Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Diritto di critica | October 24, 2021

Scroll to top

Top

AboutPaolo Ribichini

Paolo Ribichini

Paolo Ribichini

Giornalista professionista, mi occupo di società, esteri, salute e turismo. Sono collaboratore di Repubblica.it. Tutor presso la Scuola di Giornalismo Lumsa, ho collaborato con Salute 24 – Il Sole 24 Ore, Kataweb, Narcomafie.

Posts By Paolo Ribichini

Rischio terremoto, “all’Aquila mancano vigili del fuoco”

21 Dicembre 2010 |

Scarsi mezzi e carenza di personale”. Ecco la denuncia dei vigili del fuoco dell’Aquila. Gli angeli del terremoto sono in stato di agitazione a causa di una serie di tagli che rischia di compromettere il loro necessario e … Read More

Il voto di fiducia, le manifestazioni degli studenti

14 Dicembre 2010 |

Giornata cruciale per l’esecutivo. Oggi il voto di fiducia che può cambiare tutte le carte in tavola dopo mesi di scandali, accuse e lotte politiche. Riuscirà il martoriato Governo Berlusconi ad ottenere i voti necessari a governare? Il clima è teso, quasi fosse una finale dei mondiali. La posta in gioco sono le sorti del paese. Segui in diretta su Diritto di critica le votazioni e le news.Read More

L’Adriazia, la nuova nazione anti-Padania tra sarcasmo e storia

13 Dicembre 2010 |

“Via da Roma, via da Milano, Adriatico sovrano!”. A metà strada tra uno scherzo anti-leghista e un’analisi storica che rintraccia le comuni origini dei popoli dell’Adriatico in Bisanzio e Venezia, nasce nel capoluogo veneto il MONA, Movimento Organizzato Nazionalisti Adriatici.Read More

Nel Sinai “ancora violenze sugli eritrei rapiti”

9 Dicembre 2010 |

“Hanno ripreso a picchiarli e a chiedere soldi”. È il nuovo allarme lanciato da don Mussie Zerai, sacerdote eritreo della ong Habeshia, che sta seguendo la vicenda dei 250 profughi eritrei rapiti da un gruppo di trafficanti che pretende da ciascuno il pagamento di ottomila euro a testa in cambio della vita.Read More

A Milano il Natale è solo per gli italiani

8 Dicembre 2010 |

Gezur Krislinjden, Gun Tso Sun Tan’Gung Haw Sun, Shub Naya Baras. Tante parole in tante lingue per augurare Buon Natale veramente a tutti. Ma nella strada multietnica per eccellenza di Milano, via Padova, gli auguri in tutte le lingue del mondo non si possono fare. Lo ha deciso il comune del capoluogo meneghino che ha bandito le luminarie poste sulla strada, lasciando solo quelle in italiano. Il perché? È semplice: “non sono state autorizzate”.Read More

Come un dipendente, ma è a progetto. La storia precaria di un ingegnere

3 Dicembre 2010 |

Una scrivania, una mail aziendale e un orario di ingresso e uno di uscita. Carlo ha 25 anni, una laurea triennale in ingegneria informatica e lavora come sviluppatore software in un’azienda di consulenza informatica. Ma non è un dipendente qualsiasi. La sola unica differenza con gli altri suoi colleghi? Ha un contratto a progetto. E solo 600 euro al mese.Read More

Acqua, troppo arsenico in quella di rubinetto

25 Novembre 2010 |

“Bevete l’acqua del rubinetto”. Lo sostengono gli ambientalisti mentre le autorità garantiscono sulla qualità dell’oro blu che sgorga dai nostri rubinetti. Peccato, però, che in molte località italiane la concentrazione di arsenico nell’acqua potabile è molto al di sopra dei livelli imposti dall’Unione europea.Read More

Alessandra, dottoranda senza futuro

17 Novembre 2010 |

“Amo la letteratura e così tre anni fa ho deciso di iscrivermi al dottorato di ricerca in lettere”. Con occhi malinconici, in un grigio vagone della metropolitana romana, Alessandra G. racconta la sua storia. “Dopo la laurea non … Read More

Votare solo per la Camera? Non decide Berlusconi

15 Novembre 2010 |

Sciogliere solo la Camera dei Deputati? Tecnicamente è possibile ma è una decisione che non spetta a Silvio Berlusconi. La Costituzione italiana, all’articolo 88, stabilisce che lo scioglimento anticipato delle Camere o di una di esse spetta esclusivamente al Presidente della Repubblica.Read More

Suona la sveglia per il Pd, ora è rischio “rottamazione”

9 Novembre 2010 |

Li chiamano “rottamatori”. Non è forse il termine più adatto per indicare chi chiede rinnovamento. Ci hanno provato con le primarie e con nuove idee a dare fresca linfa al Pd, come meccanici che provano a riparare un’auto vecchia, un’auto nata già vecchia. Ma dopo tre anni la speranza è morta. Allora, ben vengano gli incentivi alla rottamazione. Niente soldi, per carità, solo nuove facce ed idee.Read More