Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 27, 2020

Scroll to top

Top

tg1 Archives - Diritto di critica

Il Mourinho di La7 minaccia le dimissioni e strizza l’occhio alla Rai

15 Dicembre 2011 |

Enrico Mentana annuncia le dimissioni ma la lettera di rinuncia all’incarico da parte del direttore nessuno l’ha vista. Così come non esiste alcuna denuncia da parte del Comitato di Redazione del tiggì né della Federazione Italiana della Stampa (Fnsi), mentre l’Associazione Stampa romana ha fatto sapere che «non ha denunciato Mentana, ma ha dato mandato […]Read More

L’editoriale della sera di Augusto Minzolini (video)

16 Settembre 2011 |

Il direttore del TG1, parlando dell’inchiesta di Bari, si schiera in difesa del Premier Silvio Berlusconi, definendolo una ”vittima di una diffusione strumentale di intercettazioni”.Read More

Multe al Silvio-show, Agcom chiede 250mila euro a Tg1 e Tg4

24 Maggio 2011 |

L’Agcom “punisce” il comizio a reti unificate del premier Berlusconi di venerdì 20 maggio: multe da 258 mila euro ai recidivi Tg1 e Tg4, 100mila euro a Tg2, Tg5 e Studio Aperto. Da destra si grida contro l’Authority, ma il vero scandalo è il conto finale: chi pagherà le multe, se non gli abbonati al […]Read More

Berlusconi “invade” 5 telegiornali in un colpo solo

20 Maggio 2011 |

L’offensiva del Premier in seguito agli esiti elettorali del primo turno nel capoluogo lombardo non si è fatta attendere. Questa sera, in 5 diversi telegiornali a distanza di pochi minuti, il Presidente del Consiglio è apparso con 5 diverse interviste rilasciate nel pomeriggio. Il “Media tycoon”, o magnate dei media per dirla all’italiana, ha risposto […]Read More

Il TG1 contro Saviano: «Su Croce ha alterato la verità». Il giornalista: «Querelatemi»

21 Marzo 2011 |

Alcuni giorni fa il telegiornale del primo canale televisivo italiano ha mandato in onda un servizio sul giornalista e scrittore campano Roberto Saviano. Si parlava del suo ultimo libro, Vieni via con me intervistando i parenti del filosofo Benedetto Croce, citato nel testo. Questa intervista, unita al tono del servizio, è sembrata una vera e […]Read More

Il piccolo Tg rivoluzionario vince sui “Grandi”

8 Settembre 2010 |

“Settembre, andiamo, è tempo di migrar”: non è D’Annunzio con i suoi pastori a dirlo oggi, ma gli spettatori dei Tg italiani, che calcano il tasto dei telecomandi per cambiare – finalmente – orientamento e scelte televisive. Lo si legge nei dati dell’audience relativi alla prima settimana di settembre: le emittenti generaliste perdono drammaticamente share, […]Read More

Il TG1 di Minzolini: tra accuse false ai magistrati e il volto di Silvio “dietro” il Van Gogh rubato

24 Agosto 2010 |

Nessuno immaginava un TG1 così. Passate le direzioni di Mimun e Riotta, il primo telegiornale nazionale con l’avvento dell’era Minzolini ha avuto una continua perdita di pubblico. Ha spiegato benissimo questa situazione Maria Luisa Busi, uno dei volti più noti di questi ultimi 20 anni di giornalismo televisivo:«Abbiamo perso pubblico siamo attestati al 26 per […]Read More

La menzogna come base per una realtà alternativa

30 Giugno 2010 |

Come bambini che, con il viso ancora ricoperto di marmellata, tentano invano di eludere la proverbiale punizione negando l’innegabile, in egual misura siamo oggi testimoni di un evidente tentativo di distorsione della realtà, talmente evidente da risultare oltre ogni modo imbarazzante e umiliante per i protagonisti di questa sceneggiata. Nell’occhio inorridito dell’opinione pubblica è finito […]Read More

Processo Dell’Utri: pena ridotta a 7 anni. Sparisce la “trattativa”

29 Giugno 2010 |

Adesso ci vorrebbero i cannoli. L’amicodegliamici, infatti, se l’è cavata. In corte d’Appello, si sa, può succedere di tutto. Ed infatti è accaduto quanto tutti (non) si aspettavano: la condanna per concorso esterno associazione mafiosa nei confronti di Marcello Dell’Utri è passata da nove anni a sette. E l’amicodegliamici è stato assolto per le «condotte […]Read More

Disperata ricerca di giustizia

1 Marzo 2010 |

L’incapacità di indignarsi è un campanello d’allarme ancor peggiore del manifestarsi di un’ingiustizia o di un reato. E’ il segnale che la società civile è stata anestetizzata fino alle sue fondamenta, diventando incapace di provare un senso di ribrezzo all’apprendere di fatti sconcertanti o situazioni di grave interesse generale. Troppo presi a fare shopping o […]Read More