Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 17, 2019

Scroll to top

Top

Rosarno Archives - Diritto di critica

Caporalato, emergenza sulle spalle dei comuni

26 Settembre 2013 |

Calabria, terra di arance. E di schiavi. L’appello arriva, ancora una volta, dalle campagne attorno Rosarno, il paese che nel 2010 aveva fatto scoprire all’opinione pubblica italiana l’esistenza della moderna schiavitù del caporalato e dove oggi, a distanza di tre anni, poco è cambiato e molto è rimasto immutato. L’approssimarsi della stagione della raccolta di […]Read More

Da Castelvolturno a Nardò, qualcosa sta cambiando

2 Agosto 2011 |

Castelvolturno, ottobre 2010. Rosarno e Lampedusa, all’inizio del 2011. E ora Bari, Nardò, Capo Rizzuto. I campi di pomodori e le celle dei Cie ribollono della stessa rabbia, la stessa disperata richiesta di dignità. Non illudiamoci che finisca tutto in una sassaiola e due falò sui binari: le ragioni sono profonde, il cambiamento è in atto.Read More

“L’Italia razzista e xenofoba”, nel rapporto di Human Rights Watch

5 Aprile 2011 |

L’Italia non è un paese per stranieri: lo riferisce Human Rights Watch nel rapporto “L’intolleranza quotidiana: la violenza razzista e xenofoba in Italia” del 21 marzo scorso, che evidenzia come il governo italiano non stia facendo praticamente nulla per prevenire violenze e persecuzioni a sfondo razziale ma anzi tenda a sminuire la portata del problema, […]Read More

“Più diritti e solidarietà con il popolo libico”: ecco il “Primo Marzo” degli immigrati

1 Marzo 2011 |

Più rispetto sul lavoro, consapevolezza dei propri diritti, più accoglienza, solidarietà al popolo libico e a tutto il Nord Africa. Gli immigrati del movimento “Primo Marzo” scendono in piazza per il secondo anno consecutivo con “Un giorno senza di noi”: obiettivo, “scioperare” contro un sistema che “alimenta il lavoro nero e non garantisce l’integrazione”. Non […]Read More

Permesso a punti e immigrazione sotto pressione

13 Febbraio 2010 |

Se fino a poche settimane fa il progetto di legge sulla “cittadinanza breve”, scritto a due mani dai senatori Granata (Pdl) e Sarubbi (Pd), e ideologicamente approvato e sostenuto dal presidente della Camera Gianfranco Fini, turbava i sonni dei leghisti e la stabilità dell’asse Pdl-Lega, con l’avvento sul piano politico di tematiche più scottanti, o […]Read More

Rosarno: se la Chiesa denuncia la mafia e Maroni gli immigrati

8 Gennaio 2010 |

«Il problema dell’immigrazione in Calabria va inquadrato nel grande problema della liberazione dall’oppressione mafiosa». Le parole sono di mons. Pino Demasi, vicario generale della diocesi di Oppido-Palmi che, intervistato da Radio Vaticana sull’episodio di Rosarno, questa mattina ha parlato apertamente di una ‘ndrangheta che opprime e ha denunciato «l’assenza totale del Governo centrale, della Regione e delle amministrazioni locali». Read More