucciso quindici miliziani di Hizbullah nel corso di violentissimi scontri avvenuti a Ghouta, nella periferia di Damasco; altri sei gravemente feriti sono immediatamente stati trasferiti in Libano per cure. Hizbullah […]Read More

In Siria prosegue la carneficina ma nessuno parla più di intervento

15 Ottobre 2013 |

La possibilità di un intervento americano in Siria sembra definitivamente sfumata. Fino a poche settimana fa Obama faceva la voce grossa, spalleggiato da Gran Bretagna e Francia ma poi improvvisamente tutto si è placato, in parte anche a causa della ferma opposizione della Russia che non solo ha ricordato che un attacco in Siria avrebbe […]Read More

Shirin Gerami nella storia, la prima triatleta a gareggiare per l’Iran

16 Settembre 2013 |

Ore 7:15 di domenica 15 settembre, Shirin Gerami entra nelle gelide acque del Serpentine Lake, uno specchio d’acqua all’ Hyde Park di Londra, in abito islamico e nuota per 1,5 km. La storia sportiva iraniana ha un sussulto. Per la prima volta una triatleta sarà ammessa ai campionati mondiali, aprendo un varco nel cambiamento dei […]Read More

In Iran finisce l’era di Ahmedinejad

17 Giugno 2013 |

Fine dell’era Ahmedinejad, il nuovo presidente della Repubblica Islamica d’Iran è il sessantaquattrenne riformista Hassan Rohani che ha ottenuto il 50,70% delle preferenze, ovvero 18.613.329 su 36.704.156; lasciandosi alle spalle il suo principale avversario, il sindaco di Teheran Mohammad Qalibaf, che ha ottenuto 6.077.292 voti. Rohani, religioso di stampo riformista, era sostenuto dagli ex presidenti […]Read More

‘‘Stop al passaggio delle armi iraniane per la Siria”, Kerry e l’impegno Usa in Iraq

25 Marzo 2013 |

Il segretario di stato John Kerry incontra a sorpresa i vertici politici iracheni e afferma in maniera più netta qual è la posizione degli Stati Uniti sul conflitto siriano. Kerry ha voluto verificare di persona i piani per gli aiuti umanitari alla popolazione siriana. L’amministrazione Obama ha chiesto all’Iraq di non consentire all’Iran di utilizzare […]Read More

Siria: lo spettro delle armi chimiche e il risiko su Israele

15 Marzo 2013 |

L’ANALISI – Lo spettro delle armi chimiche è ormai il grande spauracchio di Israele; alla conferenza internazionale sulla sicurezza che si tiene annualmente a Hertzliya il generale maggiore Avi Kohavi ha dichiarato che Assad ha ancora pieno controllo sui depositi di armi chimiche nei dintorni di Damasco e potrebbe farne uso contro l’opposizione in qualunque […]Read More

Le angosce di Israele

11 Marzo 2013 |

L’ANALISI – Sono passati più di 24 mesi dall’inizio della cosiddetta “Primavera Araba”, una concatenazione di rivolte iniziate nel dicembre del 2010 che hanno portato, nell’arco di breve tempo, alla caduta di regimi al potere da decenni in Egitto, Tunisina, Libia e Yemen; vi sono poi altri paesi come il Bahrein dove è tutt’oggi in […]Read More