Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | December 13, 2019

Scroll to top

Top

migranti Archives - Pagina 5 di 7 - Diritto di critica

Italians – In Svizzera eravamo poco più che animali

18 Maggio 2011 |

Disprezzati, maltrattati, emarginati a due passi da casa: bastava svoltare l’angolo, oltrepassare il confine per non essere più considerati esseri umani. Animali, al punto che picchiarne uno non era poi così grave; irrispettosi delle regole, rumorosi e non vestiti in modo adeguatoRead More

Italians – Quando i “clandestini” eravamo noi

4 Maggio 2011 |

“Sporchi”, “ladri”, terroristi”. E ancora: “violenti”, “incivili”, “barbari”. E come se non bastasse “rubano il lavoro ai nostri giovani”. Così molti italiani definiscono i migranti che sbarcano sulle nostre coste o arrivano comodamente in aereo o in pullman dall’Europa orientale. Così chiamavano gli italiani quando ad emigrare eravamo noiRead More

Vite migranti – ”In Italia per salvare mia figlia”

20 Aprile 2011 |

Dashuri è nata in un piccolo paese a sud-ovest dell’Albania, là dove la costa si specchia sullo Ionio e la Grecia puoi scorgerla quasi ad occhio nudo. Ha 53 anni, gli occhi grandi di un castano intenso e la carnagione chiara che diventa rossa ad ogni minimo sussulto del suo cuore, ad ogni fremito di […]Read More

Le voci dei tunisini delusi dall’Italia: “Si rischia la vita per nulla”

19 Aprile 2011 |

Un ragazzo tunisino mi ha consegnato una fotografia scattata qualche settimana fa. In questi giorni post-rivoluzionari per intenderci. Nella foto si vedono due ragazzi in un tetto con il cappio al collo e, sotto ai loro piedi, un cartello con la scritta “il lavoro o la morte”. Dopo le manifestazioni e la caduta del regime, il popolo tunisino vuole i fatti. “Questa è la realtà della Tunisia oggi.Read More

L’analisi – Crolla la fiducia, gli ultimi flop del governo

19 Aprile 2011 |

Ormai Berlusconi non lo dice nemmeno più. “Il mio governo gode del 60% della fiducia della gente”, dichiarava un anno fa. Poi nel febbraio del 2011 ha iniziato a ridimensionare i suoi “sondaggi”: “Il 51% degli italiani mi ama, gli altri sono comunisti”. Oggi evita di citare i numeri anche perché stonerebbero di fronte ai più attendibili sondaggi che danno la fiducia nel suo governo ai minimi storici: 23%.Read More

Lampedusa, i sopravvissuti al naufragio: “le urla e i pianti dei bambini a bordo”

8 Aprile 2011 |

L’Sos è arrivato via messaggio su un telefonino, le ricerche sono scattate subito. Di trecento migranti se ne sono salvati appena 51. Gli altri li hanno ripescati ormai morti, molti non saranno mai ritrovati. Gli elicotteri li stanno ancora cercando, sorvolano il mare. Un cimitero sott’acqua alle porte di Lampedusa. “Appena appresa la notizia dell’incidente […]Read More

Lo stillicidio dei naufragi: oltre 800 morti dall’inizio dell’anno

7 Aprile 2011 |

Galleggiano a fior d’acqua, dilaniati da colpi di arma da fuoco e sospinti dalle onde. Di loro non si era saputo nulla dalla notte tra il 22 e il 23 marzo quando l’imbarcazione su cui viaggiavano, carica di oltre trecento persone, era salpata dalle coste libiche. Adesso i corpi dei migranti – tra i primi […]Read More

Immigrazione: tra i dimenticati di Manduria – Photogallery

5 Aprile 2011 |

Una tendopoli improvvisata, poco lontano dal campo di Manduria. I migranti tunisini “evasi” dal centro di “accoglienza” si riparano come possono dal sole: abbandonati nel nulla delle campagne pugliesi, appendono una giacca a due bastoni, si rifugiano sotto un materasso. Dispersi nel nulla delle campagne, senza servizi né corrente elettrica, i migranti sperano in questo […]Read More

Maroni sospende le prerogative parlamentari: “Accesso vietato ai centri di accoglienza”

4 Aprile 2011 |

“Gravissimo: non ci permettono di visitare i centri di accoglienza a Lampedusa . Il Parlamento è ancora sovrano?”. A lanciare l’allarme, questa mattina, è il deputato del Partito democratico, Andrea Sarubbi, tramite il suo account Twitter. Una veloce verifica conferma quanto letto. E’ di venerdì, infatti, una circolare del Ministero dell’Interno che vieta anche a chi […]Read More

Voci dall’inferno lontano di Lampedusa

1 Aprile 2011 |

Un budello infernale disperso in mezzo al mare, un fazzoletto di terra su cui fino a ieri si aggiravano seimila migranti costretti a dormire di giorno per non patire il freddo di notte, dove tutt’ora mancano l’acqua, le docce e i pasti caldi, mentre le mense non vengono montate perché costano troppo. A raccontare la situazione vissuta […]Read More