Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | April 24, 2019

Scroll to top

Top

milan Archives - Diritto di critica

Se gli italiani votano per Balotelli

31 Gennaio 2013 |

IL GRAFFIO – Panem et circenses. Mario Balotelli potrebbe valere addirittura due punti percentuali, secondo alcuni rumors citati questa mattina dal Corsera in un articolo di Maria Antonietta Calabrò. E il neoacquisto milanista potrebbe poi “scendere in campo” nel giorno del derby con l’Inter di Moratti, proprio in concomitanza con le elezioni. Una partita dall’alto […]Read More

Boateng e l’invito dell’Onu, la lotta al razzismo non conosce frontiere

18 Gennaio 2013 |

“Emozionato e orgoglioso”, così si definisce Kevin Prince Boateng, calciatore del Milan, dopo l’invito ricevuto dall’Onu per partecipare alla Giornata internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si terrà al Palazzo delle Nazioni a Ginevra il prossimo 21 marzo. La scelta delle Nazioni Unite è caduta sul giocatore ghanese dopo il forte segnale lanciato durante […]Read More

Cori razzisti, il Milan dà l’esempio e abbandona il campo

4 Gennaio 2013 |

L’ennesimo vergognoso episodio di razzismo ed intolleranza colpisce il mondo del calcio. E’ successo ieri allo stadio Speroni di Busto Arsizio, in provincia di Varese, dove il Milan stava giocando un incontro amichevole contro la squadra del Pro Patria. Un gruppetto di tifosi locali ha ripetutamente bersagliato con cori razzisti e i soliti “buuu” i giocatori di […]Read More

E adesso Berlusconi in politica schiera i calciatori

11 Dicembre 2012 |

Caccia al nuovo volto. Mentre ci si affanna per capire quale sarà il futuro di Monti, Silvio Berlusconi ha aperto i casting per trovare un nuovo volto alla sua classe dirigente. Con buona pace di Alfano, infatti, i big che hanno sostenuto il segretario non godono più dell’apprezzamento del capo supremo. La ridiscesa in campo, volta […]Read More

Calciopoli: ecco perché l’Uefa boccerà il ricorso della Juventus

22 Settembre 2011 |

L’esposto presentato all’Uefa per l’assegnazione dello scudetto 2006 all’Inter rischia seriamente di non essere preso in considerazione. I motivi sono due: la priorità dell’ufficio legale di Nyon nell’affrontare il ricorso del Sion e il nuovo Statuto Uefa.Read More

Sciopero dei calciatori: firmato l’accordo ponte, ma resta il nodo dell’articolo 7

6 Settembre 2011 |

La tanto agognata firma è arrivata. L’intesa, per scongiurare un ulteriore stop al campionato, è stata trovata tra l’Associazione Italiana Calciatori e la Lega di Serie A e scadrà il 30 giugno del 2012. Con piena soddisfazione da entrambe le parti, a sentire i commenti del presidente dell’Aic Damiano Tommasi e del presidente della Lega Maurizio Beretta.Read More

Calcio femminile: successo “mondiale”, ma in Italia stenta a decollare

19 Luglio 2011 |

Dopo l’impresa del Giappone, che ha battuto in finale di Coppa del Mondo i più quotati Stati Uniti, il calcio femminile conferma la sua vocazione di sport globale, capace di attrarre milioni di spettatori davanti alla televisione e centinaia di migliaia negli stadi. In Italia il pallone al femminile stenta a trovare una dimensione significativa, […]Read More

Vendita Milan: Berlusconi resta al timone, almeno per ora

14 Luglio 2011 |

Berlusconi lascia, Berlusconi resta alla guida del Milan? Il tormentone, per i tifosi rossoneri e per la ‘geografia politica’ del calcio italiano, sembra essersi risolto a favore della continuità: il premier non rinuncerà alla “passione che lo anima da 25 anni”, quella per il Milan.Read More

Calciopoli: quando all’Inter andò “lo scudetto degli onesti”

6 Luglio 2011 |

EDITORIALE – Anche l’Inter è coinvolta, anche l’Inter è colpevole. Anche l’Inter intratteneva rapporti volti ad assicurarle vantaggi in classifica. La relazione del procuratore federale Stefano Palazzi è impietosa: non lascia adito a dubbi e chiama in causa soprattutto l’ex presidente nerazzurro Giacinto Facchetti.Read More

Diritti televisivi: un ‘pool’ di presidenti per ripartire il 25% delle risorse economiche

18 Maggio 2011 |

Trovare un accordo per il bene e la sopravvivenza del calcio italiano. Con quest’obiettivo sembrano muoversi le società di serie A, superando le differenze tra le 5 ‘big’ e le 15 sorelle ‘medio-piccole’ per la ripartizione del 25% dei diritti televisivi. L’intesa sarà affidata ad un pool di 5-6 presidenti (la proposta è venuta dal […]Read More