Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 27, 2020

Scroll to top

Top

speculazione Archives - Diritto di critica

Standard & Poor’s declassa l’Europa: complotto o cattiva politica?

16 Gennaio 2012 |

L’ANALISI – Venerdì 13 gennaio l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha di nuovo calato la sua mannaia sui debiti sovrani di nove Paesi europei, fra cui l’Italia (ora giudicata BBB+) e Francia (che ha perso la tripla A dopo diciassette anni). Subito sono scattate le solite reazioni da parte sia di esponenti politici che […]Read More

Consob impotente: “non abbiamo strumenti per difenderci”

1 Dicembre 2011 |

L’Autorità di controllo della Borsa non ha armi contro la speculazione. Lo ammette il presidente Giuseppe Vegas in un’intervista a Repubblica: “Diciamolo chiaro, sul piano giuridico e normativo, non abbiamo più strumenti per difenderci”. Lo stesso coro d’impotenza di Bce e Banca d’Italia. Ma cos’ha fatto fino ad oggi chi doveva controllare i mercati selvaggi?Read More

La Grecia e il referendum. La crisi gestita da Ponzio Pilato

2 Novembre 2011 |

I nuovi crolli delle borse di questi giorni hanno indubbiamente cause diverse: oltre alla crisi del debito sovrano che grava sui PIIGS e anche sulla Francia, ci sono segnali sempre più forti circa il ritorno in recessione nei prossimi mesi. Il bagno di sangue che ieri ha sconvolto i mercati finanziari ha però un nome […]Read More

Nessuna speculazione, sui mercati c’è paura vera (soprattutto per l’Italia) – parte II

5 Settembre 2011 |
http://www.youtube.com/watch?v=AxptMQsjHXE”

(Continua dalla parte I) Il governo italiano è intervenuto a Ferragosto con un’ulteriore manovra in salsa tedesca di 45 miliardi che si aggiunge alla precedente di luglio di simile importo (subito bocciata da più parti). Nei giorni successivi, tuttavia, la situazione è tornata a essere gestita “all’italiana”. La prima versione della manovra colpiva le classi […]Read More

Nessuna speculazione, sui mercati c’è paura vera (soprattutto per l’Italia) – parte I

5 Settembre 2011 |

Il mese di agosto è stato di passione per i mercati finanziari a causa del rapido deteriorarsi delle aspettative sull’economia, che prevedono una ricaduta in recessione nei prossimi mesi, mentre le cartucce da sparare vanno via via esaurendosi, e negli ultimi giorni si stanno tentando proiettili sempre più inefficaci e populisti. Quasi ovunque, sulla stampa […]Read More