Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 24, 2021

Scroll to top

Top

AboutPaolo Ribichini

Paolo Ribichini

Paolo Ribichini

Giornalista professionista, mi occupo di società, esteri, salute e turismo. Sono collaboratore di Repubblica.it. Tutor presso la Scuola di Giornalismo Lumsa, ho collaborato con Salute 24 – Il Sole 24 Ore, Kataweb, Narcomafie.

Posts By Paolo Ribichini

Calcio: fallisce Dahlia Tv. Ennesimo caso di conflitto di interessi?

1 Febbraio 2011 |

Centocinquanta lavoratori sono da oggi disoccupati. Ma questa volta non è colpa della crisi. Si tratta dei dipendenti di Dahlia tv, la televisione a pagamento sul digitale terrestre, ora in liquidazione, che dal 2009 ha trasmesso le partite di una fetta consistente di squadre di calcio della Serie A. Cause del fallimento? Troppi pochi abbonamenti ed il sospetto che dietro ci sia un curioso caso di conflitto di interessi.Read More

Università, crollano le immatricolazioni. “La laurea non serve più”

27 Gennaio 2011 |

Diploma o laurea? Poco cambia. Il lavoro manca per tutti. Anzi, con una laurea si rischia addirittura di essere esclusi da certi impieghi. Allora meglio smettere di studiare a 19 anni, senza perderne altri 5 o 6, e provare a raggranellare qualche spicciolo da subito. L’Università italiana, la decima al mondo per qualità e la quinta in Europa, ha perso appeal negli ultimi anni.Read More

Bamboccioni a vita in attesa delle riforme. Quelle vere

25 Gennaio 2011 |

Mentre l’Italia intera si divide sulle notti del Cavaliere, in troppi dimenticano i problemi reali di questo Paese. “È un disastro”, esclama Maria, madre di Elena, una ragazza laureata con 110 e lode ed un master ed oggi alla ricerca di lavoro. Maria siede attorno ad un tavolo, affianco alla figlia che, con il pc acceso, sta cercando annunci di lavoro. Read More

Vent’anni fa l’Italia riscoprì la guerra, oggi è la normalità

20 Gennaio 2011 |

Chi ha meno di 25 anni difficilmente ricorda il volto tumefatto di Maurizio Cocciolone. Ma vent’anni fa i suoi occhi persi, le sue parole stentate hanno fatto piombare l’Italia nello sgomento e nella paura. Dopo 46 anni, l’Italia riscopriva la guerra. Era il 20 gennaio 1991. Oggi di tutto questo sgomento non rimane più nulla, mentre Sanna e Miotto rimangono due perfetti sconosciuti.Read More

L’Aquila degli sprechi, 34 milioni in bagni chimici

18 Gennaio 2011 |

I soldi nel cesso. Potrebbe essere il titolo di qualche film comico. Invece è quello che è avvenuto all’Aquila, all’indomani del terremoto. Quasi 34 milioni di euro sono finiti nelle tasche della Sebach srl, leader del mercato del noleggio dei bagni mobili. Soldi sottratti alla ricostruzione. Considerando che ogni bagno ha un serbatoio di 200 litri, una pulizia e uno spurgo al giorno sarebbero stati più che sufficienti. E invece…Read More

La frode alimentare non è più reato. Grazie a Calderoli

17 Gennaio 2011 |

Tutto iniziò con un incendio degno di un film di Hollywood. Era il 22 marzo 2010, quando, vestito con una giacca in pelle nera, il ministro Roberto Calderoli decise di semplificare il sistema normativo italiano. E lo ha fatto alla sua maniera. Non abrogando una legge alla volta dopo un’attenta analisi. Bensì incendiandone 375mila tutte insieme. E poco importa che tra quelle ci fossero anche leggi che vietavano di adulterare gli alimenti.Read More

«Gelmini, ora voglio un risarcimento»

16 Gennaio 2011 |

“Abolire le lauree inutili in Scienze della Comunicazione? Allora pretendo un risarcimento”. È la richiesta di una laureata in Comunicazione e Pubblicità, Simona Melani, che ha appreso dal ministro Mariastella Gelmini, ospite a Ballarò martedì scorso, che il corso che ha seguito “è inutile”.Read More

Putin, perde il pelo ma non il vizio

13 Gennaio 2011 |

Qualcuno dalle parti nostre lo aveva definito un “campione di democrazia”, ma negli ultimi tempi Vladimir Putin, primo ministro russo, ha dimostrato di essere tutt’altro. A Mosca, ogni giorno, va in scena una manifestazione non-manifestazione perché in Russia manifestare è legale ma è quasi impossibileRead More

Autostrade, aumentano i pedaggi e crescono i disagi

5 Gennaio 2011 |

Neve o pioggia, nebbia o sole splendente. Sulle autostrade italiane c’è una sola certezza: passare ore e ore incolonnati. Si arriva alle feste di Natale e tutto si blocca. Prima un po’ di neve manda in tilt il tratto appenninico, poi le settimane bianche fanno il resto. “Code per traffico intenso” si legge sui cartelli luminosi. Lo ripetono anche gli speaker di Isoradio, la radio di pubblica (dis)utilità della Rai. Ma più che per il traffico intenso si capisce subito quale è il vero problema: i famigerati “lavori in corso”.Read More

Amniocentesi addio? In arrivo le gravidanze di serie B

27 Dicembre 2010 |

Stop all’amniocentesi gratuita. Da gennaio 2011 solo le donne incinte “a rischio” potranno eseguire il test che rivela anomalie genetiche nel feto. Le altre dovranno rivolgersi ai privati.Read More