Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | May 30, 2020

Scroll to top

Top

stampa Archives - Diritto di critica

La Lombardi (M5S): “chi manda sms alla stampa durante le nostre riunioni è una merda” – GUARDA

30 Maggio 2013 |

var dd_offset_from_content = 40;var dd_top_offset_from_content = 5;var dd_override_start_anchor_id = “”;var dd_override_top_offset = “”; (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});Read More

Giornali, è allarme carta: costi alle stelle

27 Giugno 2011 |

Il mercato della carta stampata sta esplodendo. Il costo dei fogli usati dalle rotative è salito del 25% nel giro di un anno, insieme ai costi dell’energia e della materia prima. Tremano i bilanci di decine di testate locali italiane, già in rosso, e anche le grandi corazzate nazionali rischiano il tracollo. E’ una minaccia alla libertà […]Read More

La libertà di stampa non è un “diritto assoluto”, parola di Silvio

10 Luglio 2010 |
http://www.youtube.com/watch?v=ub4uH2cLvZk”>httpv://www.youtube.com/watch?v=ub4uH2cLvZk

Dopo la protesta dei giornalisti di ieri, la maggior parte delle testate apre con questa dichiarazione, a dir poco clamorosa: «la libertà di stampa non è un diritto assoluto». Teoricamente, la precedente frase è un sunto di un discorso più ampio, che attacca le presunte concezioni della “sinistra”, nonché varie ed eventuali “fantasie calunniose” ordite […]Read More

La critica, linfa vitale per la democrazia

5 Maggio 2009 |

L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione (art. 1). Non è mai banale citare il primo articolo della nostra Costituzione, perchè in esso è racchiusa l’essenza di questo Paese. Chi è nato sullo “stivale” ha ereditato libri di storia che ampiamente raccontano quanti sacrifici e quanto sangue sono stati donati per costruire una nazione libera, democratica e moderna. Nonostante ciò, le generazioni nate dopo decenni di proteste e conflitti sociali, sono abituate a godere delle libertà e del benessere senza avere una reale consapevolezza di quanto è costato, umanamente parlando, raggiungere queste conquiste. Read More