Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | August 21, 2019

Scroll to top

Top

onu Archives - Diritto di critica

Polveriera Libia, a Vienna la nuova strategia. Niente truppe dall’Italia

17 Maggio 2016 |

Riduzione dell’embargo sulle armi e appoggio incondizionato al governo nazionale di al-Sarraj. La Comunità internazionale prova nuovamente a far fronte comune sulla Libia, per contrastare l’azione dell’Isis e scoraggiare le divisioni interne di uno Stato in bilico, cruciale per gli equilibri del Mediterraneo, gli interessi economici legati al petrolio, e non solo. Dopo l’incontro, a […]Read More

Virus Zika, cosa c’è da sapere. Onu: sì ad aborto e contraccezione

8 Febbraio 2016 |

«Come possono chiedere a queste donne di non rimanere incinte e non offrire anche la possibilità, se lo desiderano, di interrompere una gravidanza?». Ha parlato chiaro l’alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Zaid Ra’ad Al Hussein, chiedendo ai Paesi investiti dal virus Zika di rivedere le leggi su aborto e contraccezione. Il […]Read More

Bambini uccisi per “ripulire” Rio, l’Onu accusa il Brasile

13 Ottobre 2015 |

Una vergognosa operazione di “pulizia” per nascondere i problemi al mondo e mostrarsi splendenti alle Olimpiadi brasiliane del 2016. Ma a farne le spese, secondo l’Onu, sarebbero migliaia di bambini e ragazzi di strada, uccisi dalla polizia e fatti sparire senza pietà. Sono i “meninos de rua”, i piccoli senzatetto costretti ogni giorno a lottare […]Read More

Srebrenica 20 anni dopo, Usa e Gran Bretagna sapevano del piano di sterminio?

10 Luglio 2015 |

La Russia, all’epoca dei fatti alleata della Serbia di Slobodan Milosevic, non riconosce il termine “genocidio”, ma il massacro di Srebrenica (Bosnia), che durante la guerra dei Balcani costò la vita ad ottomila bosniaci tra uomini e ragazzi, è la strage più terribile avvenuta in Europa dalla fine della seconda guerra mondiale. Su cosa accadde […]Read More

Libia, migranti: l’Onu progetta di colpire i barconi

15 Maggio 2015 |

Pronta una risoluzione che si appella alla possibilità di operazioni militari. Russia permettendo. Il voto atteso forse per giugnoRead More

L’Italia (e i giornalisti) con gli occhi chiusi, circondati da guerre

1 Agosto 2014 |

IL GRAFFIO – Mentre l’Italia è raggomitolata sulle questioni interne relative alla riforma del Senato e alla legge elettorale, che Renzi vorrebbe portare a casa in tempi brevi per segnare il passo e continuare a dimostrare di essere il Governo “del fare”, attorno a noi il mondo è in guerra. L’elenco non è breve ed è […]Read More

No alla violenza sulle donne, il documentario “Marta’s suitcase”

22 Novembre 2013 |

«Sono stata investita, sgozzata e pugnalata. Dal padre delle mie figlie». Nudo e crudo, il racconto della protagonista di “Marta’s suitcase” è il nostro simbolo nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Onu domenica 25 novembre. Promosso da CineAgenzia nell’ambito del Festival di Internazionale, il documentario diretto dal tedesco Günter Schwaiger […]Read More

Siria, la Russia avverte: no all’attacco senza il via libera dell’Onu

6 Settembre 2013 |

Come una pallina che scivola inesorabile lungo il piano inclinato, è sempre più difficile per la diplomazia internazionale riuscire ad evitare i raid in Siria da parte degli Stati Uniti. Read More

La Corea del Nord minaccia guerra

2 Aprile 2013 |

Sempre più vicini al baratro. La Corea del Nord prosegue l’escalation di minacce belliche contro l’America, passando quasi in secondo piano il “nemico vicino” di Seul. Dopo i test missilistici e l’esperimento nucleare di febbraio, PyongYang allerta tutta l’artiglieria contro le basi militari Usa dell’intero Pacifico. Il grilletto è già tirato per metà. Pechino non […]Read More

Boateng e l’invito dell’Onu, la lotta al razzismo non conosce frontiere

18 Gennaio 2013 |

“Emozionato e orgoglioso”, così si definisce Kevin Prince Boateng, calciatore del Milan, dopo l’invito ricevuto dall’Onu per partecipare alla Giornata internazionale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si terrà al Palazzo delle Nazioni a Ginevra il prossimo 21 marzo. La scelta delle Nazioni Unite è caduta sul giocatore ghanese dopo il forte segnale lanciato durante […]Read More