Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | September 20, 2021

Scroll to top

Top

Adesso Cesare Battisti potrebbe essere ''deportato'' dal Brasile

Cesare Battisti dovrà lasciare il Brasile e tecnicamente dovrà essere “deportato”. E’ quanto scrivono fonti di stampa brasiliane, riportando anche il provvedimento del giudice federale.

Secondo quanto scrivono i media, infatti, proprio la condanna ricevuta in Italia renderebbe irregolare la permanenza di Cesare Battisti sul suolo brasiliano.

L’avvocato difensore di Battisti ha intanto annunciato ricorso contro questa decisione, sottolinenando come Lula avesse all’epoca posto il veto contro l’estradizione. La “deportazione”, viene però specificato, non equivale all’estradizione: non risulta nella consegna della persona alla giustizia di un altro Paese ma all’allontanamento dal territorio brasiliano.

Condannato in Italia per l’omicidio Torreggiani, all’epoca dei Proletari armati per il Comunismo, Battisti venne “salvato” dall’estradizione grazie a Lula.