Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 30, 2020

Scroll to top

Top

mubarak Archives - Pagina 2 di 3 - Diritto di critica

L’Egitto scopre il prezzo della libertà

16 Marzo 2011 |

Grande entusiasmo e voglia di rinnovamento. Sono questi gli elementi portati dai movimenti popolari che hanno recentemente permesso al popolo egiziano di liberarsi della lunga egemonia di Hosni Mubarak. Ora, però, questa grande sete di libertà sta trovando, a più di un mese dalla cacciata del Rais, le prime fisiologiche difficoltà, dettate dalla mancanza di una reale tradizione democratica e dalla frammentazione di alcuni settori della società.Read More

“Ora l’Egitto nasce di nuovo. Pronti per la vera democrazia”

3 Marzo 2011 |

“Ora l’Egitto nasce di nuovo: stiamo cambiando la Costituzione, per realizzare una vera democrazia. Vogliamo una politica che, finalmente, sappia ascoltare il popolo e soprattutto i giovani. Il nostro modello? La Turchia, un paese in cui i cittadini possono scegliere realmente”. Amr Mossad, 29 anni, egiziano, dottorando in agraria all’Università di Palermo (“grazie a un […]Read More

Egitto, i colpi di coda del regime di Mubarak

25 Febbraio 2011 |

Non tutto rose e fiori nell’Egitto del post Mubarak. Mentre per le strade si cerca di tornare alla normalità e nei palazzi istituzionali si lavora per modificare in tempi brevi la Costituzione sull’onda delle proteste, proseguono anche gli episodi di violenza, colpi di coda di un regime andato ormai allo sfascio. Il dito è puntato […]Read More

Ridare all’Egitto quello che era dell’Egitto

25 Febbraio 2011 |

Hosni Mubarak è stato sconfitto. Il suo regno è caduto, sgretolato sotto i colpi di una rivolta innovatrice che non ha lasciato scampo al vecchio autoritarismo. Ora il nuovo regime presenta il conto. E a quasi due settimane dalla sua fuga, il nuovo governo militare inizia la conta delle ricchezze. Il procuratore generale egiziano ha infatti inoltrato al ministero degli Esteri la richiesta di verifica e congelamento dei beni e dei conti fuori confine, riconducibili proprio al presidente MubarakRead More

L’analisi – L’Italia, tra l’incudine e il martello

22 Febbraio 2011 |

Le rivolte del nord Africa stanno minando seriamente gli interessi italiani. Ma il nostro Paese è immobile ed incapace di imporre una politica estera credibile. Abbandonata dagli Usa e dall’Europa, l’Italia non può far altro che affidarsi alla sorte, mentre la scelta di non aver seguito la politica energetica statunitense si sta rivelando un boomerangRead More

L’effetto domino. Oltre il Mondo arabo

21 Febbraio 2011 |

Un mese dopo la fine della dittatura tunisina di Ben Ali e solo pochi giorni dopo la caduta del regime di Hosni Mubarak in Egitto, vari movimenti di protesta rischiano di mettere in crisi i regimi autoritari del mondo arabo. Ora è Gheddafi a rischiareRead More

Diario dall’Egitto: “Mubarak steps down”

12 Febbraio 2011 |

L’attimo trascorso tra la fine del discorso del Vice presidente Omar Soliman e la gioia esplosa per le strade d’Egitto è quasi impercettibile, “Mubarak steps down” è la scritta comparsa immediatamente su tutte le televisioni internazionali. Mubarak ha lasciato la carica di Presidente della Repubblica ed è scappato dal Cairo, non c’è tempo per essere increduli, per ora si è felici.Read More

L’Egitto sotto tortura nei racconti del Guardian

11 Febbraio 2011 |

“Avevano una baionetta e hanno minacciato di violentarmi con quella. Poi l’hanno agitata tra le mie gambe. Dicevano che sarei potuto morire là o sparire in quella prigione senza che nessuno lo venisse mai a sapere. La tortura è stata dolorosa ma il pensiero di scomparire in un carcere militare, quello è stato davvero spaventoso”. […]Read More

Mubarak rimane ma cede i poteri. Quale futuro per l’Egitto?

10 Febbraio 2011 |

Mubarak non si dimette ma lascia gran parte dei suoi poteri a Suleiman. Guiderà il Paese verso elezioni. L’Egitto andrà verso una democrazia, oppure il paese sprofonderà in una crisi che potrebbe portare i Fratelli Musulmani al potere? Gli analisti sono pessimisti. E il rischio di destabilizzazione di tutta l’area è piuttosto concreto.Read More

Diario dall’Egitto, la rivolta nelle parole di un testimone – Photogallery

10 Febbraio 2011 |

Scritto per noi dal Cairo di Giovanni Del Sorbo Il rumore dell’elicottero copre le parole: “we have been arrested for our ideals”, gli occhi si riempiono di lacrime quando in piazza Tahrir la folla canta in coro. Nessuno due settimane fa avrebbe immaginato che il popolo egiziano potesse alzare così di scatto la testa e far […]Read More