Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | December 5, 2021

Scroll to top

Top

Lazio In Festival, un'estate ricca di eventi

Lazio In Festival, un’estate ricca di eventi

di Francesca Pintor

Il Lazio apre le porte del suo patrimonio artistico allo spettacolo dal vivo con “Life. Lazio in Festival Estate 2012”, una manifestazione ricca di eventi che si svolgerà dal 15 luglio al 15 agosto su tutto il territorio della regione. Artisti di strada, attori e musicisti porteranno i loro spettacoli nelle strade e nelle piazze dei borghi laziali insieme a danze, parate e concerti. E a fare da palcoscenico per le loro performance saranno soprattutto teatri, musei e siti archeologici riaperti al pubblico per l’occasione.

L’evento – promosso dall’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio e organizzato da A.T.C.L. (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio) – coinvolgerà 32 comuni coniugando tradizione e innovazione nell’incontro tra arte locale e arte internazionale. Grazie alla collaborazione con Francia, Polonia, Inghilterra e Germania, infatti, la manifestazione supererà i confini della regione ospitando anche artisti provenienti dalla scena europea.

Ciascuna delle cinque province laziali (Viterbo, Frosinone, Latina, Rieti e Roma) dedicherà uno spazio particolare ad una disciplina specifica dello spettacolo dal vivo. A Viterbo si esibiranno i grandi protagonisti della scena italiana, da Monica Guerritore a Gabriele Lavia, che darà voce ai versi di Leopardi nella storica cornice del Cortile del Palazzo dei Priori (27 luglio). Al Teatro Comunale “Lea Padovani” di Montalto di Castro, inaugurato per l’occasione, risuoneranno invece le note dell’orchestra Roma Sinfonietta diretta dal compositore Premio Oscar Luis Bacalov (17 luglio).

Le piazze e i borghi storici di Rieti ospiteranno le suggestive parate degli artisti del Teatro Potlach (Leonessa, 3 agosto; Amatrice, 4 agosto) mentre la compagnia francese Triade Nomade presenterà al pubblico il suo caratteristico tango sui trampoli in uno spettacolo dedicato ai concetti di Amore, Assenza, Unione ed Esilio. (Fara Sabina, 8 agosto; Roccantica, 9 agosto).

Musica e danza, invece, saranno protagoniste a Latina e a Frosinone con il jazz del trio Marcotulli, Biondini, Girotto  (Giardino del Comune di Latina, 25 luglio), la taranta d’autore di Ambrogio Sparagna (Castello Caetani di Sermoneta, 11 agosto), l’étoile Ornella Balestra diretta da Luca Giacomo Schulte (28 luglio), e Rossella Brescia che insieme al primo ballerino dell’English National Ballet Arionel Vargas danzerà sulle note della Carmen al Teatro Alessandro Manzoni di Cassino (26 luglio).

Sullo sfondo di ville e monumenti della provincia romana, infine, scrittori e giornalisti incontreranno il pubblico per discutere di letteratura femminile (Lorenza Ghinelli, finalista al Premio Strega, Anzio, 20 luglio), arte contemporanea (Vittorio Sgarbi, Anzio, 29 luglio), e informazione. Con uno spazio dedicato all’arte comica grazie alle divertenti esibizioni di Marco Marzocca (Colleferro, 19 luglio; Vicovaro, 19 agosto) e Giobbe Covatta (Santa Marinella, 21 luglio). All’evento parteciperanno anche le maggiori istituzioni culturali della Capitale, come il Teatro di Roma, il Teatro dell’Opera, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione Musica per Roma.

La manifestazione – come sottolinea l’assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio Fabiana Santini – sarà “un’occasione per valorizzare il territorio laziale anche attraverso la promozione dell’antica tradizione dello spettacolo dal vivo ambientato nelle architetture storiche, nelle strade e negli straordinari spazi all’aperto di cui è ricca la regione”.

Per essere sempre aggiornati sugli eventi è possibile iscriversi alla pagina Facebook di Lazio In Festival o seguire la manifestazione su Twitter.