Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 19, 2021

Scroll to top

Top

La7 occupata, "denunciate i tagli di Gelmini e Tremonti" - Diritto di critica

In quaranta hanno scavalcato i tornelli di La7 per denunciare i tagli e la politica economica dei ministri Maria Stella Gelmini e Giulio Tremonti. I sindacati di base Usb hanno scelto la televisione di Telecom per la loro protesta perché sarebbe, a loro dire, “l’unica emittente libera dove poter denunciare quanto fatto dal Governo”.

“Già da stamattina – racconta un testimone a Diritto di Critica – fuori dagli studi si era formato un capannello di manifestanti. All’improvviso poco fa una quarantina di persone ha scavalcato i tornelli ed ha occupato parte degli studi, sedendosi sulle scale e nei corridoi. Adesso c’è la polizia e la situazione è abbastanza tesa”.

La protesta, dunque, arriva fin dentro gli studi televisivi, impossibilitata forse ad esprimersi in altro modo o inascoltata dai cittadini-telespettatori che costituiscono buona parte di certo elettorato.