Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 26, 2021

Scroll to top

Top

Rita Dalla Chiesa agli aquilani: "Insulti immotivati" - Diritto di critica

Rita Dalla Chiesa agli aquilani: “Insulti immotivati”

Dopo le polemiche e le accuse, Rita Dalla Chiesa tra le lacrime risponde agli insulti in diretta su Forum (Canale 5). “Questa non è una trasmissione politica ed è sempre stata corretta”, spiega la conduttrice storica del programma. “Non posso accettare i vostri insulti che mi arrivano via mail anche perché si è trattato di un passa parola sul web e pochi hanno visto la puntata del 25 marzo. Chi l’ha vista sa che abbiamo dato voce ad entrambe le posizioni“.

Nemmeno una parola nei confronti del fatto che la donna che aveva partecipato la trasmissione ha dichiarato di essere una figurante e di aver ricevuto 300 euro per partecipare alla trasmissione. “Ma che vogliono questi aquilani? Ma lo sanno tutti che è una trasmissione finta”, spiega la donna rintracciata da Giuseppe Caporale di Repubblica. “Ma che pretendono. Io non c’entro nulla. Ho chiesto di partecipare alla trasmissione e quando gli autori hanno saputo che ero abruzzese, mi hanno chiesto di interpretare quel ruolo. Mi hanno spiegato loro quello che avrei dovuto dire”. Marina racconta di essere stata pagata: “Mi hanno dato 300 euro. Come agli altri attori. Anche Gualtiero, che nella puntata interpretava mio marito, recitava. Lui è un infermiere di Ortona. Hanno scelto un altro abruzzese per via del dialetto”.

Per Rita Dalla Chiesa le critiche e gli insulti sono immotivati. “Dal giorno stesso del terremoto Forum si è dedicato all’emergenza, dimenticandosi per due settimane delle cause. Con le mail avevo costruito una rete e abbiamo fatto una raccolta fondi per L’Aquila che è stata, è e sarà nei nostri cuori”, spiega la conduttrice con voce commossa. “Non accetto che in questa vicenda si tiri in ballo il nome di mio padre“, conclude in lacrime dopo aver citato una mail di insulti, mentre dal pubblico parte un fragoroso applauso e gli altri due conduttori corrono a rincuorarla.

Probabilmente la responsabilità di quello che è avvenuto in diretta lo scorso venerdì non è di Dalla Chiesa, la quale però non può difendere una trasmissione  sulla quale aleggia un tremendo sospetto . Se è vero che la donna è una figurante la quale ha ricevuto denaro per recitare la parte, è possibile anche che abbia seguito un copione scritto da qualche autore della trasmissione.

LE SCUSE DI MARINA AGLI AQUILANI

 

Il video su youtube è stato censurato da Mediaset. Potete visualizzarlo sul nostro sito a questo indirizzo (Fonte: corriere.it).

Comments

  1. Gino D.

    Che schifo

  2. graziano

    tv berlusconiana !! meditate gente meditate !!

  3. Ely

    Anch’io ho scritto a Forum….se la signora, che è una mercenaria pagata 300 euro per dire ciò che vuole l’autore può avere la sua opinione anch’io posso avere la mia…Dalla Chiesa, Falcone, Borsellino…lottavano e sono morti per non oscurare la verità.

    • Per cortesia, lasciamo fuori i padri. La mafia con questa vicenda non c’entra nulla

  4. fulvia

    insulti immotivati, povera signora dalla chiesa… siamo noi i cattivi che la fanno piangere… noi che non abbiamo nemmeno più lacrime per quante ne abbiamo versate, che con le unghie tutti i giorni scaviamo nelle macerie, ricostruiamo un tessuto sociale disintegrato, impostiamo una pseudo normalità alla giornata dei nostri figli, lavoriamo, paghiamo le tasse, non rompiamo i coglioni e tutto questo…. GRATIS!!!!
    Senza farci pagare dal “suo padrone”, anzi vivendo in questa realtà allucinante in cui ci ha confinato come bestie in un recinto… signora, per rispetto a suo padre, impari cosa sia il pudore e taccia.

