Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | December 14, 2019

Scroll to top

Top

istat Archives - Diritto di critica

Quel dramma silenzioso dei genitori senza lavoro

25 Maggio 2015 |

Disoccupati e con uno o più figli a carico. Secondo l’Istat sono oltre un milione i genitori che in Italia sono senza un lavoro, tra i 25 e i 64 anni, quella fascia di età critica che spesso ricomprende quanti hanno perso l’occupazione e difficilmente riescono a riposizionarsi, perché ritenuti in molti casi “troppo vecchi”. […]Read More

Caro Renzi, la vera emergenza è la disoccupazione

3 Giugno 2014 |

Dopo la sbornia post elettorale è ora che Matteo Renzi si metta davvero al lavoro, perdere tempo sarebbe un peccato mortale. Credersi tranquillo per l’affermazione enorme alle Europee sarebbe un errore che non gli verrebbe perdonato.Read More

Under35, quel milione di posti di lavoro che non c’è più

16 Settembre 2013 |

Il 2010 è lontano anni luce, per i giovani adulti italiani. In tre anni sono andati in fumo 1 milione di assunzioni per la fascia di età 18-34, schiacciati tra la crisi economica e il blocco delle pensioni. Sono stati chiamati bamboccioni e choosy, ma le “forze fresche” del nostro mercato del lavoro pagano errori […]Read More

Disoccupazione in crescita, ritorna la valigia di cartone

8 Maggio 2013 |

La crisi sta ancora in pieno svolgimento, e bastava aprire il portafogli per saperlo: ma i dati Istat danno un quadro ancor più nero. La disoccupazione continuerà a salire per tutto il 2013, fino a raggiungere il prossimo anno il livello del 12,3%: i consumi restano stagnanti. C’è chi tenta di risparmiare e chi prende […]Read More

Contratti di lavoro, in 5,3 milioni aspettano il rinnovo

29 Aprile 2013 |

La popolazione di Roma e Milano messe insieme, hinterland compreso: è il numero di lavoratori dipendenti che aspettano il rinnovo del contratto di lavoro. 5,3 milioni di persone che non sanno quanto verranno pagate, che orari faranno, che tagli dovranno accettare. Intanto i tempi si allungano e lo spettro dei licenziamenti cresce. Non stupisce se […]Read More

La crisi degli anziani: quasi la metà vive con meno di 1.000 euro al mese

17 Aprile 2013 |

Mentre Grillo, Berlusconi e Bersani si azzuffano, il Paese reale arranca: gli operai si arrampicano sui tetti per protesta contro le precarie condizioni di lavoro e i licenziamenti, i pensionati sopravvivono con una pensione da fame. E’ di oggi, infatti, l’ultimo rapporto dell’Istat secondo cui quasi la metà degli anziani italiani prende meno di mille […]Read More

In Italia è allarme povertà, boom di giovani disoccupati e famiglie indebitate

12 Marzo 2013 |

Mentre la politica e i suoi protagonisti, vecchi e nuovi, continuano a litigare per provare a mettere in piedi qualcosa che assomigli ad un governo, c’è un fenomeno, l’impoverimento delle classi medio-basse, che silenzioso ed avulso più che mai da partiti e Parlamento sta continuando la sua discesa verso il baratro, come la famosa pallina […]Read More

L’Istat fotografa l’Italia dei poveri

11 Dicembre 2012 |

Benvenuti in Italia, paese di poveri. A renderlo noto è il rapporto dell’Istat su redditi e condizioni di vita, che descrive un 2011 più nero dell’anno precedente. Colpa di una crisi che continua a mordere, colpa di risparmi sempre più esigui e sempre più difficili da rimpolpare, la realtà mostra un Paese nel quale tre […]Read More

Sfratti, 46mila famiglie senza tetto nel 2012

3 Dicembre 2012 |

La crisi distrugge le certezze: prima il lavoro, poi la casa. Nel 2012 saranno 46mila le famiglie sfrattate per insolvenza, per non essere riuscite a pagare le rate del mutuo. Una mattanza che si aggiunge – e fa il paio – con le 47mila persone senza fissa dimora “salvate” da Caritas e volontari e con […]Read More

Crescita e disoccupazione, l’Istat dice No a Monti

6 Novembre 2012 |

Altro che ripresa: le prospettive sono nere. L’Istat calcola 2,3 punti di Pil in meno per il 2012, e anche nel 2013 dominerà il segno meno (-0,7% se tutto va bene). La “fine della tempesta” annunciata da Monti non si vede. Facendo qualche conto, si vede solo l’onda lunga della crisi: meno lavoro, meno redditi, […]Read More