Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | July 20, 2019

Scroll to top

Top

opposizione Archives - Diritto di critica

Osservatori della Lega Araba in Siria, ma le stragi non si fermano

23 Dicembre 2011 |

La violenza in Siria non si è arrestata neanche con l’arrivo dei primi osservatori della Lega Araba a Damasco ed è di almeno 23 morti il bilancio  della repressione nella sola giornata di giovedì. Una cifra che – anche se smentita dai media ufficiali – va ad aggiungersi a quelle già drammatiche diffuse nei giorni scorsi dalle […]Read More

Via Poma: la fiction che svela gli errori degli inquirenti

8 Dicembre 2011 |

Pietrino Vanacore morto suicida in mare. Da questa istantanea, che lascia insoluti diversi interrogativi, sceglie di partire Roberto Faenza, regista della fiction andata in onda ieri su Canale 5 in prima serata. Una trasmissione che ha cercato di riassumere tutte le tappe della vicenda, soffermandosi sugli errori degli inquirenti, durante le indagini, e sui depistaggi.Read More

Di Pietro balla da solo e si smarca dal Pd, questione di elezioni

7 Dicembre 2011 |

L’EDITORIALE – Di Pietro si smarca dal Partito democratico e segna il passo, in chiave elettorale. Una tattica che l’ex pm aveva in testa ben prima della caduta di Berlusconi. Adesso che i partiti maggiori saranno costretti a votare la manovra per non vanificare l’operato di un governo tecnico comunque necessario, chiamato a prendere decisioni […]Read More

Da ago della bilancia a grande sconfitto, il Senatùr pugnalato da Finiani e Responsabili

15 Novembre 2011 |

L’ANALISI – L’ordine è quello di riaprire gli armadi, rispolverare i vecchi slogan del celodurismo leghista e far girare i chiavistelli del Parlamento Padano, da tempo finito in naftalina. Dopo anni di patti e accordi con “Roma ladrona”, il Carroccio piomba come un macigno nello stagno delle “opposizioni”. Opposizioni a cosa? Non al vecchio alleato, […]Read More

Berlusconi, le dimissioni e l’ultimo morso del Cobra

9 Novembre 2011 |

di Virgilio Bartolucci   Approvato il Rendiconto, Silvio Berlusconi sale al Colle e annuncia al Capo dello Stato l’intenzione di dimettersi subito dopo l’approvazione della legge di Stabilità contenente l’emendamento che recepisce le misure per rispondere agli impegni fissati dall’Europa. Con 308 voti a favore la maggioranza si sgretola e Berlusconi decide di mollare. L’Italia, però, […]Read More

La sinistra e il patto col diavolo sulla legge di Stabilità

9 Novembre 2011 |

L’ANALISI – Il punto interrogativo adesso è a sinistra. Che l’esperienza del governo guidato da Silvio Berlusconi sia ormai giunta a un termine, infatti, è giudizio condiviso da molti (ma non da tutti). Certo, le dimissioni “a progetto” sono una tipicità tutta italiana, forse incomprensibile all’estero dove gli esempi sono la Spagna o la Grecia: […]Read More

Carneficina quotidiana in Siria, ma governi e pacifisti stanno a guardare

1 Agosto 2011 |

L’EDITORIALE – In Siria è un massacro quotidiano, ieri le agenzie hanno battuto la notizia dell’ennesima strage nella città di Hama, dove tank e cecchini appostati sui tetti hanno preso di mira la popolazione. Un bilancio provvisorio parlava di almeno cento morti.Read More

Berlusconi, “se vince la sinistra siamo tutti meno liberi”

10 Maggio 2011 |

Il premier torna ad attaccare con un videomessaggio gli avversari politici. “Saremmo meno liberi se la sinistra tornasse al potere”. “Reintrodurrebbe l’ici, raddoppierebbe l’imposta sul reddito per bot e cct dal 12,50 al 25% e sui dividenti azioni e consentirebbe le intercettazioni a tappeto soprattutto usandole per accanirsi contro gli avversari politici”. Questa la visione apocalittica del Premier sull’ipotesi che il paese cambi leadership. Read More

Prigionieri in Iran, i volti, le storie, le sofferenze

8 Marzo 2011 |

Ci sono persone che non compariranno mai nei servizi dei telegiornali nostrani. Blogger, attivisti, giornalisti, cittadini a vario titolo impegnati nella quotidiana lotta contro il regime iraniano. Persone che non si voltano dall’altra parte, non delegano, non sperano che qualcuno agisca al posto loro, che muoia o venga incarcerato e condannato per conto terzi. Sul sito […]Read More