  5. SILVIO PARADISI

    LA DALLA CHIESA DOVREBBE PROVARE PROFONDA VERGOGNA.
    NON SO SE SIA GIORNALISTA O MENO,NEL CASO IN CUI LO FOSSE
    DOVREBBE ESSERE SANZIONATA DALL’ORDINE( COSI’ COME E’ STATO FATTO PER FELTRI) E LA TRASMISSIONE SOSPESA.
    LA SEDICENTE SIGNORA AQUILANA SOSTIENE CHE LA TRASMISSIONE E’ FALSA CIOE’ CHE I PERVENUTI SONO ATTORI E CHE VENGONO PAGATI DALLA TRASMISSIONE PER SPARARE CAZZATE|||
    DIMETI SE TUTTO QUESTO E’ TOLLERABILE.
    TRA BREVE CI TROVEREMO CON ELEZIONI AMMINISTRATIVE E CHI CI DICE CHE NON VERRANNO ASSOLDATI ALTRI ATTORUNCOLI A 300 EURO PER SPUTTANARE UNO O L’ALTRO DEI CANDIDATI PER QUESTA O L’ALTRA CITTA’ .
    HANNO VOGLIA DI DIRE CHE NON E’ UNA TRASMISSIONE POLITICA,IL CONSENSO SI FORMA SOPRATTUTTO IN QUESTO TIPO DI TRASMISSIONI DALLE QUALI LE CASALINGHE,LE NONNE LE ZIE NON USE A LEGGERE TANTI GIORNALI,TRAGGONO SPUNTI PER ORIENTARSI QUANDO SI VA ALLE URNE!!!
    RIFLETTIAMO
    SALUTI

    • sonia vicenzotto

      IL CONSENSO SI FORMA SOPRATTUTTO IN QUESTO TIPO DI TRASMISSIONI DALLE QUALI LE CASALINGHE,LE NONNE LE ZIE NON USE A LEGGERE TANTI GIORNALI

      Non ho intenzione di spendere molte parole per ricordare che casalinghe, nonne e zie, non sono una categoria di analfabete. “Non uso a leggere i giornali” è, con molta probabilità, chi scrive sentenze senza esser in grado di dar loro una corretta forma italiana.

  6. marzia parmeggiani

    Nessun commento sul fatto che la signora abruzzese fosse una figurante..comunque sono contenta che abbia replicato, perchè altrimenti la notizia non sarebbe stata resa nota alla maggioranza degli italiani che ancora si informano soltanto con la televisione..di questo diamogliene atto..rimane una figura triste, anche se le riconosco doti umane, perchè è stata fagocitata dal sistema e dalle logiche del grande capo..a lei basta che gli diano spazio per i suoi amati cani e amici a quattro zampe… ed è disposta a sostenere certe buffonate..è un personaggio tristissimo

  7. mauro

    le offese non possono colmare l’indignazione. da tempo il problema del conflitto di interessi di b della p2 è stato accantonato o come direbbe lui risolto con formula piena, tacendo. dobbiamo ripartire da lì e non dal bunga bunga…non è possibile che anziché passare rete4 sul digitale terrestre per rispettare la legge il governo imponga di passarvi tutte le reti, lucrando anche sulla vendita dei decoder come industriale. fate come me, la tv non ce l’ho…viva il Web!!!

    • Christian

      Andando di questo non stento a credere che arriveremo anche alla censura del web, tipo in Cina!

      • Christian

        Ops, Andando di questo passo volevo dire.

  8. Claudio

    E’ risaputo da tempo che i casi di forum sono falsi e i presunti concorrenti sono attori,a parte questo,è uno schifo.

    • Alberto

      Il problema non è questo, ma quanto sia stata sfruttata DI NUOVO la nostra tragedia per fare propaganda a berlusconi, facendo credere al pubblico che qui i problemi sono finiti.
      È una cosa intollerabile, non ne possiamo più.

      Le lacrime di coccodrillo della signora Dalla Chiesa non imbambolano nessuno. Cacciasse un po’ di carattere e si scusasse pubblicamente, piuttosto.

  9. Fabrizio

    ah ecco…la signora piange per gli insulti ricevuti….ma non si indigna manco per il cazzo che si sia giocato sulla pelle degli Aquilani già in difficoltà senza bisogno di queste cagate berlusconiane… e dice che non è una trasmissione politica ? E pagare i figuranti per far credere all’elettorato che il governo (con la g minuscola) ha fatto un gran lavoro per i terremotati cos’è CINEMA ???

  10. Mario

    La signora Dalla Chiesa si dovrebbe VERGOGNARE di lavorare a servizio di Berlusconi, visto che il padre è MORTO assassinato dai COMPARI della stessa persona, Totò Riina & co… vennero affiancati dal nome di Silvio Berlusconi nell’ultima intervista di Borsellino rilasciata ad un giornalista FRANCESE (giornalisti che fanno domande)… quindi che la pianti di frignare in diretta ed avere l’applauso di quei 4 nullafacenti nel programma (c’è gente che dice di fare milioni di lavori, eppure sempre là sta, ovvero da 6 anni)… E’ VERGOGNOSO MONTARE UNA STORIA DEL GENERE, NON HO INVIATO MAIL DI INSULTI ALLA DALLA CHIESA, perchè lei insulta il suo COGNOME OGNI GIORNO DI STIPENDIO PERCEPITO DA QUELL’AZIENDA… NON C’E’ BISOGNO DI INSULTARLA, LO FA DA SOLA.

