Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 25, 2020

Scroll to top

Top

islam Archives - Pagina 3 di 4 - Diritto di critica

Finisce il Ramadan, a Milano tante polemiche

29 Agosto 2012 |

Una festa di fine Ramadan piena di polemiche a Milano. Quello che poteva essere un avvenimento storico in quanto per la prima volta si è svolto nel centralissimo Parco Sempione, nonché un ottimo esempio di collaborazione e dialogo tra le due maggiori comunità religiose presenti sul territorio milanese, è stato rovinato da inutili e sterili […]Read More

Timbuktu, arte e cultura fanno paura all’integralismo

2 Luglio 2012 |

di Giovanni Giacalone E’ iniziata la vergognosa distruzione dei tesori di Timbuktu: i timori dell’Unesco si sono trasformati in triste realtà sabato mattina quando  terroristi islamici di Ansar Dine, gruppo legato ad Al-Qaeda, hanno circondato con le jeep diversi mausolei sufi nella città maliana ed hanno iniziato ad abbatterli a colpi di piccone. Dopo la […]Read More

Marocco, alla (ri)scoperta del fondamentalismo islamico

28 Giugno 2012 |

Mentre il mondo osserva attentamente le prime elezioni democratiche in Egitto ed i preoccupanti assalti salafiti in Tunisia, quasi nessuno sembra accorgersi di quanto sta accadendo in MaroccoRead More

L’avanzata dell’Islam radicale che spaventa l’Occidente

15 Maggio 2012 |

A più di un anno dallo scoppio della primavera araba, diversi paesi musulmani vivono forti instabilità ed incertezze che rischiano di stravolgere pesantemente gli equilibri del delicato scacchiere Medio Orientale.Read More

Le donne d’Arabia voteranno nel 2015. Ma ancora non guidano l’automobile

27 Settembre 2011 |
http://www.youtube.com/watch?v=akQ4ftcvO3M”

Dovranno farsi accompagnare o prendere mezzi pubblici, ma tra qualche anno le donne dell’Arabia Saudita andranno a votare. Nel Paese dei diritti femminili negati, dove non è consentito prendere la patente o uscire da sole, una svolta epocale è all’orizzonte.Read More

Novergia in ginocchio, più di 90 morti per l’attentato terroristico (Video)

23 Luglio 2011 |

Una bomba nel centro di Oslo e una carneficina su un’isola norvegese dove era in corso un meeting dei laburisti. La nazione nordica sconvolta dal doppio attentato terroristico, inatteso quanto subito strumentalizzato. Dopo le prime ricostruzioni fantasiose di alcuni quotidiani internazionali che ipotizzavano senza prove un coinvolgimento di Al Qaeda, è stato arrestato uno dei […]Read More

Egitto: da Mubarak ai Fratelli Musulmani, laicità a rischio?

20 Aprile 2011 |

La caduta del regime egiziano presieduto dal Rais Hosni Mubarak ha fatto sorgere perplessità sulle sorti future dell’Egitto e sulla sua tenuta sociale. Mubarak era sostenuto dalle democrazie occidentali, ritenuto un ottimo interlocutore nell’infuocata scena mediorientale. Questa vicinanza all’Occidente permise ovviamente di allacciare rapporti economici e politici sempre più strettiRead More

Rivolte anche in Siria. Molti morti negli scontri

28 Marzo 2011 |

Le forze di sicurezza del governo siriano stanno reagendo con le armi alle proteste che si sono estese in tutta la Siria contro il regime della famiglia Assad, che governa il paese da quarant’anni. Secondo Amnesty International, i morti dell’ultima settimana sarebbero 55 soltanto a Daraa, circa 150 in tutto il paese. E cominciano ad […]Read More

La scheda – Ribelli libici, tra democrazia e tribù

24 Marzo 2011 |

Chi sono i “ribelli” libici? Combattenti per la democrazia? Non solo. La realtà in Libia è molto più complessa, al di là del riconoscimento del Consiglio Nazionale libico da parte della Francia e del Portogallo. Alle richieste di democrazia, si aggiungono questioni etniche e tribali che spesso vengono tralasciate ma che giocano un ruolo fondamentale nella crisi.Read More

“Il Marocco è una polveriera”. L’allarme del cugino del re

7 Febbraio 2011 |

I venti di rivolta che stanno soffiando sull’Africa settentrionale cominciano a preoccupare anche il Marocco, l’unica monarchia dell’area del Maghreb. Qui la situazione è ancora sotto controllo, ma il cugino del re Mohamed VI, il principe Mulay Hichan, afferma dalle pagine di El País che la calma è solo apparente e temporaneaRead More