    • Per cortesia, evitate di parlare del padre. Non è nostra intenzione che il dibattito si sposti su questo. Anche perché le colpe o i meriti dei padri non ricadono mai sui figli. Se Dalla Chiesa è colpevole, infanga solo se stessa

  11. adells

    Onore e ricordo perenne per suo padre e per Falcone Borsellino e per i tanti morti per aver combattuto la Mafia. Questa storia e’ una cosa diversa.Qui si tratta di mistificare i fatti a colpi di esborsi in moneta per alterare la verita’ per servire il padrone Berlusca e la sua ciurma. Vergogna!!! Potrei assolvere la Sig. Dalla Chiesa solo se fossi convinto cheon sapesse dell’ospite a pagamento.
    Cosiì va l’Italia del Berlusca che con i soldi compra anche le coscienze (???) di tanta gente che ovviamente salgono sul carro del vincitore (??) per ricevere qualche briciola…
    Chi ha sani principi e non cede al dio danaro… va avanti anche sapendo che e’ tutti un mercimonio…

  12. lillino

    Ma questi personaggi hanno un po’ di pudore? Piangere in diretta fa parte del copione scritto dagli autori pagati dal sig. b

  13. roberto reali

    scusate ma la signora RITA DALLA CHIESA e` solo una conduttrice legge cio` che gli preparano gli autori…e non penserete che le CAZZATE della VENIER o la PEREGO siano diverse…..quindi il pubblico non dovrebbe colpire i conduttori..ma boicottare i programmi di mistificate falsita`buoniste….personalmente credo che pochissimi di questi personaggi televisivi si occupino davvero di problematiche sociali…e pochi spiccioli dei loro compensi ESAGERATI…vanno a finire in beneficenza…!!!! quindi secondo me` i personaggi televisivi…..servono solo per lo show..niente dippiu`…persone quasi sempre vuote e sciocche….meditate gente..meditate…

    • Mario

      Si, come no… anche per le crociate a favore dei cani glielo scrivono i produttori, mica lo pensa lei giusto???

    • Mino46

      I conduttori hanno un’anima, un cervello, una dignità e una loro condivisione. Ognuno è responsabile di ciò che dice. Agendo così sono degli omertosi.

  14. laura

    Avevo già sentito in passato che Forum era una trasmissione costruita,però speculare su una vicenda del genere……..che squallore!! La signora Dalla Chiesa dovrebbe piangere di vergogna, proprio lei che non perde occasione per proclamare la sua rettitudine!

  15. Luciano L

    SCRIVETE QUI LE VOSTRE PROTESTE NEI CONFRONTI DELLA SIGNORA DALLA CHIESA: forum@mediaset.it

    • Rossella

      non merita nemmeno una parola.

    • Rossella

      anche perché leggono e dicono solo ciò che vogliono. credo che la soluzione migliore sia spegnere il televisore. le notizie le apprendo dal web, la tv la guardo in streaming, non ho bisogno della B-TV

  16. Piero Gennai

    E’ una delle tante porcherie delle TV del “Premier Padrone”!!Cosa dire di Rita Dalla Chiesa?Evidentemente Lei legge il Corrierino dei Piccoli,vive una realtà italiana che
    è circoscritta nel suo “programmino”,deve quindi per campare, allinearsi alla menzogna dettata dalla logica del :”che si deve fare per campare”.
    Cara Signora,il suo cognome “PESA”. […] Lei,lo debbo dire con amarezza,”mi fa pena”,continui a condurre il suo “programmino” fatto di contrapposizioni becere.Non stimandola,la saluto.
    Piero Gennai.

  17. Lory

    I padri non c’entrano nulla ed è di cattivo gusto colpire qualcuno in modo cosi personale e doloroso di certo è che bisogna ricordarsi sempre che la tv commerciale o statale (qual’è la differenza??) la tv dicevo non è la realtà…nessuno dovrebbe credere al 100% a quello che sente e vede. Esistono vari e diversi canali d’informazione e ognuno è padrone di informarsi e farsi delle proprie opinioni su tutto ciò che vuole. Forum è spettacolo, è tv, per cui non ci meravigliamo se una Dalla Chiesa che tutti i giorni in questa trasmissione da la parola a ragazzi del pubblico per lo più maschilisti con una idea medioevale della donna, o altri che confessano di non pagare regolarmente le corse in autobus o metro e vantarsi di farlo perchè tanto lo fanno tutti, e tante altre gravità sentite da questo pubblico urlante e casciarone libero di dire delle castronerie e per questo non allontanati ma ce li propinano tutti i giorni ebbene non ci si può meravigliare se gli autori portano commedianti ad interpretare storie e a qualcuno si da la possibilità di elogiare quello che da loro da vivere. La Della Chiesa dovrebbe stare più accorta, in trasmissione invece di leggere sempre e solo mail o parlare di cani stesse più accorta affinchè non accadano più certe situazioni dalle quali lei poi si deve giustificare. Riprenda in mano le redini della trasmissione invece di delegare troppo ad altri e se è stanca andasse in pensione che una trasmissione cosi fasulla non mancherà di certo

  18. MaX

    E’ finalmente giunta l’ ora che la giustizia indaghi su trasmissioni che millantano la verita’ . Non se ne puo’ piu’. Qui’ c’e’ gente che per quattro soldi accetterebbe di fare non so’ che cosa. Siamo disgustati da quanto spessissimo si vede in televisione.

  19. Bruno

    Sono lacrime di coccodrillo,perchè la conduttrice non poteva non sapere del raggiro che stavano perpetrando ai danni degli spettatori, a favore del regime.Spegnete la talevisione…vi stanno raccontando solo bugie anche da parte dei ripetitori “giornalisti”.

  20. christian

    Dalla Chiesa vergognati!!!

  21. Articoli offensivi o non attinenti verranno cassati. Insisto per l’ultima volta, evitiamo di parlare del padre di Dalla Chiesa. Evitiamo di esprimere commenti in cui ci si permette di sapere cosa avrebbe pensato una persona morta della propria figlia. Abbiamo già provveduto ad eliminare o tagliare commenti offensivi e ci scusiamo con chi è stato tagliato per aver espresso giudizi in cui veniva citato il padre. Vogliamo che il dibattito rimanga su L’Aquila e sulla trasmissione Mediaset

  22. Rossella

    Il problema non è Rita Dalla Chiesa, ma gli autori che scrivono questi copioni. Fossi stata in lei oggi avrei detto che mi dissociavo da quanto successo il venerdì. Poverina la biasimo perché lei è il capro espiatorio. Dovrebbe lasciare la trasmissione in quanto conduttrice da così tanto tempo da non potersi permettere una così tale caduta di stile commessa da dipendenti lecchini

  23. Tomasoni Giovanni

    MA BASTA CON QUESTI RAGGIRI MEDIATICI!
    TRASMISSIONI FINTE CHE VANNO AVANTI DA DECENNI. TUTTE POPULISMO,FINTO MORALISMO E QUALUNQUISMO.
    ANCHE LA SIGNORA CHE PER TRECENTO EURO INSULTA REALTA’ CHE NON CONOSCE DOVREBBE VERGOGNARSI!!
    AUTORI E CONDUTTORI DI FORUM VERGOGNA!!!

  24. BIAGIO L

    La signora Dalla Chiesa ,che stimo tra l altro tantissimo, ha sbagliato è vero…ma non vi dovete permettere di parlare del padre. […]Detto ciò quando ho visto la trasmissione in diretta giorni fa ho subito pensato che si sarebbe scatenato un putiferio.. e così è stato ..siamo tutti vittime di un regime che si permette di prenderci in giro, anche su drammi, che le persone dell abruzzo hanno vissuto e continuano a vivere ..quelle parole dette da quell attrice saranno state un pugno al cuore per tutti i terremotati che in quel momento vedevano la trasmissione e fare propaganda menzoniera per cose che non sono state fatte dal governo è squallido .mediaset ha toccato il fondo cosi come i suoi padroni .è ora di svegliarsi cari italiani

  25. yousef

    i tuoi pianti nn sono niente in confronto ai nostri..”aquilani”!! Vergogna! Silvio dimettiti ci hai stancato

  26. roberto reali

    guardate che non solo forum e` finto…dalla venier alla vita in diretta mesi fa`…andarono a parlare di coppie senza figli..un attempato signore di milano noto gay conosciuto non solo in italia..e una eccentrica pittrice dai capelli fucsia….pure lei famosa nel posto dove vivo io..a sharm el sheikh….e proprio qui` vivono in due separati residence…visto che nulla hanno da condividere nella vita….ma pensate che quell’oca della venier si fosse documentata..?!!!? penso dino`..come e` capitato con quella madre che raccoglieva soldi per la bambina malata…e per farlo andava da un programma all’altro…ma quelli che hai programmi ci lavorano perche` non controllano le storie..invece di propinarci..discorsi e persone senza nessun valore…..!!!! vergogna…!!!!

  27. dina

    Signora Rita Dalla Chiesa, non sei degna di portare questo nome, Come sei caduta in basso, per 4 soldi che ti da Berlusconi se caduta nella merda, mi fai shifo

  28. Saverio

    Indegna del cognome che porta. Punto.

  29. Beppe

    Egr. Rita Dallachiesa: che botto di audience ha fatto questa volta! Chissa quanto vale nella ridiscussione del contratto con il “suo” datore di lavoro.